Show Menu
ARGOMENTI×

Adobe Analytics: concetti chiave

Questa sezione riporta i concetti chiave di Adobe Analytics, una breve descrizione di ogni concetto e un collegamento specifico alla documentazione con informazioni aggiuntive sull'argomento.

Analytics tools

Prodotto
Descrizione
Collegamento alla documentazione
Analysis Workspace
Soluzione browser per la creazione di solidi progetti di analisi personalizzati e la democratizzazione delle informazioni. Offre maggiore flessibilità di reporting e analisi
Reporting e analisi (ex SiteCatalyst)
Soluzione browser per reporting e analisi. Strumento di avvio nel pacchetto Analytics.
Report Builder
Componente aggiuntivo di Excel che consente di creare richieste personalizzate a partire da dati di Adobe Analytics e visualizzarle tramite Microsoft Excel.
Analisi ad hoc (precedentemente Discover)
Strumento basato su Java per l'analisi digitale avanzata.
Workbench dati (ex Insight)
Progettato per raccogliere, elaborare, analizzare e visualizzare dati dalle interazioni dei clienti online e offline su più canali.
Data Warehouse
Dati grezzi e non ancora elaborati per l’archiviazione e rapporti personalizzati, che puoi eseguire filtrando i dati. Livello non hit.
Adobe Mobile Services
Riunisce le funzionalità di marketing mobile di applicazioni per dispositivi mobili da Adobe Experience Cloud, consentendoti di comprendere e migliorare il coinvolgimento degli utenti con le tue applicazioni.
Connettori dati Adobe Exchange (già Genesis)
Importa dati di tracciamento da applicazioni di terze parti in Analytics, per dare visibilità completa alle prestazioni in un'unica posizione centrale.
Dynamic Tag Management (DTM)
Consente di gestire i tag Analytics, Target e altri in tutti i siti, indipendentemente dal numero di domini.
Adobe Launch
La nuova generazione di funzionalità di gestione tag per siti Web e SDK per dispositivi mobili di Adobe.

Terminologia chiave

Fai clic qui per un glossario esteso dei termini di Adobe Analytics.
Termine
Descrizione
Collegamento alla documentazione
Prop (traffico personalizzato)
Dimensioni utilizzate per monitorare l'attività di traffico del sito pagina per pagina. Prop non persiste tra le pagine. Applicazioni chiave delle variabili del traffico:
  • Conteggio semplice per trovare il 'più popolare' di un valore specifico
  • Visibilità del modo in cui gli utenti attraversano il sito
Esempi di variabili di traffico: Nome pagina, Sezioni del sito, Browser
eVar (conversione personalizzata)
Dimensioni che persistono per un periodo di tempo personalizzato. Le opzioni di scadenza includono scadenza evento, scadenza visita o scadenza x giorno e devono essere guidate dal tipo di analisi che verrà eseguita su quella variabile.
Differenze chiave tra eVar e prop:
  • Le proprietà vengono spesso utilizzate per l'analisi dei percorsi perché la persistenza viene rimossa.
  • Le eVar vengono spesso utilizzate per l'analisi di conversione.
Esempi di variabili di conversione: Termini di ricerca interni, Promozioni interne, Campagne esterne (s.campaign)
Eventi/metriche (s.events)
Metriche che misurano le azioni chiave che vogliamo che i nostri visitatori intraprendano sul nostro sito. Vi sono 3 tipi di eventi: Contatore, Numerico e Valuta. Gli eventi sono più utili quando aggiunti ai report variabile di conversione (eVar). eVar fornisce le informazioni qualitative sugli avvenimenti mentre Evento fornisce informazioni quantitative, sempre sugli avvenimenti.
Differenze chiave tra eVar ed eventi:
  • Le eVar ci dicono chi, cosa o chi ha influenzato la conversione
  • Gli eventi misurano quante conversioni avvengono
Esempi di eventi di conversione: Ordini, Avvii applicazione, Guide, Entrate.
Componenti
Dimensioni, metriche, segmenti e unità di tempo (intervalli di date) che puoi trascinare su un progetto.
Dimensioni
Raccolta di eVar, prop, classificazioni e valori raccolti standard da Adobe.
Metriche
Raccolta di eventi implementati e metriche calcolate.
Metriche calcolate
Possibilità di derivare metriche personalizzate dalle metriche esistenti acquisite tramite l'implementazione.
Segmenti
Capacità di generare, gestire, condividere e applicare segmenti di audience potenti e correttamente focalizzati nei tuoi report di Analytics. I segmenti vengono condivisi tra i prodotti Analytics e in Experience Cloud.
Ora (intervalli di date)
Possibilità di filtrare la data in qualsiasi periodo di tempo e creare intervalli di date personalizzati che possono essere riutilizzati nell'analisi.
Visualizzazioni
Immagini dettagliate che possono contribuire a dare vita ai dati nei tuoi progetti.
Cura
Possibilità di limitare i componenti accessibili in un progetto o in una suite di rapporti virtuale.

