Show Menu
ARGOMENTI×

Migrazione dei visitatori

La migrazione dei visitatori è un processo in cui il cookie dell’ID visitatore viene migrato da un dominio all’altro.
La migrazione dei visitatori consente di mantenere i cookie di identificazione dei visitatori quando si modificano i domini di raccolta dati. I domini di raccolta dati potrebbero essere modificati per i motivi seguenti:
  • Passaggio da 2o7.net a omtrdc.net (raccolta dati regionali).
  • Stai implementando il servizio ID visitatori di Experience Cloud e stai passando da un dominio di raccolta dati di prime parti a 2o7.net o omtrdc.net (raccolta dati regionali)
  • Passaggio da 2o7.net o omtrdc.net a una raccolta di dati name/first-party (cookie di prime parti) .
  • Passaggio da un CNAME a un altro (modifica dei domini).
Dopo la configurazione della migrazione dei visitatori, quando un utente visita il nuovo dominio senza un cookie ID visitatore, il server reindirizza al nome host di raccolta dati precedente, recupera eventuali cookie ID visitatore disponibili e quindi reindirizza al nuovo dominio. Se non viene trovato un ID visitatore sul nome host precedente, viene generato un nuovo ID. Ciò si verifica solo una volta per visitatore.

Processo di migrazione dei visitatori

Nella tabella seguente sono elencate le attività richieste per la migrazione dei visitatori:
Attività Descrizione
Per iniziare: Contatta l’Assistenza clienti con i domini che vuoi trasferire e il periodo di migrazione che desideri attivare (30, 60 o 90 giorni). Accertatevi di includere i domini non sicuri e protetti.
Create un elenco con la sintassi esatta per i domini da cui eseguire la migrazione.
  • example.112.2o7.net > metriche.example.com
  • example.102.112.2o7.net > smetriche.example.com
I nomi host di migrazione sono configurati in Adobe Data Collection Server. L'Assistenza clienti ti informerà quando è stata apportata la modifica per pianificare il passaggio successivo.
6+ ore dopo la modifica della configurazione: Aggiorna le variabili s.trackingServer e s.trackingServerSecure il codice JavaScript di Analytics per utilizzare i nuovi server di raccolta dati.
Dopo aver apportato questa modifica, usate un analizzatore di pacchetti per verificare che la richiesta di immagini Analytics vada al server di raccolta dati aggiornato.
Immediatamente dopo aver aggiornato il codice Analytics: Verificare il sito per verificare che si verifichi il reindirizzamento al dominio di raccolta dati precedente.
Usate un analizzatore di pacchetti per verificare che quando accedete al sito per la prima volta, o dopo aver cancellato i cookie, vengano visualizzati due codici di stato HTTP 302 (reindirizzamento) prima del codice di stato HTTP 200 (OK). Se uno di questi reindirizzamenti non riesce, contatta immediatamente l'Assistenza clienti per verificare che la migrazione sia configurata correttamente.
Per l’intero periodo di migrazione: Mantenere attivo il record DNS per il nome host precedente.
Il nome host precedente deve essere risolto tramite DNS o la migrazione dei cookie non verrà eseguita.

Variabili visitorMigrationKey e visitorMigrationServer obsolete

A partire da marzo 2013, le variabili visitorMigrationKey , visitorMigrationServer e visitorMigrationServerSecure di raccolta dati sono obsolete e non sono più utilizzate. I dati precedentemente contenuti in queste variabili ora vengono memorizzati sui server Adobe per una maggiore protezione.