Show Menu
ARGOMENTI×

Privacy e raccomandazioni

Gestione della privacy

Adobe Campaign offre una serie di strumenti per aiutarti a rispettare le normative sulla privacy (GDPR, CCPA e altro ancora.)
Il GDPR (General Data Protection Regulation, Regolamento generale sulla protezione dei dati) è la normativa dell’Unione europea sulla privacy che armonizza e aggiorna i requisiti in materia di protezione dei dati. Il Regolamento GDPR si applica ai clienti Adobe Campaign che detengono dati per i soggetti dati residenti nell'UE.
CCPA (California Consumer Privacy Act) offre ai residenti della California nuovi diritti in merito alle loro informazioni personali e impone loro responsabilità in materia di protezione dei dati a determinate entità che conducono attività commerciali in California.
Oltre alla gestione del consenso, alle impostazioni di conservazione dei dati e alla gestione dei diritti, offriamo, in qualità di processore dati, funzionalità aggiuntive per facilitare la disponibilità del titolare del trattamento per determinate richieste di privacy.
In questo articolo , scoprirai in che modo Adobe Campaign ti aiuta a gestire le diverse funzionalità della chiave per la privacy: Diritto di accesso, Diritto di essere Dimenticato, consenso, conservazione dei dati e ruoli utente. Troverai anche le best practice per aiutarti a rispettare la Privacy quando utilizzi la nostra soluzione.

Cookie e funzionalità di tracciamento

Grazie alle sue funzionalità di tracciamento, Adobe Campaign consente di monitorare l'esplorazione dei destinatari della distribuzione su un sito Web. A tal fine, Adobe Campaign utilizza i cookie di sessione e i cookie permanenti.
La direttiva europea 2009/136/CE sulla privacy e le comunicazioni elettroniche e il regolamento generale europeo sulla protezione dei dati (GDPR) stabiliscono che le aziende richiedono l'accordo degli utenti dei siti Web prima di installare qualsiasi cookie. Dovete informare gli utenti che i vostri siti sono dotati di strumenti di monitoraggio Web tramite una richiesta di autorizzazione (che viene visualizzata sopra la pagina, ad esempio) con una casella di controllo per autorizzare l'installazione dei cookie, o aggiungere un banner nella parte superiore della prima pagina in cui accedono, ecc. Le finestre a comparsa dovrebbero essere evitate in quanto spesso bloccate dai browser.
La configurazione della gestione del tracciamento utente è disponibile per le applicazioni Web e le pagine di destinazione con un banner di rifiuto. Fare riferimento a questa pagina .
Adobe Campaign utilizza due tipi di cookie:
  1. Un cookie di sessione (nlid): contiene l’identificatore dell’e-mail inviata al contatto (BroadlogId) e l’identificatore del modello di messaggio (deliveryId). Viene aggiunto quando il contatto fa clic su un URL incluso in un'e-mail inviata da Adobe Campaign e consente di tracciarne il comportamento sul Web. Questo cookie di sessione viene cancellato automaticamente alla chiusura del browser. Il contatto può configurare il browser per rifiutare i cookie.
  2. Un cookie permanente (uuid230): consente di identificare gli utenti che interagiscono con Adobe Campaign quando visitano un sito Web. Viene utilizzato da Adobe Campaign per calcolare il numero di clic e stimare la percentuale di trasferimento durante una campagna di marketing. Viene posizionato quando il contatto fa clic in un'e-mail, compila un modulo in Adobe Campaign o durante la chiamata al motore di interazione in entrata. L'utente può configurare il proprio browser per eliminarlo o rifiutarlo.

Integrità del database

Adobe Campaign offre numerose funzioni. Pertanto utilizza una complessa struttura di database. Il database contiene molte tabelle, campi, collegamenti e indici. Alcune tabelle intermedie non vengono visualizzate nell'interfaccia. Il software crea, elimina o modifica automaticamente alcuni collegamenti, campi e indici. Solo interfacce Adobe Campaign (interfaccia grafica, programma di importazione, modulo server, modulo Web, server di consegna, aggiunta di campi, estensione del database, ecc.) può modificare il contenuto del database conservandone l'integrità.
Non modificare mai il contenuto o la struttura del database utilizzando strumenti diversi da questo software . Tali modifiche verrebbero molto probabilmente a danneggiare il database, causando: modifica accidentale o perdita di collegamenti, creazione di record fantasma o collegamenti, messaggi di errore gravi, ecc., e annullamento del contratto di garanzia e supporto tecnico fornito da Adobe Campaign.
Nel sistema Adobe Campaign, tutti i dati sono memorizzati nel database. Il corretto funzionamento dell'intero sistema Adobe Campaign dipende dalla disponibilità di questi dati per: moduli Web per iscrizione, amministrazione e annullamento dell’iscrizione, schermate di amministrazione, code di distribuzione, meccanismi di ottimizzazione della distribuzione, ecc.

Apache Tomcat

Adobe Campaign include Apache Tomcat, sviluppato da Apache Software Foundation ( https://www.apache.org/ ).