Show Menu
ARGOMENTI×

Flash-Flex

Note cumulative sulla versione di Flash. Le app Flash che utilizzano ActionScript possono essere misurate sul desktop e sul Web.
Per trovare la versione corrente della libreria, attivate la registrazione di debug.

April 20, 2017

Versione 4.0.3
  • Inclusione di Visitor API 1.6.1.

August 18, 2016

4.0.2 - Aggiornamento
Inclusione di Visitor API 1.6.0.

May 19, 2016

4.0.1 - Aggiornamento
Inclusione di Visitor API 1.5.6

April 21, 2016

Adobe ha rilasciato un aggiornamento sulla sicurezza APSB16-13 per la libreria AppMeasurement per Flash . Questo aggiornamento risolve un’importante vulnerabilità nella libreria, applicabile solo quando debugTracking viene abilitato e che avrebbe potuto portare a attacchi XSS basati su DOM .
This issue affects AppMeasurement for Flash only when debugTracking has been enabled ( debugTracking is disabled in the default configuration). Se interessato, consigliamo di disabilitare debugTracking immediatamente. Di seguito vi sono alcuni esempi di codice:
public var s:AppMeasurement; 
s = new AppMeasurement(); 
s.debugTracking = false; // set to false or remove line 
                         // for default "disabled" behavior 

Le versioni interessate sono AppMeasurement per Flash versione 4.0 e versioni precedenti su tutte le piattaforme.
Per motivi di sicurezza, non distribuiremo più una versione AS2 di AppMeasurement per Flash. Continueremo a supportare la raccolta di dati dai progetti basati su AS2 esistenti. Tuttavia, consigliamo fortemente ai clienti di aggiornare le implementazioni a AS3 e di aggiungere le funzioni di sicurezza di AppMeasurement per Flash più recenti.
AppMeasurement i clienti Flash interessati da questo problema devono ricreare i progetti con la libreria aggiornata disponibile per il download dalla Analytics console Altro... (AN-121780)

November 5, 2015

Versione 4.0 - Aggiornamento:
  • Inclusione di Visitor API 1.5.3.

September 17, 2015

Versione 4.0 - Aggiornamento:
  • Inclusione di API visitatore 1.5.2.

August 20, 2015

Versione 4.0 - Aggiornamento:
  • Inclusione di API visitatore 1.5.1.

June 18, 2015

Versione 4.0 - Aggiornamento
  • Inclusione di Visitor API 1.5.
  • Utilizzare il metodo getCustomerIDs API visitatore 1.5+ per raccogliere gli ID cliente e lo stato di autenticazione e inviarli con richieste di raccolta dati (AN-102131)

May 21, 2015

Versione 3.9.2 - Aggiornamento:
  • Inclusione di Visitor API 1.4

February 19, 2015

Versione 3.9.2:
  • Inclusione di Visitor API 1.3.5.
  • Changed to not perform automatic referrer tracking after first tracking call, so the 2nd, 3rd, etc., tracking call (usually link tracking) will not double count the referrer when s.referrer was manually set before the first tracking call. (AN-92647)
  • Rimozione del tracciamento Heartbeat video obsoleto incorporato nel modulo File multimediali. Il tracciamento Heartbeat video supportato è stato spostato in una Analytics libreria video separata.

September 18, 2014

Versione 3.9.1:
  • È stato aggiunto il test del supporto dei cookie a Flash (k = Y/N della variabile della stringa di query) e pf=1 alla stringa di query quando è possibile eseguire il test del supporto dei cookie (browser con JavaScript accesso).
  • Supporto per le nuove funzioni nel servizio ID visitatore 1.3.2.

August 21, 2014

Versione 3.9:
  • Sono state aggiunte variabili di latitudine e longitudine.
  • Supporto per le nuove funzioni nel servizio ID visitatore 1.3.1.

Versione 3.8.1

Data di rilascio: 19 giugno 2014
  • È stata corretta la gestione dei flag di attesa e di completamento per i campi API del visitatore, come l’ID Analytics visitatore legacy, che causava degli errori.
  • Supporto per le nuove funzioni nel servizio ID visitatore 1.3.

Versione 3.8

Data di rilascio: 17 aprile 2014

Versione 3.7.3

Release Date: March 13, 2014
  • Correzioni di bug multiple per il tracciamento Heartbeat video.

Versione 3.7.2

Data di rilascio: 6 febbraio 2014
  • Correzioni di bug multiple per il tracciamento Heartbeat video.

Versione 3.7.1

Data di rilascio: 14 novembre 2013
  • Correzioni di bug multiple per il tracciamento Heartbeat video.

Versione 3.7

Data di rilascio: 17 ottobre 2013
  • Supporto per il tracciamento video heartbeat.
  • VisitorAPI.swc è stato incluso per supportare il servizio ID visitatori.
  • È stato eliminato il supporto per Flash Player 9 con ActionScript 3. La versione minima di Flash Player per ActionScript 3 è 10.

Versione 3.6.2

Release Date: September 18, 2013
  • Modifiche interne per supportare una prossima versione beta.

Versione 3.5.5

Release Date: August 15, 2013
  • Disabilitata la ricomposizione delle richieste non riuscite quando il tracciamento offline è disattivato.

Versione 3.5.4

Data di rilascio: 21 febbraio 2013
  • È stato risolto un problema relativo alla codifica/decodifica URL in ActionScript 2.

