Show Menu
ARGOMENTI×

s.doPlugins

La variabile è un riferimento alla funzione e consente di richiamare la funzione nella posizione appropriata all'interno del file JavaScript.
La s_doPlugins funzione viene chiamata ogni volta che si verifica una delle seguenti situazioni:
  • La t() funzione viene chiamata
  • La tl() funzione viene chiamata
  • Fate clic su un collegamento di uscita o di download
  • Viene fatto clic su qualsiasi elemento di pagina tracciato dalla mappa clic del visitatore
La doPlugins funzione viene utilizzata per eseguire routine personalizzate per raccogliere o modificare i dati. Se utilizzate un nome di oggetto diverso da "s", accertatevi che l'oggetto s_doPlugins sia rinominato in modo appropriato. Ad esempio, se il nome dell'oggetto è s_mc, la s_doPlugins funzione deve essere denominata s_mc_doPlugins.

Sintassi e valori possibili

La s_doPlugins funzione non deve essere racchiusa tra virgolette e doPlugins deve essere sempre assegnata al nome esatto della s_doPlugins funzione (se la funzione viene rinominata).
s.doPlugins=s_doPlugins;

Esempi

s.doPlugins=s_doPlugins;

s_mc.doPlugins=s_mc_doPlugins;

Impostazioni di configurazione

Nessuno

Insidie, domande e suggerimenti

  • L'unico motivo per cambiare il nome dell'oggetto (ad esempio da s a s_mc) è se condividete contenuto con altri clienti o estraete contenuto da essi. Se si rinomina la s_doPlugins funzione per s_mc_doPlugins assicurare che il file JavaScript di un altro client non sovrascriva la doPlugins funzione,
  • Se iniziate inaspettatamente a richiamare contenuti da un altro cliente Adobe e la vostra s_doPlugins funzione viene sovrascritta, è possibile rinominare semplicemente la s_doPlugins funzione senza modificare il nome dell'oggetto. La soluzione migliore è utilizzare un nome oggetto diverso rispetto ad altri file JavaScript sulla stessa pagina, ma non è necessario farlo.