Show Menu
ARGOMENTI×

ID suite di rapporti: account dinamici

Il file .js può essere configurato per selezionare automaticamente un ID suite di rapporti. Il file .js invia automaticamente la richiesta di immagine alla suite di rapporti in base all'URL. Ad esempio, se l’URL è www.mysite.com , la richiesta di immagine viene inviata automaticamente alla suite di rapporti A. Se l’URL è www.mysite1.com l’immagine, la richiesta viene inviata automaticamente alla suite di rapporti B.
Queste stringhe si trovano in uno dei seguenti elementi:
  • Host/dominio (impostazione predefinita)
  • Path (Percorso)
  • Query Stringa
  • Host/dominio e percorso
  • Percorso e stringa query
  • URL completo
Per ulteriori informazioni sulla configurazione Analytics per selezionare automaticamente un Report Suite ID, contattate il supporto Adobe Live.

Definizione del segmento URL da associare

Dato il seguente URL di esempio, le parti dell’URL sono mostrate di seguito, insieme alla s.dynamicAccountMatch variabile da impostare. (L'impostazione predefinita, se non s.dynamicAccountMatch è definita, consiste nella ricerca solo dell'host o del nome di dominio). URL di esempio: https://www.client.com/directory1/directory2/filename.html?param1=1234&param2=4321
Porzione
Esempio (dall'alto)
Nome host/dominio
www.client.com
Path (Percorso)
directory1/directory2/filename.html
Query Stringa
param1=1234&param2=4321
Host/Dominio e Percorso
www.client.com/directory1/directory2/filename.html
Percorso e stringa query
directory1/directory2/filename.html?param1=1234&param2=4321
URL
https://www.client.com/directory1/directory2/filename.html?param1=1234&param2=4321
Porzione
s.dynamicAccountmatch
Nome host/dominio
Non definito
Path (Percorso)
window.location.pathname
Query Stringa
(window.location.search?window.location.search:"?")
Host/Dominio e Percorso
window.location.host+window.location.pathname
Percorso e stringa query
window.location.pathname+(window.location.search?window.location.search:"?")
URL
window.location.href
Prendi in considerazione l'esempio seguente:
  • s.dynamicAccountSelection=true
  • s.dynamicAccountList="devreportsuite1=qa.client.com;reportsuite2=clientdirectory;reportsuite1=client.com"
  • s.dynamicAccountMatch=window.location.host+window.location.pathname

Regole multiple

Se sono selezionate più regole (vedere l'esempio precedente), le regole vengono eseguite da sinistra a destra. Le regole si fermano non appena si effettua una corrispondenza, come mostrato di seguito (con il set di regole specificato).
  • s.dynamicAccountSelection=true
  • s.dynamicAccountList="devreportsuite1=qa.client.com;reportsuite1=client.com"
Il codice controlla innanzitutto se qa.client.com esiste all'interno del nome host/dominio. In tal caso, la suite di rapporti devreportsuite1 è selezionata e la corrispondenza si interrompe. Separate più regole con punti e virgola.

Suite di rapporti predefinita

La s_account variabile può essere impostata per prima e funge da valore predefinito nel caso in cui non sia possibile trovare una delle stringhe specificate. Di seguito è riportato un esempio:
var s_account="defaultreportsuiteid" 
s.dynamicAccountSelection=true 
s.dynamicAccountList="devreportsuite1=qa.client.com;reportsuite1=client.com" 

Nel caso precedente, se il nome host/dominio non conteneva qa.client.com o client.com , verrà utilizzato defaultreportsuite di rapporti.