Versione 3.5.3

Release Date: January 31, 2013
  • È stato aggiunto il supporto per l’invio di URL superiori a 255 byte per supportare l’espansione del campo URL pagina nei server di raccolta dati Adobe. Gli URL di pagina di lunghezza superiore a 255 byte vengono suddivisi, con i primi 255 byte visualizzati nel g= parametro, con i rimanenti byte che vengono visualizzati successivamente nella stringa di query nel parametro di -g= query. In questo modo si evita che gli URL lunghi abbiano la precedenza rispetto ad altri dati nel caso di troncamento del browser, ma si possono comunque acquisire URL lunghi.
  • È stato aggiunto un nuovo metodo di identificazione fallback del visitatore. Consulta Identificazione di visitatori univoci.
  • È stato aggiunto un nuovo abort flag che può essere impostato all'interno doPlugins . Impostando questo flag su true, la AppMeasurement libreria non continua con quella chiamata di tracciamento. Il flag abort viene reimpostato con ogni chiamata di tracciamento, quindi se è necessario interrompere anche una chiamata di tracciamento successiva, il flag dovrà essere nuovamente inserito all’interno doPlugins .
    s.doPlugins = function(s) { 
         s.campaign = s.getQueryParam("cid"); 
         if ((!s.campaign) && (!s.events)) { 
              s.abort = true; 
         } 
    };
    
    
    Questo consente di centralizzare la logica utilizzata per identificare l'attività che non si desidera tracciare, ad esempio alcuni collegamenti personalizzati o collegamenti esterni negli annunci visualizzati.

Versione 3.5.2

Data di rilascio: 8 novembre 2012
  • Aggiornamenti interni per Audience Manager l'integrazione.

Versione 3.5.1

Data di rilascio: 22 ottobre 2012
  • Sono state modificate le build di ActionScript 3 per ignorare qualsiasi impostazione di s.charSet perché UTF-8 viene sempre utilizzato

Versione 3.5

Data di rilascio: 13 settembre 2012 Modifiche importanti al binding variabile: Nella versione 3.5, per i clienti che devono iniziare e terminare i valori letterali di stringa con parentesi graffe è stata aggiunta l’opzione per disabilitare il binding delle variabili. Il binding delle variabili utilizzando le parentesi graffe viene utilizzato principalmente per configurare lettori video OSMF utilizzando i tag XML:
<autoTrackMediaName>{media.player.metadata(https://www.corp1.com/,episodeID)}</autoTrackMediaName>

È disponibile un nuovo attributo denominato autoBind , che consente di ignorare il comportamento predefinito nei tag XML:
<autoTrackMediaName autoBind=false>{123}</autoTrackMediaName>

L'impostazione autoBind a false causa della quale il valore viene considerato come una stringa letterale e il binding della variabile non viene utilizzato. Quando questo attributo non è impostato sul comportamento false dei tag XML resta lo stesso.
Impatto sul codice ActionScript
Sebbene non venga utilizzata comunemente, questa sintassi è disponibile anche per eseguire il binding delle AppMeasurement variabili nel codice ActionScript. Se non si è certi di utilizzare o meno il binding delle variabili, cercare nel codice i valori delle AppMeasurement variabili che iniziano e terminano con le parentesi graffe. Ad esempio:
s.eVar1 = "{source}";

Se si utilizza il binding delle variabili, è necessario modificare questo codice per utilizzare il nuovo bindVariable metodo:
s.bindVariable("eVar1","source");

Facoltativamente, invece di cambiare ogni posizione, potete ripristinare il comportamento precedente alla versione 3.5 impostando autoBindVariablesByValue su true:
s.autoBindVariablesByValue = true;

Correzioni Aggiuntive:
  • È stato risolto un problema che poteva impedire l'invio dell'evento di completamento del video quando si utilizzava un media.monitor metodo personalizzato per tenere traccia dell'evento di chiusura del supporto:
    If(media.event=="CLOSE") { 
    … 
    } 
    
    

Versione 3.4.9

Data di rilascio: 19 luglio 2012

Versione 3.4.8

Data di rilascio: 21 giugno 2012
  • Modificato per utilizzare sempre UTF-8 nelle build AS3. In questo modo si evitano problemi con le stringhe per alcune lingue multibyte.

Versione 3.4.7

Data di rilascio: 26 aprile 2012
Misurazione video: È stata aggiunta la gestione dell'offset completo non coerente segnalato dall'API del lettore Brightcove. Ora, se l'offset è indicato come zero, al termine utilizzeremo la lunghezza come offset. Questo risolve problemi con il nuovo metodo di tracciamento che viene completato utilizzando un valore di offset.

Versione 3.4.6

Release Date: January 19, 2012
  • È stato aggiornato il tracciamento video con un nuovo metodo per tenere traccia delle visualizzazioni video complete.

Versione 3.4.5

Release Date: September 8, 2011
  • Proprietà abilitate per contenere un valore zero letterale "0". Precedentemente non venivano inviate proprietà con un valore letterale zero.

Versione 3.4.3

Release Date: May 2011
  • In OSMF, problemi risolti quando si utilizzano i plug-in proxy durante il tracciamento dei lettori video OSMF. Questa correzione ha permesso il tracciamento degli elementi proxy OSMF quando l'elemento che si stanno proxando non viene tracciato.
  • È stato risolto un problema che causava un errore durante la misurazione del video in Flash Player 9.0.16.