Show Menu
ARGOMENTI×

Esempi di intervalli di date utilizzando espressioni personalizzate

Esempi, note e note di sintassi sull'uso degli intervalli di date nelle espressioni personalizzate.
La tabella presuppone che la data odierna sia lunedì 10 novembre 2011, utilizzando il calendario gregoriano.
Esempio
Intervallo date
Personalizza espressione
Intervallo date del rapporto
Da
A
1
Due settimane fa
cw-2w
cw-1w-1d
2
I primi 3 giorni del quinto mese dello scorso anno
cy-1y+4 m
cy-1y+4m+2d
3
Una settimana intera, a partire da 4 settimane fa
cw-4w
cw-3w-1d
4
Ultima settimana dell'anno precedente
cw-53w
cw-52w-1d
5
Un mese a partire da 2 mesi fa
cm-2m
cm-1m-1d
6
12 mesi fa
cm-12m
cm-11m-1d

Note sugli esempi

Esempio 1
Se oggi è lunedì 10 novembre 2011, prendere la data corrente e sottrarre una settimana per ottenere l'ultima settimana completa di ottobre.
Esempio 2
aggiungere quattro mesi all'inizio dell'anno (il mese di gennaio) per ottenere il mese di maggio; aggiungere due giorni al primo giorno del mese per ottenere il terzo giorno del mese.

Note sulla sintassi

È possibile creare espressioni personalizzate che coprono la maggior parte degli intervalli di date collegando due termini a un operatore. Un termine è una combinazione di un moltiplicatore di numeri interi e di un'abbreviazione di punto. Un esempio di termine è 18d. Un esempio di operatore è +.
  • Spazio vuoto non consentito tra operatori e termini.
  • Utilizzate solo le seguenti abbreviazioni: cd cw cm cq d w m q y
  • È consigliabile utilizzare lo stesso riferimento data nella data di inizio e nella data di fine: cd, cd o cw, cw o cy. I riferimenti alle date di mixaggio possono portare a date non valide in determinati periodi dell'anno.
  • I multipli validi delle abbreviazioni d w m q y sono formati da numeri interi ( 1 2 3 ... ) anteposto all'abbreviazione, ad esempio 53d 3w 5q 9m 2y
    • I numeri non interi non sono consentiti.
    • Non anteporre l'abbreviazione a un solo zero. Ad esempio, 0w non è consentito.
  • Per concatenare le abbreviazioni vengono utilizzati gli operatori seguenti: + -
  • Poiché gli intervalli di date devono essere considerati relativi al periodo corrente, il primo termine in un'espressione inizia sempre con c.