Report chiave

Report
Descrizione
Collegamento alla documentazione
Elenco completo dimensioni/rapporti
Definizione di tutte le dimensioni/rapporti disponibili in Adobe Analytics.
Advertising Analytics
Analizzare i dati Google e Bing Paid Search affiancati, in Adobe Analytics. Le dimensioni create tramite l'integrazione includono Ad Platform, Keyword, Match Type, ecc. Le metriche create sono Impression AMO, Clic AMO, Costo AMO, Media. Posizione e media. Punteggio di qualità.
Audience Analytics
Arricchisci gli hit di Analytics in entrata con l'iscrizione di un utente ad AAM. puoi incorporare dati di pubblico AAM come informazioni demografiche (ad esempio, genere o livello di reddito), informazioni psicografiche (ad esempio, interessi e hobby), dati CRM e dati sulle impressioni degli annunci in qualsiasi flusso di lavoro Analytics. Le dimensioni create tramite questa integrazione sono Audience ID e Audience Name.
Attribution IQ
Consente di comprendere in che modo il coinvolgimento significativo ha luogo nel percorso del cliente, identificando in modo intelligente i punti di flessione che portano i clienti a raggiungere risultati concreti, ottimizzando efficacemente le iniziative di marketing. I modelli includono primo, ultimo, lineare, partecipazione, j-shape, inversa j-shape, u-shape, stesso tocco, personalizzato e decadimento temporale.
Detección de anomalías
Un metodo statistico per determinare in che modo una data metrica è cambiata rispetto ai dati precedenti. Per impostazione predefinita, AD è attivato per tutte le visualizzazioni con tendenze in Analysis Workspace.
Analisi contributi
Esplora il "perché" dietro le anomalie che si verificano, eseguendo un'analisi automatizzata di ogni singola metrica e dimensione a cui hai accesso.
Analisi per coorte
Una coorte è un gruppo di persone che condividono caratteristiche comuni in un determinato periodo di tempo. L’analisi per coorte consente di analizzare il mantenimento e il cambiamento degli utenti.
Rapporti sul percorso del cliente
Visualizza informazioni sul percorso seguito dagli utenti attraverso il sito o l'app. Prop, eVar ed eventi possono essere utilizzati in questa analisi in Analysis Workspace.
Canali marketing
Report che ti aiuta a capire quali canali esterni veicolano gli utenti sul tuo sito e quali sono più efficaci nel promuovere la conversione. Vengono fornite le viste di attribuzione Primo e Ultimo tocco. Si tratta del miglior report sulle origini del traffico esterno in Adobe Analytics (piuttosto che Origini traffico o Campagne) in quanto consente di avere la visione più completa sia dei canali organici che pagati.
Mobile
Visualizza informazioni sui siti Web visitati da dispositivi mobili o tablet.
[Rapporto mobile
App mobile
Visualizza informazioni d'utilizzo base correlate alle tue app mobili. Questi report sono disponibili una volta che la nostra SDK viene implementata e il reporting è attivo. Adobe Mobile Services ha inoltre creato un'interfaccia per l'app mobile separata in grado di fornire dati sull'app più completi, consentendoti di comprendere e migliorare il coinvolgimento dell'utente nei confronti delle tue app. Accedi all'interfaccia qui .
Confronto fra segmenti
Scopre le differenze più importanti dal punto di vista statistico tra i segmenti attraverso un'analisi automatizzata di ogni metrica e dimensione a cui hai accesso.
Report Contenuto del sito
Visualizza informazioni su quali pagine e aree del tuo sito risultano più attive e quali server vengono utilizzati maggiormente.
Rapporto Metriche del sito
Visualizzano informazioni quantitative sul tuo sito Web come visitatori unici, ordini, entrate, ecc... Ogni metrica può essere collocata in altri report basati su elementi.
Profilo visitatore
Report che ti aiutano a visualizzare i modelli di acquisto dei clienti da varie categorie di profilo come paesi, stati, codici di avviamento postale e domini.
Conservazione dei visitatori
Visualizza informazioni sulla fidelizzazione dei tuoi clienti, ad esempio quanti visitatori tornano a visitare il tuo sito e con quale frequenza.
Collegamento, condivisione e pianificazione del progetto
Metodi per il salvataggio/la condivisione del tuo lavoro con altri nell'interfaccia di Analytics.

