Show Menu
ARGOMENTI×

Fatturazione per gli acquirenti di feed di dati

Gli acquirenti di dati di Audience Marketplace accettano di segnalare tutte le impression pubblicitarie servite utilizzando le caratteristiche contenute nel feed di dati a un costo per migliaia di annunci (CPM). CPM l’utilizzo è previsto il 5° giorno di ogni mese di calendario e include i dati per il mese precedente. Gli abbonati a tariffa fissa non devono segnalare l'utilizzo.
 

Come segnalare l’utilizzo di CPM

Audience Marketplace gli acquirenti di dati accettano di segnalare tutte le impression pubblicitarie servite utilizzando le caratteristiche contenute nel feed di dati a un costo per migliaia di annunci (CPM). CPM l’utilizzo è previsto il 5 giorno di ogni mese del calendario e include i dati per il mese precedente. Gli abbonati a tariffa fissa non devono segnalare l'utilizzo.
Audience Marketplace offre due modi per segnalare l' CPM utilizzo:
  • Report a livello di segmento: questo è il metodo di reporting CPM dell'utilizzo consigliato. Quando si segnala CPM l’utilizzo a livello di segmento, la sezione di reporting a livello di feed di dati viene compilata automaticamente con gli importi di utilizzo corrispondenti, in base agli algoritmi descritti in Attribuzione costi per feed dati CPM.
  • Report a livello di feed di dati: questo metodo richiede di segnalare singolarmente l’ CPM utilizzo di ciascun feed di dati, in base agli algoritmi descritti in Attribuzione costi per feed dati CPM. Tuttavia, questo metodo è più noioso e incline agli errori rispetto alla generazione di rapporti a livello di segmento.
 

Report sull’utilizzo CPM a livello di segmento

La Segment Usage scheda consente di generare rapporti sull'utilizzo a livello di segmento, mostrando i segmenti raggruppati per le destinazioni a cui sono mappati.
Dopo aver segnalato CPM l’utilizzo a livello di segmento, Audience Marketplace assegna automaticamente i dati corrispondenti al corretto utilizzo, in base all’Attribuzione costi per feed dati CPM.
Per segnalare CPM l’utilizzo a livello di segmento:
  1. Vai a Audience Marketplace > Payables .
  2. Selezionate la Segment Usage scheda.
  3. Compila l’utilizzo per i tuoi segmenti. Puoi utilizzare la Search casella per filtrare i segmenti se devi solo segnalare l’utilizzo di alcuni di essi.
  4. Fai clic su Edit Segments Usage .
  5. Immettete il valore CPM di utilizzo nella Usage colonna.
  6. Fai clic Save al termine e controlla la finestra di dialogo di conferma.
  7. Fai clic su Confirm .
Vedi anche la nostra dimostrazione video su come puoi segnalare l’utilizzo a livello di segmento:

 

Report sull'utilizzo CPM a livello di feed di dati

La generazione di rapporti a livello di feed di dati è un processo più tedioso e suscettibile di errori, in quanto è necessario calcolare singolarmente CPM l'utilizzo di ciascun feed di dati. È invece consigliabile segnalare l’utilizzo di CPM a livello di segmento.
Per segnalare CPM l’utilizzo a livello di segmento:
  1. Vai a Audience Marketplace > Payables .
  2. Selezionate la Feed Usage scheda.
  3. Utilizzate la Search casella per filtrare i feed di dati e identificare quelli per i quali è necessario segnalare l'utilizzo.
  4. Fai clic su Edit Feeds Usage .
  5. Calcolare l' CPM utilizzo di ciascun feed di dati in base all' Attribuzione costi per i feed di dati CPM e immetterlo nella Usage colonna.
  6. Fai clic Save al termine e controlla la finestra di dialogo di conferma.
  7. Fai clic su Confirm .
 

