Show Menu
ARGOMENTI×

Elenco opzioni di Campaign Classic

Il Administration / Platform / Options nodo consente di configurare opzioni Adobe Campaign.
Modificare o aggiornare opzioni Adobe Campaign può essere eseguito solo da utenti esperti.
Alcuni sono incorporati durante l'installazione di Campaign, altri possono essere aggiunti manualmente quando necessario. Le opzioni disponibili variano a seconda dei pacchetti installati con l'istanza.

Consegna

Nome opzione Descrizione
Deliverability_LastBroadLogMsgDate Data dell’ultimo wideLogMsg recuperato dall’istanza di recapito.
Deliverability_LastBroadLogMsgSent Data dell'ultimo wideLogMsg inviato all'istanza di recapito.
DmRendering_cuid Identificatore dei rapporti di consegna. Per ottenere l’identificatore, contattate l’assistenza tecnica.
DmRendering_SeedTargets Elenco di schemi per i quali si desidera utilizzare gli indirizzi di prova per il rendering in entrata. (i nomi degli elementi sono separati da virgole) Ad esempio: custom_nms_Recipient.
NMS_ActivateOwnerConfirm
Consente all'operatore responsabile della consegna di confermare l'invio, se un operatore o un gruppo specifico di operatori è designato per avviare una consegna nelle proprietà della consegna.
Per eseguire questa operazione, attivare l'opzione immettendo "1" come valore. Per disattivare questa opzione, immettete "0".
Il processo di conferma dell'invio funzionerà come impostazione predefinita: solo l'operatore o il gruppo di operatori designati per l'invio nelle proprietà di consegna (o un amministratore) sarà in grado di confermare ed eseguire l'invio. Vedi questa sezione .
Nms_DefaultRcpSchema Adobe Campaign utilizza una variabile globale "Nms_DefaultRcpSchema" per avviare una finestra di dialogo con il database del destinatario predefinito (nms:destinatario). Il valore dell'opzione deve corrispondere al nome dello schema che corrisponde alla tabella del destinatario esterno.
NmsBilling_MainActionThreshold Numero minimo di destinatari affinché la consegna sia considerata la principale nel rapporto di fatturazione.
NmsBroadcast_DefaultProvider Provider di servizi di routing predefinito per i nuovi modelli.
NmsBroadcast_LogsPerTransac Numero di BroadLogs creati per una consegna alla volta.
NmsBroadcast_MaxDelayPerTransac Inserimento (nella tabella) di log (wideLogs) per transazioni: numero di righe da elaborare per batch.
NmsBroadcast_MidAnalyzeBatchSize Raggruppamento delle dimensioni delle parti di consegna durante l'analisi delle consegne di mid-sourcing.
NmsBroadcast_MsgValidityDuration Periodo di consegna predefinito per una consegna (in secondi).
NmsBroadcast_RegexRules Espressioni regolari per la normalizzazione dei messaggi di consegna.
NmsBroadcast_RemoveBlockList Immettendo "1" come valore potete escludere i destinatari che non desiderano più essere contattati.
NmsBroadcast_RemoveDuplicatesRecipients Se si inserisce "1" come valore, è possibile ignorare automaticamente i doppi.
NmsDelivery_ErrorAddressMask Consente di definire la sintassi dell'indirizzo Errore utilizzato per rispondere a un messaggio.
NmsDelivery_FromAddressMask Consente di definire la sintassi dell'indirizzo Da utilizzato per l'invio di un messaggio.
NmsDelivery_ImageServerTimeout Consente di definire un limite di timeout (in secondi) per ricevere una risposta dal server durante il recupero di un'immagine scaricata da un URL personalizzato e collegata a un'e-mail. Se questo valore viene superato, il messaggio non può essere inviato. The default value is 60 seconds.
NmsDelivery_MaxDownloadImageSize Consente di definire la dimensione massima (in byte) consentita per un'immagine scaricata da un URL personalizzato e collegata a un'e-mail. Il valore predefinito è 100.000 byte. Quando si invia una prova e si scaricano le immagini per elaborare l'e-mail, se le dimensioni di un'immagine superano questo valore o se si verifica un problema di download, nei registri di consegna verrà visualizzato un errore e la consegna della prova non riuscirà.
NmsDelivery_MaxRecommendationsAttachments Consente di impostare un numero massimo di allegati in un modello e-mail o e-mail transazionali. Se questo valore viene superato, nei registri di analisi della consegna o durante la pubblicazione del modello di e-mail transazionale viene visualizzato un avviso. Il valore predefinito è 1 allegato.