Key metrics

Nome della metrica
Definizione
Collegamento alla documentazione
Elenco completo delle metriche
Definizione di tutte le metriche in Adobe Analytics.
Visitatori unici
Il numero di visitatori del sito Web non duplicati nel corso di un periodo di tempo specificato.
Visite
Una sequenza di pagine visualizzate in una sessione. La visita inizia nel momento in cui una persona visualizza per la prima volta una pagina del sito e termina dopo 30 minuti di inattività.
Visualizzazioni pagina
Una visualizzazione di pagina si verifica quando un visitatore visualizza una pagina sul tuo sito Web.
Istanze
Il numero di volte in cui è stata definita una variabile. Ogni volta che Adobe Analytics rileva un valore all’interno di una variabile, le istanze aumentano di un’unità nel rispettivo rapporto.
Occorrenze
Il numero di volte in cui una variabile è stata definita o persistente.

Import options

Opzione
Descrizione
Collegamento alla documentazione
Importatore di classificazione
Importa i metadati rispetto alle dimensioni acquisite, attraverso il browser o tramite caricamento FTP. Metodo manuale confrontato al Generatore di regole.
Generatore di regole
Crea automaticamente classifiche delle dimensioni dei metadati sulla base di regole definite dall'utente.
Attributi cliente
Dati CRM caricati in Experience Cloud per l'utilizzo in Adobe Analytics e Adobe Target.
Origini dati
Importa le metriche offline in Analytics in base alle dimensioni o semplicemente per giorno.
Connettori dati Adobe Exchange
Consulta Strumenti di Analytics
Integrazioni native
Audience Analytics & Advertising Analytics.
Vedere la sezione "Report chiave".

Export options

Opzione
Descrizione
Collegamento alla documentazione
Download e pianificazione dell'interfaccia utente
Esportare dati da Analysis Workspace come CSV o PDF
Report Builder
Consultate Strumenti di Analytics.
API di Analytics
Crea le tue query personalizzate dei dati di Analytics.
Data Warehouse
Consultate Strumenti di Analytics.
Feed dati di Analytics
La modalità più granulare per estrarre i dati da Analytics. Configurare un feed hit-level da Analytics.

Data collection and validation

Metodo/Risorsa
Descrizione
Collegamento alla documentazione
Risorse per gli sviluppatori
Documentazione che delinea le librerie disponibili per raccogliere i dati di Analytics in tutte le piattaforme disponibili (Web, app mobili, video, flash, ecc.)
Guida all'implementazione
Una descrizione delle variabili di raccolta dati e informazioni sull'implementazione dei codici di raccolta dati in JavaScript.
Misurazione app (s_code)
Gestione globale delle variabili
SDK per le app
Pacchetto personalizzato che include una versione pre-popolata del file di configurazione per le app.
DTM e Adobe Launch
Consultate Strumenti di Analytics.
VISTA
Consente di applicare una logica lato server per modificare o segmentare i dati durante la raccolta.
Regole di elaborazione
Possibilità di impostare, modificare e copiare variabili nell’interfaccia utente di Analytics per modificare i dati raccolti.
Opzioni debugger
Sono disponibili diversi debugger e packet sniffer per aiutarti a convalidare la tua implementazione, incluso Adobe Experience Cloud Debugger.
API di inserimento dati
L'API di inserimento dei dati fornisce un meccanismo per la raccolta dei dati lato server e l'invio ai server Experience Cloud. Invece di utilizzare beacon JavaScript su ogni pagina Web per trasmettere i dati dei visitatori ai server Experience Cloud, la raccolta dei dati lato server raccoglie i dati esclusivamente in base alle richieste del browser Web e alle risposte del server Web.