Show Menu
ARGOMENTI×

Acquisizione dei dati di clic delle campagne attraverso chiamate pixel

Il monitoraggio dei clic consente di misurare il livello di coinvolgimento dei visitatori durante l’intera campagna, registrando l’attività basata sui clic per i creativi di terze parti. Analogamente all'insieme Acquisizione dei dati di impression delle campagne attraverso chiamate pixel impression, una chiamata evento viene inviata ai server di raccolta dati ( DCS) per l'elaborazione. Il visitatore viene quindi reindirizzato all'indirizzo Web desiderato.
Contatta il tuo Audience Manager consulente o il lead dell'account per conoscere URL il dominio del cliente.

Requisiti

Le chiamate di tracciamento dei clic richiedono i seguenti parametri:
  • d_event=click : Coppia chiave-valore che identifica una chiamata evento come evento click.
  • d_rd=redirect URL : Coppia chiave-valore contenente un reindirizzamento con doppia codifica URL. Se si utilizza uno strumento di codifica online, eseguire la stringa attraverso il codificatore, quindi codificare di nuovo il risultato, in modo che il reindirizzamento funzioni.
Inoltre, la chiamata può contenere coppie chiave-valore che possono essere utilizzate per la qualifica delle caratteristiche o per fornire dati e metadati per altri rapporti.

Esempio di richiesta

https://client.demdex.net/event?d_event=click&d_creative=123&d_rd=http%3A%2F%2Fadobe.com%2Fcallback%3Fcreative%3D%25d_creative%25

Risposta

La risposta reindirizzerà il browser a URL quello specificato nel d_rd parametro. La stringa di risposta può includere valori generati da una delle macro supportate elencate di seguito.
In base all'esempio precedente, il browser viene reindirizzato a quanto segue URL:
https://adobe.com/callback?creative=123

Macro supportate

Gli eventi di clic supportano le macro elencate nella tabella seguente. Una macro è una piccola unità di codice standalone che si attiva quando il tag dell'annuncio viene caricato per la campagna e il tracciamento dell'utente. Le macro verranno trasmesse insieme alla destinazione URLpurché siano contrassegnate con il seguente formato: %macro% . Alcune chiavi non dispongono di macro e accettano un valore ID hardcoded. Le chiavi che accettano valori hardcoded sono necessarie se desiderate analizzare i dati nei report di ottimizzazione dell' audience.
Chiave Macro Descrizione
d_adgroup
%d_adgroup%
ID gruppo di annunci numerici dal server di annunci.
Facoltativo.
d_adsrc
Nessuna macro.
Accetta un valore ID hardcoded.
ID inserzionista.
Un codice di integrazione per l'origine dati dell'inserzionista. Questo non è correlato alle origini dati Audience Manager.
Obbligatorio per i report Audience Optimization .
d_bu
%d_bu%
ID numerico per l'unità aziendale.
Obbligatorio per i report Audience Optimization .
d_campaign
%d_campaign%
ID campagna numerica dal server annunci.
Obbligatorio per i report Audience Optimization .
d_creative
%d_creative%
ID creativo numerico dal server annunci.
Obbligatorio.
d_dpid
%d_id%
ID provider dati.
Spesso utilizzato con d_dpuuid per collegare un ID provider di dati a un ID utente.
Facoltativo.
d_dpuuid
%d_dpuuid%
ID utente univoco fornito dal provider di dati.
Spesso utilizzato con d_dpid per collegare un ID utente a un ID fornitore di dati.
d_mid
%d_mid%
Experience Cloud ID (ECID). For more information about the ECID, see Cookies and the Experience Cloud ID .
Facoltativo.
d_placement
%d_placement%
ID posizionamento numerico dal server annunci.
Facoltativo.
d_region
%d_region%
L'ID di regione numerica per il cluster DCS che fornisce servizi a una richiesta. Per ulteriori informazioni sul DCS, vedi Componenti per la raccolta dati.
Facoltativo.
r_rand
%r_rand%
Numero casuale utilizzato per l'arresto della cache.
Facoltativo.
d_site
%d_site%
ID sito numerico dal server annunci.
Facoltativo.
d_src
%d_src%
DPID dell'origine da cui Audience Manager estrae i metadati.
Obbligatorio.
d_uuid
%d_uuid%
Specificate l'ID del visitatore direttamente nell'URL invece di affidarsi al cookie Demdex.
Facoltativo.
gdpr
${gdpr}
gdpr può essere 0 (non si applica il RGPD) o 1 (si applica il RGPD).
Il valore predefinito è 0.
Facoltativo.
gdpr_consent
${gdpr_consent_XXXX}
Se gdpr=1 , ${gdpr_consent_XXXX} viene sostituita dalla gdpr_consent stringa e dall'ID fornitore (vedere la specifica IAB%20Tech%20Lab%20-%20Consent%20string%20and%20vendor%20list%20formats%20v2.md#about-the-transparency--consent-string-tc-string IAB).
Il valore predefinito è 0.
Facoltativo.

Esempio di macro

Questo esempio illustra come passare le macro creative, adgroup e placement. Presuppone che i valori di ciascun parametro vengano passati nella parte non di reindirizzamento della chiamata di tracciamento dei clic.
  • creative=1235
  • campaign=4709
  • adgroup=3408
  • placement=1001
  • src=203

Richiesta

https://client.demdex.net/event?d_event=click&d_creative=1235&d_src=203&d_campaign=4709&d_adgroup=3408&d_placement=1001&
d_rd%3Dhttp%253A%252F%252Fadobe.com%252Fcallback%253Fcreative%253D%2525d_creative%2525%2526campaign%253D%2525d_campaign%2525%2526adgroup%253D%2525%0Ad_adgroup%2525%2526d_placement%253D%2525placement%2525%2526src%253D%2525d_src%2525

Risposta

In base all'esempio precedente, il browser viene reindirizzato a quanto segue URL:
https://adobe.com/callback?creative=1235&campaign=4709&adgroup=3408&placement=1001

Funzionalità aggiuntive - Audience Optimization Reports

Potete utilizzare chiamate in pixel per alimentare i report di ottimizzazione dell' audience . Consultate Panoramica e mappature per i file di metadati se desiderate utilizzare i pixel per alimentare i rapporti.