Show Menu
ARGOMENTI×

purchaseID

La purchaseID variabile viene utilizzata per impedire che un ordine venga conteggiato più volte nel reporting. Ogni volta che l'evento di acquisto viene utilizzato sul sito, Adobe consiglia di utilizzare la purchaseID variabile.
Quando un visitatore acquista un elemento dal sito, purchaseID viene in genere popolato nella pagina "Conferma" o "Conferma ordine". Impostare la purchaseID variabile contemporaneamente all'attivazione di un evento di acquisto. Quando purchaseID è definito su un valore univoco, i valori delle variabili di conversione contano solo per hit con tale ID acquisto univoco. La definizione purchaseID è utile perché i visitatori segnalano comunemente una pagina di conferma dell'acquisto per i propri scopi. Se l’implementazione non viene utilizzata purchaseID , i dati di conversione (come le entrate) possono facilmente aumentare a causa dell’aggiornamento delle pagine da parte dei visitatori.
Oltre ai dati di acquisto, tutte le variabili e gli eventi di conversione non vengono conteggiati più volte per gli hit con lo stesso ID acquisto.

Sintassi

La purchaseID variabile può contenere qualsiasi valore alfanumerico, fino a un massimo di 20 byte. Se imposti un ID di acquisto maggiore di 20 byte, il valore viene troncato.
s.purchaseID = "uniqueid";