Show Menu
ARGOMENTI×

prop

Questa pagina della Guida descrive come implementare i prop. Per informazioni sul funzionamento dei prop come una dimensione, vedere prop nella guida utente Componenti.
Le proprietà sono variabili personalizzate che potete utilizzare come desiderate. Non persistono oltre il risultato raggiunto.
Nella maggior parte dei casi, Adobe consiglia di utilizzare le eVar . Nelle versioni precedenti di Adobe Analytics, le proprietà eVar presentavano vantaggi e svantaggi l'una per l'altra. Tuttavia, Adobe ha migliorato le eVar dove soddisfano quasi tutti i casi di utilizzo per le prop.
Se disponete di un documento di progettazione di una soluzione, potete allocare queste dimensioni personalizzate a valori specifici dell'organizzazione. Il numero di proprietà disponibili dipende dal contratto con Adobe. Se il contratto con Adobe lo supporta, sono disponibili fino a 75 proprietà.

Prop nel lancio Adobe Experience Platform

Potete impostare le proprietà durante la configurazione dell'estensione Analytics (variabili globali) o in base a regole.
  1. Accedete a launch.adobe.com utilizzando le credenziali AdobeID.
  2. Fate clic sulla proprietà desiderata.
  3. Passate alla Rules scheda, quindi fate clic sulla regola desiderata (o create una regola).
  4. In Actions, fare clic su un'azione esistente Adobe Analytics - Set Variables o fare clic sull'icona "+".
  5. Impostate il Extension menu a discesa su Adobe Analytics e Action Type su Set Variables.
  6. Individuare la Props sezione.
È possibile impostare una proprietà su un valore o su un elemento dati. Potete anche copiare il valore da un’altra variabile Analytics.

s.prop1 - s.prop75 in AppMeasurement e Launch editor di codice personalizzato

Ogni variabile prop è una stringa che contiene valori personalizzati specifici dell'organizzazione. La loro lunghezza massima è di 100 byte; i valori superiori a 100 byte vengono troncati automaticamente quando inviati ad Adobe.
s.prop1 = "Example custom value";

Proprietà elenco

Le proprietà elenco sono un'impostazione applicata alle proprietà che consentono alla variabile di contenere più valori nello stesso hit. Se questa impostazione non è abilitata o se viene utilizzato il delimitatore sbagliato, la variabile viene trattata come un singolo valore.

Configurare le proprietà dell'elenco

Abilitare le proprietà dell'elenco nelle impostazioni della suite di rapporti. Consultate Variabili di traffico nella guida utente di amministrazione. Accertatevi che il delimitatore desiderato sia configurato correttamente. Adobe non fornisce un delimitatore predefinito.
I delimitatori comuni utilizzati nelle implementazioni sono virgole ( , ), due punti ( : ), un punto e virgola ( ; ) o una barra verticale ( | ). Potete utilizzare un carattere di delimitazione adatto alla vostra implementazione.

Imposta proprietà elenco

Una volta configurate le proprietà dell'elenco nelle impostazioni della suite di rapporti con il delimitatore desiderato, non vi sono differenze di implementazione diverse dall'utilizzo del delimitatore.
// List prop delimited with a comma
s.prop1 = "value1,value2,value3";

Le proprietà elenco sono ancora soggette alla lunghezza massima di 100 byte. Le proprietà elenco sono più facili da raggiungere e troncare, poiché possono contenere più valori. Se raggiungete questo limite di 100 byte, prendete in considerazione l'uso di abbreviazioni o valori abbreviati.
Se imposti lo stesso valore più di una volta in un elenco di proprietà, questi vengono deduplicati nel reporting. Analysis Workspace conteggia il numero di hit in cui viene visualizzato un valore e non il numero di volte in cui un valore esiste nei dati.