Generazione di rapporti in blocco

Per ridurre gli errori e il sovraccarico durante la generazione dei rapporti CPM di utilizzo, potete utilizzare l’opzione di reporting in blocco per scaricare un CSV file contenente i feed di dati e i segmenti, riempire l’utilizzo e caricarlo nuovamente in Audience Manager. Potete utilizzare la generazione di rapporti in massa per segnalare sia l'utilizzo dei feed che quello dei segmenti.
Per aggiornare CPM l'utilizzo in blocco:
  1. Vai a Audience Marketplace > Payables .
  2. Selezionate la Feed Usage Segment Usage scheda o, a seconda del tipo di rapporto che desiderate aggiornare.
  3. Fate clic Edit Feeds Usage o Edit Segments Usage .
  4. Fate clic download the current usage per essere certi di usare un file CSV valido.
  5. Aprite il file sul computer e compilate il rapporto di utilizzo.
  6. Fate clic Choose a CSV file per caricare il rapporto di utilizzo aggiornato.
  7. Audience Manager convalida il file non appena viene caricato e vi chiede se rileva eventuali errori nel file.
 

Errori di convalida dei rapporti in blocco

Messaggio di errore
Descrizione
Correzione
Input non valido
Audience Manager rilevato una modifica nello schema del CSV file, ad esempio colonne mancanti o modifiche ai titoli delle colonne.
Evitare di modificare la struttura della tabella.
Non trovato
Ad Segment Level Reportingesempio, Audience Manager non è stato possibile identificare la Segment ID combinazione e Destination ID . Ad Feed Level Reportingesempio, Audience Manager non è stato possibile identificare la Data Provider Name, Feed Namee Use Case la combinazione.
Ad Segment Level Reportingesempio, verificare la validità della Segment ID combinazione e Destination ID . Ad Feed Level Reportingesempio, verificare la validità della Data Provider Name, Feed Namee della Use Case combinazione.
Record duplicati trovati
Audience Manager rilevati record duplicati con valori di impression diversi.
Rivedete il rapporto e accertatevi di non riportare valori di utilizzo diversi per lo stesso feed o segmento di dati.
Valori non supportati
Audience Manager rilevati valori non numerici nella Audience Manager colonna.
Rivedete il rapporto e accertatevi di immettere solo valori numerici nella Audience Manager colonna.
Intestazioni per campi obbligatori mancanti
Audience Manager rilevate intestazioni di tabella mancanti per i campi obbligatori. Ad Segment Level Reportingesempio, i campi obbligatori sono: Segment ID, Destination ID.. Ad Feed Level Reportingesempio, i campi obbligatori sono: Data Provider Name, Data Feed Name, Use Case
Rivedete il rapporto e accertatevi che le intestazioni della tabella non siano state alterate.
La rimozione delle righe dal rapporto sull' CSV uso non ha alcun effetto sul rapporto sull'uso esistente. Audience Manager elabora solo i campi inclusi nel rapporto.
 

CPM Tecniche consigliate per la generazione dei rapporti

Raccomandazioni Descrizione
Segnala sempre il numero totale di impression
Per i totali di impression CPM:
Segnala il numero totale di impression, senza utilizzare decimali. Audience Manager calcola automaticamente il CPM in base al numero totale di rapporti.
Se hai bisogno di segnalare 1.234.567 impression, segnalalo esattamente così. Non è necessario dividere il numero totale di impression per 1.000 per calcolare il CPM.
Le caratteristiche utilizzate per ottimizzare il contenuto Web o dell'app (ottimizzazione del contenuto) mediante strumenti quali Adobe Target o una destinazione Analytics non contribuiscono ai totali di utilizzo per i piani CPM. I provider di dati vengono generalmente compensati per l'ottimizzazione dei contenuti utilizzando piani a tariffa fissa.
Per ulteriori informazioni, consulta Attribuzione dei costi per i feed di dati CPM.
Attenetevi all'intervallo di reporting mensile
Il sistema di report si chiude dopo il 5 di ogni mese. Se non riesci a segnalare l’utilizzo di CPM entro tale data, devi aggiungere tale importo al rapporto per il mese successivo. Ad esempio, se utilizzi 1000 impression in ottobre, non raggiungi la scadenza del rapporto di ottobre e utilizzi 1000 impression in novembre. In questo caso, segnalate il totale di ottobre e novembre (2000) in dicembre, tra il 1 e il 5.
Suggerimento : Dovresti sempre cercare di segnalare l’utilizzo di CPM per il mese precedente tra il primo e il quinto giorno del mese successivo.
Potete segnalare l’utilizzo di CPM fino al 5° del nuovo mese di calendario, ma questo non è consigliato. Segnalare l’utilizzo di CPM prima del 5 di ogni mese dà ad Audience Manager il tempo di controllare ed elaborare i dati.
 

