Show Menu
ARGOMENTI×

Formattare le intestazioni di visualizzazione

Puoi assegnare un nome al rapporto e configurare la modalità di visualizzazione delle intestazioni di riga e colonna. Il collegamento Opzioni formato è disponibile per i tipi di layout pivot e personalizzato.
  1. Create una richiesta sul Request Wizard: Step 1.
  2. Fai clic su Next .
  3. Sul Request Wizard: Step 2 modulo, aggiungere dati di dimensioni e metriche alla richiesta, come desiderato.
  4. Fai clic su Format Options .
  5. Configurare le Display opzioni:
    Elemento
    Descrizione
    Nome rapporto
    Visualizza il nome del tipo di rapporto selezionato dalla struttura ad albero nella Richiesta guidata: Passaggio 1 (ad esempio Traffic Report) o il nome digitato nel Name this Request campo.
    Parametri dei filtri
    Visualizza i filtri dimensionali, ad esempio un filtro di ricerca.
    Segmento
    Visualizza il parametro del segmento.
    Data Recency
    Visualizza i parametri di aggiornamento dei dati. Ad esempio: Data Recency: Visualizzazioni di pagina (1.5 ora fa), Uscite (30 minuti fa) Vedere Opzioni per informazioni sull'elaborazione dati corrente.
    Per quanto riguarda l'ordine di visualizzazione, se la Row Label griglia (al passaggio 2) contiene un elemento, viene visualizzata per prima nella richiesta. In caso contrario, il sistema utilizza il primo elemento presente nella Column Label griglia. Se non esistono elementi di riga o colonna, viene visualizzato il primo elemento della Metrics griglia.
    Visualizza intestazioni riga e colonna: Aggiunge una riga e una colonna per visualizzare questi elementi.
    Nella versione 3.11, è possibile visualizzare un'intestazione per ogni elemento. La versione 4 visualizza tutti questi elementi o nessuno di essi. Se avete creato una richiesta nella versione 3.11 e l’avete aperta nella versione 4.x, il generatore di report vi chiede al passaggio 2 di aggiornare l’intervallo di una cella per gli elementi per i quali manca un’intestazione.
    Cambia intestazioni in filtri automatici Excel: Disponibile solo se sono visualizzate le intestazioni di riga e colonna. Questa impostazione crea un filtro automatico di Excel e lo aggiunge ai resi del generatore di report per questa richiesta.
    Excel supporta un solo filtro automatico per foglio di lavoro. Se si crea un nuovo filtro automatico in un foglio di lavoro in cui esiste già un filtro automatico, Excel non fornisce un avviso che avvisa che il filtro automatico esistente verrà sostituito.
    Esegui contorno automatico: Trasforma la data restituita dal generatore di report da una vista a elenco a una vista ad albero.
    Denominate questa richiesta: Consente di digitare un nome definito dall'utente per la richiesta o di utilizzare il nome predefinito selezionato al passaggio 1. Questo nome viene visualizzato come Report nome nel Request Manager. See Name a Request .
  6. Fai clic su OK .