Show Menu
ARGOMENTI×

Come utilizzare i dati del flusso di lavoro

Aggiornamento del database

Tutti i dati raccolti possono essere utilizzati per aggiornare il database o nelle consegne. Ad esempio, puoi arricchire le possibilità di personalizzazione dei contenuti dei messaggi (includere il numero di contratti nel messaggio, specificare il carrello medio degli acquisti nell'ultimo anno, ecc.) o targeting dettagliato della popolazione (inviare un messaggio ai co-possessori del contratto, indirizzare i 1000 migliori abbonati ai servizi online, ecc.). Questi dati possono essere esportati o archiviati in un elenco.

Elenchi e aggiornamenti diretti

I dati del database del Adobe Campaign e gli elenchi esistenti possono essere aggiornati utilizzando due attività dedicate:
  • L' List update attività consente di memorizzare le tabelle di lavoro in un datalist.
    Potete selezionare un elenco esistente o crearlo. In questo caso, vengono calcolati il nome e, eventualmente, la cartella del record.
    Fare riferimento a Aggiornamento Aggiornamento elenco elenco.
  • L' Update data attività esegue un aggiornamento di massa dei campi nel database.
    For more on this, refer to Update data .

Gestione delle iscrizioni/annullamento delle iscrizioni

Per informazioni su come iscriversi e annullare l’iscrizione a un servizio di informazioni tramite un flusso di lavoro, consultate Servizi Servizi sottoscrizione iscrizione.

Invio tramite un flusso di lavoro

Attività di consegna

L'attività di consegna è dettagliata in Consegna .

Arricchimento e targeting delle consegne

Le consegne possono elaborare i dati dai flussi di lavoro per personalizzare i contenuti o nel quadro della selezione della popolazione di destinazione.
Ad esempio, nell’ambito di una consegna diretta per posta, potete includere nel file di estrazione i dati aggiuntivi, tratti dalla manipolazione dei dati eseguita nel flusso di lavoro:
Oltre ai campi di personalizzazione standard, puoi aggiungere campi di personalizzazione dalle fasi del flusso di lavoro ai contenuti per la distribuzione. I dati aggiuntivi definiti nelle attività del flusso di lavoro possono essere conservati e resi accessibili nella procedura guidata di consegna, come illustrato nell'esempio seguente, per definire il nome del file di output nel quadro della consegna diretta:
I dati contenuti nella tabella del flusso di lavoro sono identificati dal relativo nome: è sempre composto dal collegamento targetData . For more on this, refer to Target data .
Nel quadro della distribuzione delle e-mail, i campi di personalizzazione possono anche utilizzare i dati provenienti dall'estensione di destinazione eseguita nelle fasi del flusso di lavoro di targeting, come illustrato nell'esempio seguente:
Se un codice del segmento viene specificato in un'attività di targeting, viene aggiunto a una colonna specifica della tabella del flusso di lavoro e viene offerto insieme ai campi di personalizzazione. Per visualizzare tutti i campi di personalizzazione, fai clic sul Target extension > Other... collegamento accessibile tramite il pulsante di personalizzazione.

Esportazione dei dati

Zipping o cifratura di un file

Adobe Campaign consente di esportare file compressi o crittografati. Quando definite un'esportazione attraverso un' Data extraction (file) attività, potete definire una post-elaborazione per comprimere o cifrare il file.
Per essere in grado di effettuare le seguenti operazioni:
  1. Installate una coppia di chiavi GPG per la vostra istanza utilizzando il Pannello di controllo.
    Il Pannello di controllo è disponibile per tutti i clienti ospitati su AWS (ad eccezione dei clienti che ospitano le proprie istanze di marketing in sede).
  2. Se l'installazione di Adobe Campaign è ospitata da Adobe, contatta l'Assistenza clienti Adobe per richiedere che sul server siano installate le utility necessarie.
  3. Se l'installazione di Adobe Campaign è in sede, installate l'utility da utilizzare (ad esempio: GPG, GZIP) e le chiavi necessarie (chiave di crittografia) sul server dell'applicazione.
Potete quindi utilizzare i comandi o il codice nella Script scheda dell'attività o in un' JavaScript code attività. Un esempio è illustrato nel caso di utilizzo riportato di seguito.
Argomenti correlati:

Caso di utilizzo: Cifratura ed esportazione dei dati tramite una chiave installata nel Pannello di controllo

In questo caso, verrà creato un flusso di lavoro per la cifratura e l'esportazione dei dati tramite una chiave installata nel Pannello di controllo.
In questa sezione è disponibile anche un video di esercitazione che mostra come utilizzare una chiave GPG per cifrare i dati.
Le operazioni da eseguire per questo caso di utilizzo sono le seguenti:
  1. Generare una coppia di chiavi GPG (pubblica/privata) utilizzando un'utility GPG, quindi installare la chiave pubblica nel Pannello di controllo. I passaggi dettagliati sono disponibili nella documentazione del Pannello di controllo.
  2. In Campaign Classic, creare un flusso di lavoro per esportare i dati ed esportarli utilizzando la chiave privata installata tramite il Pannello di controllo. A tal fine, verrà creato un flusso di lavoro come segue:
    • Query activity: In questo esempio, si desidera eseguire una query per eseguire il targeting dei dati del database che si desidera esportare.
    • Data extraction (file) activity: Estrae i dati in un file.
    • JavaScript code activity: Cifra i dati da estrarre.
    • File transfer activity: Invia i dati a un'origine esterna (in questo esempio, un server SFTP).
  3. Configurate l' Query attività per eseguire il targeting dei dati desiderati dal database. Per ulteriori informazioni al riguardo, consulta questa sezione .
  4. Aprite l' Data extraction (file) attività e configuratela in base alle vostre esigenze. Concetti globali su come configurare l'attività sono disponibili in questa sezione .
  5. Aprite l' JavaScript code attività, quindi copiate e incollate il comando seguente per cifrare i dati da estrarre.
    Sostituite il valore dell’ impronta digitale del comando con l’impronta digitale della chiave pubblica installata nel Pannello di controllo.
    var cmd='gpg ';
    cmd += ' --trust-model always';
    cmd += ' --batch -yes';
    cmd += ' --recipient fingerprint';
    cmd += ' --encrypt --output ' + vars.filename + '.gpg ' + vars.filename;
    execCommand(cmd,true);
    vars.filename=vars.filename + '.gpg'
    
    
  6. Aprite l' File transfer attività, quindi specificate il server SFTP al quale desiderate inviare il file. Concetti globali su come configurare l'attività sono disponibili in questa sezione .
  7. Ora puoi eseguire il flusso di lavoro. Una volta eseguita, la destinazione dei dati dalla query verrà esportata nel server SFTP in un file .gpg crittografato.