Attribuzione dei costi per i feed di dati CPM

In Audience Marketplace questo caso, devi creare rapporti con gli importi mensili delle impression, per ogni segmento. È consigliabile utilizzare i rapporti CPM a livello di segmento, in modo che l'attribuzione dei costi venga eseguita automaticamente.

Riepilogo fatturazione

È necessario inviare gli importi delle impression dei feed CPM di dati tra il primo e il quinto giorno di ogni mese di calendario. A questo scopo, consigliamo di segnalare l’utilizzo di CPM a livello di segmento.
Quando si segnala CPM l’utilizzo a livello di segmento, la sezione di reporting a livello di feed di dati viene compilata automaticamente con i corrispondenti importi di utilizzo.
Se necessario, Report CPM Usage at Data Feed Leveldevi compilare singolarmente tutte le impression consegnate per ciascun feed nel mese di calendario precedente e segnalarle in base all'allocazione di fatturazione descritta in questo articolo.
Dopo aver riportato CPM il numero del mese di calendario precedente, Adobe verrà effettuato quanto segue:
  • Crea una fattura e una fattura in base alla CPM tariffa per ciascun feed di dati sottoscritto.
  • Pagare le tariffe (venditori) dovute in base all' CPM uso indicato.
Come acquirente, tutti i totali di impression segnalati devono essere veri e precisi. Se non si segnalano i totali delle impression entro il quinto giorno di ogni mese, è necessario includere i totali per il mese non segnalato del mese successivo.
 

Assegna impression a livello di feed in base alle regole di qualifica caratteristica

Il Activation caso d’uso consente di utilizzare le caratteristiche nel feed di dati corrispondente per creare segmenti nel Generatore di segmenti e mappare tali segmenti a una destinazione. Gli operatori booleani AND, ORe NOT consentono di impostare le condizioni per la caratteristica e la qualifica del segmento.
Quando si segnala l'utilizzo di CPM a livello di feed di dati, è necessario allocare le impression in modo proporzionale per ciascun feed di dati, in base agli Boolean operatori utilizzati nelle regole di qualifica delle caratteristiche. La tabella seguente elenca come allocare correttamente le impression per regola booleana o tipo di caratteristica.
Segnala l’utilizzo di CPM a livello di segmento affinché il reporting del livello di feed di dati venga eseguito automaticamente da Audience Manager.
Logica o tipo di qualifica della regola Distribuzione fatturazione
AND
Applicare il 100% dei totali impression forniti a tutte le caratteristiche del fornitore in un segmento basato su regole che utilizza una condizione AND booleana .
OR
Applica l'allocazione ponderata dei totali impression consegnati a tutte le caratteristiche del fornitore in un segmento basato su regole che utilizza una condizione OR booleana. L'allocazione ponderata è calcolata utilizzando la seguente formula:
(Popolazione caratteristica / Popolazione segmento) * Numero di impression * Costo di CPM
NOT
Applicare il 100% dei totali impression forniti a tutte le caratteristiche del fornitore in un segmento basato su regole che utilizza una condizione NOT booleana.
Segmenti algoritmici
Applica il 100% dei totali impression consegnati a tutti i feed del fornitore in un segmento contenente caratteristiche algoritmiche.
 

