Show Menu
ARGOMENTI×

Informazioni sulle classificazioni

Una classificazione è un modo per classificare i dati variabili di Analytics e quindi per visualizzare i dati in modi diversi quando si generano i rapporti.
Panoramica video delle classificazioni di Analytics.
Admin > Report Suites > Edit Settings > <Traffic or Conversion>
Quando si classifica, si crea una relazione tra la variabile e i metadati correlati. Le classificazioni vengono utilizzate più frequentemente nelle campagne. I dati raccolti utilizzando le informazioni sulle variabili (eVar, prop ed eventi) possono essere aggregati applicando metadati ai valori raccolti nelle variabili.
Una volta classificato, qualsiasi rapporto che puoi generare utilizzando la variabile chiave può essere generato anche utilizzando gli attributi associati. Ad esempio, potete classificare Product IDs con attributi di prodotto aggiuntivi, quali nome prodotto, colore, dimensione, descrizione e SKU. L'aumento dei dati di reporting e analisi con attributi aggiuntivi offre opportunità di reporting più approfondite e complesse.
La possibilità di importare le classificazioni Numeriche 2 e Abilitate per data è stata rimossa dal codebase. Questa modifica entrerà in vigore con la versione di manutenzione di giugno 2019. Se nel file di importazione sono presenti colonne numeriche o abilitate per data, tali celle verranno automaticamente ignorate e gli altri dati del file verranno importati come di consueto. Le classificazioni esistenti possono ancora essere esportate attraverso il flusso di lavoro di classificazione standard e continueranno a essere disponibili nei rapporti.
Nella versione di manutenzione del 10 maggio 2018 di Analytics, Adobe ha iniziato a limitare le funzionalità delle classificazioni numeriche e abilitate per le date. Questi tipi di classificazione sono stati rimossi dalle interfacce Admin (Amministratore) e Classification Importer (Importazione classificazione). Non è possibile aggiungere nuove classificazioni numeriche e abilitate per le date. Sarà comunque possibile gestire le classificazioni esistenti, aggiornandole o eliminandole tramite il flusso di lavoro di classificazione standard, e continuare a utilizzarle nei rapporti.
Dopo aver creato le classificazioni, puoi sfruttare i nuovi attributi di dati in Adobe Analytics.
Esempio di codici di tracciamento
Supponiamo che, invece di visualizzare le campagne solo tramite il codice di tracciamento, sia necessario visualizzare i risultati delle campagne tramite Motore di ricerca, Parola chiave e Canale campagna. Invece di dedicare le variabili di conversione per ciascuna di queste, potete creare tre classificazioni della variabile della campagna per rappresentare il motore di ricerca, la parola chiave e il canale della campagna. Questa strategia consente di visualizzare gli eventi di successo del sito per tutte e quattro le variabili, senza tag aggiuntivi.
Reporting e analisi include classificazioni predefinite per la variabile del codice di tracciamento, che offre rapporti basati sulla classificazione denominati Creative Elements e Campagne. Devi configurare manualmente le classificazioni per tutte le altre variabili di conversione e di traffico.
Nella tabella seguente sono descritti i diversi tipi di classificazioni disponibili e i tipi di variabili che li supportano. Esaminare le informazioni in Struttura file generale prima di caricare i file di dati.
TYPE
DISPONIBILITÀ
DESCRIPTION
Testo
Variabili di conversione e traffico
Le classificazioni di testo definiscono una categoria che consente di raggruppare i dati variabili a fini di reporting.
Ad esempio, se vendi camicie, potresti voler classificare le vendite di magliette (conversioni) per colore, dimensione e stile in modo da poter generare report che ti consentano di visualizzare le vendite di magliette organizzate da queste categorie.
Testo con data abilitata
Nota: Nella versione di manutenzione del 10 maggio 2018 di Analytics, Adobe ha iniziato a limitare le funzionalità delle classificazioni abilitate per le date. Questi tipi di classificazione sono stati rimossi dalle interfacce Admin (Amministratore) e Classification Importer (Importazione classificazione). Non è possibile aggiungere nuove classificazioni abilitate per le date. Sarà comunque possibile gestire le classificazioni esistenti, aggiornandole o eliminandole tramite il flusso di lavoro di classificazione standard, e continuare a utilizzarle nei rapporti.
Variabili di conversione
Una classificazione di testo abilitata per la data consente di assegnare intervalli di date a una classificazione di testo. Questa funzione è in genere utilizzata con le classificazioni delle campagne, in modo da poter sfruttare la visualizzazione Diagramma di Gantt nel rapporto Campagne .
È possibile includere nel file di dati le date effettive della campagna per la compilazione dei dati di classificazione.
Reporting e analisi raccoglie i codici di tracciamento campagna anche se la data di fine della campagna è già passata, ma i dati della campagna raccolti dopo la data di fine della campagna non sono associati alla campagna.
Numeriche
Nota: Nella versione di manutenzione del 10 maggio 2018 di Analytics, Adobe ha iniziato a limitare le funzionalità delle classificazioni numeriche. Questi tipi di classificazione sono stati rimossi dalle interfacce Admin (Amministratore) e Classification Importer (Importazione classificazione). Non è possibile aggiungere nuove classificazioni numeriche. Sarà comunque possibile gestire le classificazioni esistenti, aggiornandole o eliminandole tramite il flusso di lavoro di classificazione standard, e continuare a utilizzarle nei rapporti.
Variabili di conversione
Le classificazioni numeriche consentono di applicare valori numerici fissi ai rapporti Conversione . Tali classificazioni vengono visualizzate come metriche nei report.
Quando si considera l'aggiunta di una classificazione Numerica , il valore numerico deve essere fisso e immutabile nel tempo.