Show Menu
ARGOMENTI×

Strategie di denominazione delle pagine

La variabile pageName deve essere compilata con un identificatore di pagina intuitivo e di facile lettura.
È possibile determinare il modo migliore per compilare la pageName variabile osservando la struttura del sito Web. I metodi elencati di seguito delineano vari metodi per compilare la pageName variabile.
Sebbene la pageName variabile sia fondamentale per identificare il comportamento degli utenti, Adobe consiglia di utilizzare più variabili per indicare le informazioni sulla pagina. Le migliori strategie di denominazione delle pagine utilizzano una variabile diversa per ogni livello di gerarchia all’interno del sito, come illustrato di seguito:
  • La channel variabile può essere utilizzata per indicare la sezione del sito.
  • La pageName variabile può essere utilizzata per mostrare il tipo di contenuto.
  • Per il contenuto dettagliato è possibile utilizzare una custom insight variabile (prop1).
I livelli di dettaglio variano a seconda delle proprietà, come illustrato di seguito:
Variabile
Livello di dettaglio
Esempio
Canale
Sezione Generale
Elettronica
Prop1
Sezione
Sport: Sport locali
PageName
Descrizione contenuto generale
Prestiti : Home Ipoteca : Confronto tra velocità
Prop2
Descrizione dettagliata del contenuto
Elettronica : PC portatile: Specifiche dettagliate: Thinkpad T20 IBM
Maggiore è il livello del sito, più variabili devono essere utilizzate per identificare il contenuto della pagina. Le aziende hanno anche valore nel consentire la sovrapposizione tra le variabili. Ad esempio, una variabile più dettagliata può contenere informazioni non solo sul prodotto visualizzato, ma anche sulla sezione del sito e sulla sottosezione. Ciò è particolarmente utile quando un prodotto o un articolo viene visualizzato in più sezioni del sito.
Le seguenti strategie di denominazione delle pagine descrivono come compilare la pageName variabile. Sebbene sia tentata di scegliere la strategia di denominazione delle pagine più facile da implementare, la strategia di denominazione delle pagine determina in larga misura l’usabilità di tutti Path e Page i rapporti. Utilizzate il buon senso per decidere come assegnare un nome alle pagine.

Nome univoco per ogni pagina

Il metodo più valido per denominare le pagine consiste nel fornire a ciascuna pagina un identificatore univoco facilmente comprensibile per tutti Analytics gli utenti dell’organizzazione. Alcuni esempi di nomi di pagina sono Home Page, Electronics Department Home e Sports: Sport Locali : Liceo.
La maggior parte Analytics degli utenti ritiene che i nomi gerarchici delle pagine siano utili sia per identificare dove si trova la pagina sul sito, sia per identificare la sua funzione. Nella tabella seguente sono riportati alcuni nomi di pagina di esempio per vari settori:
Conversione
Media
Finanza
Home page
Home page
Home page
Elettronica
Tecnologia
Home Crediti
Elettronica : PC notebook
Tecnologia: Nuovi gadget
Home Crediti : Confronta tasso
Elettronica : PC notebook: Pagina prodotto
Tecnologia: Nuovi gadget: Pagina articolo
Home Crediti : Confronto tariffe: 10 anni fisso

Percorso file (non URL completo)

Per alcuni siti, il percorso del file è chiaro e di facile lettura. Ogni utente aziendale può leggere un URL e determinare la pagina a cui fa riferimento il percorso del file. Se questo è il caso del sito, potete utilizzare una variabile lato server per compilare il percorso del file nella pageName variabile, come illustrato di seguito:
s.pageName="<%= file_path %>"

Adobe non consiglia di lasciare pageName vuoto tale campo (con conseguente utilizzo dell’URL completo della pagina) anche se potrebbe essere tentata. I seguenti effetti collaterali sono causati dal fatto che la pageName variabile rimane vuota e che viene utilizzata pageURL come identificatore di pagina.
  • Il dominio e il percorso di una pagina potrebbero non essere sempre identici. Ad esempio, i seguenti quattro URL restituiscono una singola pagina:
    • https://www.mysite.com/index.jsp
    • https://www.mysite.com
    • https://mysite.com/index.jsp
    • https://mysite.com/ Se pageName viene lasciato vuoto, ciascuno di questi nomi di pagina occuperebbe una voce separata nei rapporti.
  • Alcune pagine (come i moduli) vengono pubblicate da sole, eliminando in tal modo qualsiasi distinzione tra il modulo originale e l'output risultante.
  • Quando la pagina viene tradotta in un’altra lingua dai motori di ricerca o da altri strumenti online, l’URL della pagina è l’URL del motore di ricerca (non l’URL del sito).

HTML (document.title)

Se avete dedicato del tempo a rendere i titoli HTML leggibili e intuitivi, potete usare lo stesso titolo del valore della pageName variabile. Adobe consiglia di utilizzare una variabile lato server per compilare il file pageName anziché utilizzare JavaScript document.title. Alcuni browser interpretano il titolo HTML in modo diverso rispetto ad altri, il che potrebbe causare la Analytics ricezione di nomi di pagina diversi da browser diversi.
L’utilizzo del titolo HTML si consiglia di copiare i titoli esistenti per ciascuna pagina in una variabile o in un elemento di gestione del contenuto separato. Quando si decide di apportare modifiche al titolo HTML per l’ottimizzazione del motore di ricerca o per altri scopi, i nomi delle Analytics pagine non vengono modificati. Se il nome di una pagina cambia in Analytics, diventa una nuova pagina e non è connessa al nome della pagina precedente, indipendentemente dall'URL associato.