Show Menu
ARGOMENTI×

Linee

La visualizzazione delle linee rappresenta le metriche con linee che mostrano come cambiano i valori nel tempo. Un grafico a linee può essere usato solo con una dimensione temporale.
Fai clic sull’icona dell’ingranaggio in alto a destra della visualizzazione delle linee per accedere alle impostazioni di visualizzazione disponibili. Le impostazioni sono suddivise in categorie:
  • Generali : impostazioni comuni tra i tipi di visualizzazione
  • Asse : impostazioni che influiscono sull’asse x o y della visualizzazione delle linee
  • Sovrapposizioni : opzioni per aggiungere ulteriore contesto alla serie mostrata nella visualizzazione delle linee.

Modifica granularità

Nelle impostazioni di visualizzazione , un elenco a discesa di granularità permette di cambiare una visualizzazione con tendenza (ad esempio un grafico a linee o a barre) da base giornaliera a settimanale, mensile e così via. La granularità viene aggiornata anche nella tabella dell’origine dati.

Mostra minimo o massimo

In Visualization Settings > Overlays > Show min/max puoi sovrapporre un’etichetta di valore minimo e massimo per evidenziare rapidamente picchi e valli in una metrica. Nota: I valori min/max sono derivati dai punti di dati visibili nella visualizzazione, non dall’intero insieme di valori all’interno di una dimensione.

Mostra la sovrapposizione della linea di tendenza

In Visualization Settings > Overlays > Show trendline puoi scegliere di aggiungere una linea di tendenza di regressione alla serie di linee. Le linee di tendenza consentono di rappresentare un pattern più chiaro nei dati.
È consigliabile applicare le linee di tendenza ai dati che non includono oggi (dati parziali) o date future, in quanto tali linee di tendenza risulteranno distorte. Se è necessario includere date future, tuttavia, rimuovere gli zero dai dati per evitare che l'inclinazione di tali giorni. A tal fine, accedi alla tabella dell’origine dati della visualizzazione e scegli la colonna metrica. Quindi andate a Column Settings e controllate Interpret zero as no value .)
Tutti i modelli sono adattabili utilizzando il metodo dei minimi quadrati:
Modello
Descrizione
Lineare
Crea una linea retta di adattamento per set di dati lineari semplici ed è utile quando i dati aumentano o diminuiscono a una velocità costante. Equazione: y = a + b * x
Logaritmico
Crea una linea curva di adattamento ed è utile quando il tasso di variazione nei dati aumenta o diminuisce rapidamente e poi si livella. Una linea di tendenza logaritmica può utilizzare valori negativi e positivi. Equazione: y = a + b * log(x)
Esponenziale
Crea una linea curva ed è utile quando i dati aumentano o diminuiscono a ritmi costantemente crescenti. Questa opzione non deve essere utilizzata se i dati contengono valori zero o negativi. Equazione: y = a + e^(b * x)
Potenza
Crea una linea curva ed è utile per i set di dati che confrontano misurazioni che aumentano a una velocità specifica. Questa opzione non deve essere utilizzata se i dati contengono valori zero o negativi. Equazione: y = a * x^b
Quadratico
Trova l’adattamento per un set di dati a forma di parabola (concava verso l’alto o verso il basso). Equazione: y = a + b * x + c * x^2