Show Menu
ARGOMENTI×

s.useForcedLinkTracking

La variabile determina la suite di rapporti in cui i dati vengono memorizzati e segnalati.
Se si inviano a più suite di rapporti (tag con più suite), s.account può trattarsi di un elenco di valori separati da virgola. L'ID suite di rapporti è determinato da Adobe.

Parametri

Dimensioni massime
Parametro debugger
Report compilati
Valore predefinito
40 byte
Nel percorso URL
N/D
N/D
Ogni ID suite di rapporti deve corrispondere al valore creato nel Admin Console. Ogni ID suite di rapporti deve essere di 40 byte o inferiore, ma l'aggregazione di tutte le suite di rapporti (l'intero elenco separato da virgole) non ha limiti.
La suite per report è il livello di segmentazione più fondamentale nei report. Puoi impostare un numero illimitato di suite di rapporti. Ogni suite di rapporti fa riferimento a un set dedicato di tabelle popolate nei server di raccolta di Adobe. Una suite di rapporti è identificata dalla s_account variabile nel codice JavaScript.
All'interno Analyticsdella casella a discesa del sito in alto a sinistra dei rapporti viene visualizzata la suite di rapporti corrente. Ciascuna suite di rapporti ha un identificatore univoco denominato ID suite di rapporti. La s_account variabile contiene uno o più ID suite di rapporti a cui vengono inviati i dati. Il valore ID suite di rapporti, invisibile agli Analytics utenti, deve essere fornito o approvato da Adobe prima di utilizzarlo. A ogni suite di rapporti è associato un "nome descrittivo" che può essere modificato nella sezione suite di rapporti di Admin Console.
La s_account variabile viene normalmente dichiarata all'interno del file JavaScript (s_code.js). È possibile dichiarare la s_account variabile sulla pagina HTML, una pratica comune quando il valore di s_account può cambiare da una pagina all’altra. Poiché la s_account variabile ha un ambito globale, deve essere dichiarata immediatamente prima di includere il file JavaScript di Adobe. Se s_account non è presente un valore quando il file JavaScript viene caricato, non viene inviato alcun dato a Analytics.
Adobe DigitalPulse Debugger visualizza il valore di s_account nel percorso dell'URL che appare appena sotto la parola "Immagine", subito dopo /b/ss/. In alcuni casi, il valore di s_account viene visualizzato anche nel dominio, prima di 112.2o7.net. Il valore nel percorso è l'unico valore che determina la suite di rapporti di destinazione. Il testo in grassetto riportato di seguito mostra le suite di rapporti a cui vengono inviati i dati, così come appaiono nel debugger. Vedere Digital Pulse Debugger .
https://mycompany.112.207.net/b/ss/ 
<b>mycompanycom,mycompanysection</b>/1/H.1-pdv-2/s21553246810948?[AQB]

Sintassi e valori possibili

L'ID suite di rapporti è una stringa alfanumerica di caratteri ASCII, con una lunghezza massima di 40 byte. L'unico carattere non alfanumerico consentito è un trattino. Spazi, punti, virgole e altre punteggiature non consentiti. La s_account variabile può contenere più suite di rapporti, tutte le quali ricevono dati da quella pagina.
var s_account="reportsuitecom[,reportsuite2[,reportsuite3]]"

Tutti i valori di s_account devono essere forniti o approvati da Adobe.

Esempi

var s_account="mycompanycom"

var s_account="mycompanycom,mycompanysection"

Configurazione della variabile in Analytics

Il nome descrittivo associato a ciascun ID suite di rapporti può essere modificato da Adobe Customer Care. Il nome descrittivo è visibile Analytics nella casella a discesa del sito, nella sezione superiore sinistra della schermata.

Insidie, domande e suggerimenti

  • Se s_account è vuoto, non dichiarato o contiene un valore imprevisto, non viene raccolto alcun dato.
  • Se la s_account variabile è un elenco separato da virgole (tag per più suite), non inserite spazi tra gli ID delle suite di rapporti.
  • Se s.dynamicAccountSelection è impostato su True , l'URL viene utilizzato per determinare la suite di rapporti di destinazione. Utilizzate l'icona DigitalPulse Debugger per determinare le suite di rapporti di destinazione.
  • In alcuni casi, VISTA può essere utilizzato per modificare la suite di rapporti di destinazione. Quando si utilizzano cookie di prime parti, o se il sito include più di 20 suite di rapporti attive, si consiglia VISTA di utilizzare per il reindirizzamento o la copia dei dati in un'altra suite di rapporti.
  • Dichiarare sempre s_account all'interno del file JS o subito prima che venga incluso.