Show Menu
ARGOMENTI×

Panoramica degli avvisi intelligenti

Il sistema intelligente di avvisi offre un controllo più granulare sugli avvisi e integra il rilevamento delle anomalie con il sistema di avvisi.

Panoramica

Le nuove funzioni Generatore di avvisi e Gestione avvisi di Analysis Workspace sostituiscono la funzione di avvisi di Reports & Analytics. La funzione Avvisi intelligenti permette di:
  • Creare avvisi basati su anomalie (soglie del 90%, 95%, 99%, 99,75% e 99,9%; modifica della percentuale; superiore/inferiore)
  • Visualizzare in anteprima la frequenza di attivazione degli avvisi
  • Inviare avvisi tramite e-mail o SMS con collegamenti ai progetti di Analysis Workspace generati automaticamente
  • Creare avvisi “impilati” in grado di acquisire più metriche in un singolo avviso
È possibile accedere al Generatore di avvisi in quattro modi:
  • Andando direttamente al Generatore di avvisi: Components > Alerts (Componenti > Avvisi)
  • Utilizzando i tasti di scelta rapida in Workspace: Ctrl + Shift + A (Windows) o Cmd + Shift + A (Mac)
  • Selezionando una o più voci di tabella a forma libera, facendo clic con il pulsante destro del mouse e selezionando Create Alert from Selection (Crea avviso da selezione). Verrà aperto il Generatore di avvisi, precompilato con le metriche appropriate e i filtri applicati dalla tabella. Se necessario, puoi quindi modificare l’avviso.
  • Da un rapporto Reports & Analytics, scegliendo More > Add Alert (Altro > Aggiungi avviso). Verrà aperto il Generatore di avvisi, precompilato con le metriche appropriate e i filtri applicati dal report. Se necessario, puoi quindi modificare l’avviso.
Le soglie espresse in % rappresentano le deviazioni standard. Ad esempio, 95% = 2 deviazioni standard e 99% = 3 deviazioni standard. In funzione della granularità temporale scelta, vengono utilizzati modelli differenti per calcolare lo scarto (ossia il numero di deviazioni standard) tra ciascun punto dati e il valore di norma. Impostando un valore di soglia basso (ad esempio 90%), si ottengono più anomalie rispetto a quando si imposta un valore superiore (99,75%).
L’utilizzo di dati con marcatura temporale per la creazione di avvisi potrebbe causarne l’attivazione in modo errato. Per gli avvisi intelligenti, Adobe consiglia di utilizzare dati privi di marcatura temporale.

Ricerca delle anomalie per gli avvisi

Se un avviso utilizza il rilevamento delle anomalie, il periodo di formazione varia in base alla granularità selezionata per l’avviso.
  • Granularità mensile = 15 mesi + lo stesso intervallo relativo allo scorso anno
  • Granularità settimanale = 15 settimane + lo stesso intervallo relativo allo scorso anno
  • Granularità giornaliera = 35 giorni + lo stesso intervallo relativo allo scorso anno
  • Granularità oraria: 336 ore