Show Menu
ARGOMENTI×

s_gi

La s_gi() funzione crea o trova un'istanza di AppMeasurement per ID suite di rapporti. AppMeasurement tiene traccia di ogni istanza creata e s_gi() restituisce l'istanza esistente per una suite di rapporti, se esistente. Se un'istanza non esiste, viene creata una nuova istanza.

s_gi() in lancio Adobe Experience Platform

L'estensione Analytics crea un'istanza e gestisce automaticamente l'oggetto di tracciamento. Tuttavia, potete anche impostare un oggetto di tracciamento globale nel Library Management pannello a soffietto quando configurate l'estensione Adobe Analytics.
  1. Accedete a launch.adobe.com utilizzando le credenziali AdobeID.
  2. Fate clic sulla proprietà desiderata.
  3. Vai alla Extensions scheda, quindi fai clic sul Configure pulsante sotto Adobe Analytics.
  4. Espandete la Library Management fisarmonica e selezionate un pulsante di scelta diverso da Manage the library for me.
Il campo di testo della variabile globale consente di impostare un oggetto di tracciamento personalizzato. Its default value is s .

s_gi() nell'editor di codice personalizzato AppMeasurement e Launch

Chiamare la s_gi() funzione per creare un'istanza di un oggetto di tracciamento. L'unico argomento contiene una stringa delimitata da virgole di ID suite di rapporti. L'argomento ID suite di rapporti è obbligatorio.
Adobe consiglia di utilizzare la s variabile come oggetto di tracciamento. Adobe utilizza s nella documentazione, negli esempi di implementazione e nei plug-in. Tuttavia, potete utilizzare qualsiasi variabile purché sia coerente sul sito.
// Instantiate the tracking object with a single report suite
var s = s_gi("examplersid");

// Instantiate the tracking object to send to multiple report suites
var s = s_gi("examplersid1,examplersid2");

Le sezioni e gli esempi seguenti contengono argomenti di implementazione complessi. Verifica accuratamente l'implementazione e monitora importanti personalizzazioni nel documento di progettazione della soluzione aziendale.

Gestire più implementazioni utilizzando diversi oggetti di tracciamento

Se create un'istanza di più oggetti di tracciamento, potete inviare dati diversi a suite di rapporti diverse. Questi due oggetti di tracciamento operano indipendentemente l'uno dall'altro.
// Instantiate two separate tracking objects to two different report suites
var s = s_gi('examplersid1');
var z = s_gi('examplersid2');

// The s object and z object contain their own independent Analytics variables simultaneously
s.pageName = "Example page name 1";
z.pageName = "Example page name 2";

// Send data to the examplersid1 report suite
s.t();

// Send data to the examplersid2 report suite
z.t();

Ripristina variabili AppMeasurement dopo la sovrascrittura dell'oggetto s

Alcuni strumenti di terze parti potrebbero inoltre utilizzare l'oggetto JavaScript s . Se si sovrascrive accidentalmente l’ s oggetto sul sito, è possibile chiamare s_gi con lo stesso argomento della stringa RSID per ripristinare tutte le variabili e i metodi sovrascritti.
// Step 1: Instantiate the tracking object
var s = s_gi("examplersid");

// Step 2: Set eVar1
s.eVar1 = "Example value";

// Step 3: Accidentally overwrite the tracking object
s = "3rd party tool";

// Step 4: If you attempt to send a tracking call, an error is returned. Instead, re-instantiate the tracking object
s = s_gi("examplersid");

// Step 5: The previous values of all variables are preserved. You can send a tracking call and eVar1 is correctly set
s.t();

Riferimento allo stesso oggetto di tracciamento con più variabili

Se due variabili fanno riferimento alla stessa s_gi() funzione della stessa suite di rapporti, è possibile utilizzare le variabili in modo intercambiabile.
// If the RSID is the same, any variables set in the 's' tracking object also get set in 'z' tracking object
var s = s_gi('examplersid');
var z = s_gi('examplersid');

s.eVar1 = "Shared tracking object value";

// This tracking call contains the above eVar1 value
z.t();