Show Menu
ARGOMENTI×

Coordinare gli aggiornamenti dei dati

Questo caso d’uso descrive in dettaglio la creazione di un flusso di lavoro che consente di gestire gli aggiornamenti dei contenuti quando si utilizzano più esecuzioni di un flusso di lavoro.
L'obiettivo è verificare che il processo di aggiornamento sia terminato prima di eseguire un'altra operazione di aggiornamento. A questo scopo, imposteremo una variabile di istanza e lasceremo che il flusso di lavoro verifichi se l'istanza è in esecuzione per decidere se continuare o meno l'esecuzione del flusso di lavoro ed eseguire l'aggiornamento.
Questo flusso di lavoro è composto da:
  • un'attività Scheduler che esegue il flusso di lavoro su una frequenza specifica.
  • un'attività Test che verifica se il flusso di lavoro è già in esecuzione.
  • Attività di query e aggiornamento dati nel caso in cui il flusso di lavoro non sia già in esecuzione, seguite da un'attività End che reinizializza la variabile di istanza del flusso di lavoro su false.
  • Un'attività End se il flusso di lavoro è già in esecuzione.
Per generare il flusso di lavoro, effettuate le seguenti operazioni:
  1. Aggiungi un'attività Scheduler , quindi configurane la frequenza in base alle tue esigenze.
  2. Aggiungete un'attività Test per verificare se il flusso di lavoro è già in esecuzione, quindi configuratela come di seguito.
    "isRunning" è il nome della variabile di istanza scelto per questo esempio. Questa non è una variabile incorporata.
  3. Aggiungete un'attività End al fork No . In questo modo, se il flusso di lavoro è già in esecuzione non verrà eseguito nulla.
  4. Aggiungete le attività desiderate al modulo . Nel nostro caso, le attività Query e Aggiorna dati .
  5. Aprite la prima attività, quindi aggiungete il comando instance.vars.isRunning = true nella Advanced scheda. In questo modo, la variabile di istanza viene impostata come in esecuzione.
  6. Aggiungete un'attività End alla fine del Yes fork, quindi aggiungete il comando instance.vars.isRunning = false nella Advanced scheda.
    In questo modo, non verrà eseguita alcuna azione finché il flusso di lavoro sarà in esecuzione.
Argomenti correlati: