Show Menu
ARGOMENTI×

Estrazione dei dati (file)

Potete estrarre i dati da una tabella di un flusso di lavoro in un file esterno utilizzando l' Data extraction (file) attività.
Questa attività deve sempre avere una transizione in entrata che contenga i dati da estrarre.
Per configurare l'estrazione dei dati, effettua i seguenti passaggi:
  1. Specificate il nome del file di output: questo nome può contenere variabili, inserite tramite il pulsante di personalizzazione a destra del campo.
  2. Fare clic Edit the file format... per selezionare i dati da estrarre.
    L' Handle groupings (GROUP BY + HAVING) opzione aggiunge un passaggio aggiuntivo per filtrare il risultato finale dell'aggregazione, ad esempio per un determinato tipo di ordine di acquisto, per i clienti che hanno ordinato più di 10 volte e così via.
  3. Se necessario, è possibile aggiungere nuove colonne al file di output, ad esempio calcoli o risultati di elaborazione. A questo scopo, fate clic sull' Add icona
    Nella riga aggiuntiva, fate clic sull’ Edit expression icona per definire il contenuto della nuova colonna.
    Potrete quindi accedere alla finestra di selezione. Fare clic Advanced selection per scegliere il processo da applicare ai dati.
    Scegliere la formula desiderata dall'elenco.

Elenco delle funzioni aggregate

Di seguito è riportato un elenco delle funzioni di aggregazione disponibili:
  • Count per contare tutti i valori non-null del campo da aggregare, compresi i valori duplicati (del campo aggregato),
    Distinct per calcolare il numero totale di valori diversi e non-null del campo da aggregare (i valori duplicati sono esclusi prima del calcolo),
  • Sum per calcolare la somma dei valori di un campo numerico,
  • Minimum value per calcolare i valori minimi di un campo (numerici o di altro tipo),
  • Maximum value per calcolare i valori massimi di un campo (numerici o di altro tipo),
  • Average per calcolare la media dei valori di un campo numerico.