Esempi di fatturazione

Gli esempi riportati di seguito illustrano il modo in cui l'allocazione CPM dell'utilizzo viene effettuata a livello di feed di dati.
Consigliamo invece di segnalare l’utilizzo di CPM a livello di segmento, affinché questo processo venga eseguito automaticamente.
Consideriamo il seguente scenario:
 

Caso 1: Segmenti con regole di qualifica AND

Questo segmento contiene 3 caratteristiche di provider di dati separati. Poiché la qualifica del segmento è basata su una AND condizione, i visitatori devono realizzare le caratteristiche di tutti e tre i feed per qualificarsi per il segmento.
In presenza di una AND condizione, è necessario assegnare il 100% delle impression ricevute durante il mese a tutti e tre i provider di dati. Nella Audience Marketplace > Payables sezione viene accreditato ogni provider con 1.000.000 impression.
Questo esempio si applica ai segmenti che utilizzano Boolean NOT operatori o per segmenti che contengono caratteristiche algoritmiche.
 

Caso 2: Segmenti con regole di qualifica OR

Questo segmento contiene 3 caratteristiche di provider di dati separati. Poiché la qualifica del segmento è basata su una OR condizione, i visitatori devono realizzare almeno una delle tre caratteristiche per qualificarsi per il segmento.
Non possiamo dire quale caratteristica è responsabile di un'impressione perché la qualificazione è basata su una OR condizione. Di conseguenza, nella Audience Marketplace > Payables sezione accreditate ogni fornitore con una ripartizione ponderata delle impression totali, in base alla popolazione di caratteristiche.
 

Caso 3: Segmenti con modelli e casi di utilizzo attivazione

Questo esempio descrive l'attribuzione in base a due casi di utilizzo Feed dati: Modellazione e Attivazione. Nell'esempio, stiamo esaminando due provider di dati, con le seguenti informazioni:
Nella tabella che segue, il segmento X contiene due caratteristiche, T1 e T2, con la regola del segmento T1 O T2, dove:
  • T1 è una caratteristica del feed dati A;
  • T2 è una caratteristica algoritmica modellata dopo tratti di terze parti tratti da Feed dati A e Feed dati B.
Il segmento viene mappato su una destinazione e 1.000.000 impression vengono immesse per questo segmento in un mese, utilizzando Segment-Level Reporting (Generazione rapporti a livello di segmento) .
Di queste 1.000.000 impressioni:
  • T1 costituisce il 40% della popolazione del segmento, che equivale a 400.000 impression per il Feed A.
  • T2 rappresenta il 60% della popolazione del segmento, che equivale a 600.000 impression per i Feed A e i Feed B.
A livello di feed di dati, le impression vengono allocate nel modo seguente:
  • Feed dati A riceve 600.000 impression dalla caratteristica T2 (modellata sulle caratteristiche dei Feed dati A e Feed dati B, in modo che entrambi ricevano le impression) e 400.000 impression dalla caratteristica T1 (che è una caratteristica del Feed dati A), per un totale di 1.000.000.
  • Feed dati B riceve 600.000 impression dalla caratteristica T2 (cfr. la spiegazione sopra) e 0 impressioni dalla caratteristica T1.
La suddivisione rapida per feed di dati e casi di utilizzo è la seguente:
 

Allocazione fatturazione e impressione per feed di dati a tariffa fissa

Un feed di dati a tariffa fissa addebita ogni mese un importo fisso, indipendentemente da quando inizia l'iscrizione o da quante impression utilizzi. Le tariffe non vengono ripartite in modo proporzionale per l'uso parziale dei mesi o per gli intervalli. Come per la fatturazione CPM, Adobe genererà una fattura e vi addebiterà al tasso mensile forfettario per i feed di dati sottoscritti.
Ad esempio, supponiamo che abbiate deciso di attivare alcune caratteristiche in un feed a metà del mese. L'importo verrà comunque addebitato al tasso mensile completo, indipendentemente da quando è stata avviata la sottoscrizione o sono state attivate caratteristiche specifiche.