NmsDelivery_MaxRetry Numero massimo di tentativi durante l'analisi.
NmsDelivery_PublishingScript Script di pubblicazione.
NmsDelivery_NoCountBroadLogMsgPush Disattiva il conteggio wideLogMsg per i messaggi push.
NmsDeliveryWizard_ShowDeliveryWeight Visualizza lo spessore del messaggio nella procedura guidata di consegna.
NmsEmail_DefaultErrorAddr Indirizzo e-mail 'error' predefinito a livello di istanza utilizzato per la consegna dell'e-mail se lasciato vuoto dall'utente.
NmsEmail_DefaultFromAddr Indirizzo e-mail predefinito 'from' a livello di istanza utilizzato per la consegna dell'e-mail se lasciato vuoto dall'utente.
NmsEmail_DefaultReplyToAddr Indirizzo e-mail 'risposta' predefinito a livello di istanza utilizzato per la consegna dell'e-mail se lasciato vuoto dall'utente.
NmsEmail_ExpOrganization Nome comune del cliente. Utilizzata in alcuni messaggi di avviso visualizzati dai destinatari. "Stai ricevendo questo messaggio perché sei stato in contatto con **​*** o con una società affiliata. Per non ricevere più messaggi da **​***".
NmsEmail_FromName Etichetta di posta elettronica 'from' predefinita a livello di istanza utilizzata per la consegna dell'e-mail se lasciata vuota dall'utente.
NmsEmail_ReplyToName Etichetta e-mail 'reply' predefinita a livello di istanza utilizzata per la consegna dell'e-mail se lasciata vuota dall'utente.
NmsEmail_RetryCount Periodo tra due tentativi di un messaggio e-mail (in secondi).
NmsEmail_RetryPeriod Periodo di tentativi per i messaggi e-mail.
NmsForecast_MsgWeightFormula Formula utilizzata per calcolare la ponderazione di un messaggio per una consegna provvisoria.
NmsInmail_AllowlistEmails Elenco di indirizzi e-mail di inoltro autorizzati (dal modulo di elaborazione posta in entrata). Gli indirizzi devono essere separati da virgole (o * per consentire tutti). Ad esempio xyz@abc.com,pqr@abc.com.
NmsLine_AESKey Tasto AES usato nel servlet 'lineImage' per codificare gli URL (canale LINE).
NmsNPAI_EmailMaxError Sul canale "email" (usa come predefinito): Numero massimo di errori accettati, per gli errori SOFT durante l'invio prima di mettere il destinatario in quarantena.
NmsNPAI_EmailSignificantErrorDelay Sul canale "email" (usa come predefinito): Periodo minimo da trascorrere dopo il precedente errore SOFT di riferimento, prima di tenere conto di un nuovo errore SOFT.
NmsNPAI_MobileMaxError Sul canale "mobile" : Numero massimo di errori accettati, per gli errori SOFT durante l'invio prima di mettere il destinatario in quarantena.
NmsNPAI_MobileSignificantErrorDelay Sul canale "mobile" : Periodo minimo da trascorrere dopo il precedente errore SOFT di riferimento, prima di tenere conto di un nuovo errore SOFT.
NmsMidSourcing_LogsPeriodHour Consente di specificare un periodo massimo (espresso in ore) per limitare il numero di log recuperati ogni volta che viene eseguito il flusso di lavoro di sincronizzazione..
NmsMidSourcing_PrepareFlow Numero massimo di chiamate nella sessione MidSourcing, che possono essere eseguite in parallelo (3 per impostazione predefinita).
NmsMTA_Alert_Delay Ritardo personalizzato (in minuti) dopo il quale una consegna viene considerata come "ritardata", impostazione predefinita di 30 minuti.
NmsOperation_DeliveryPreparationWindow
Questa opzione viene utilizzata dal flusso di lavoro tecnico operationMgt al momento del conteggio del numero di consegne in esecuzione.
Consente di definire il numero di giorni al di sopra dei quali le consegne con stato incoerente verranno escluse dal conteggio delle consegne in esecuzione.
Per impostazione predefinita, il valore è impostato su "7", il che significa che saranno escluse le consegne non coerenti con gli ordini superiori a 7 giorni.
NmsPaper_SenderLine1 Riga 1 dell'indirizzo del mittente.
NmsPaper_SenderLine3 Riga 3 dell'indirizzo del mittente.
NmsPaper_SenderLine4 Riga 4 dell'indirizzo del mittente.
NmsPaper_SenderLine6 Riga 6 dell'indirizzo del mittente.
NmsPaper_SenderLine7 Riga 7 dell'indirizzo del mittente.
NmsServer_MirrorPageUrl L'URL del server delle pagine mirror (per impostazione predefinita, deve essere identico a NmsTracking_ServerUrl). Si tratta del valore predefinito delle comunicazioni e-mail se l’URL non è specificato nella definizione di routing.
NmsSMS_Priority Parametri dei messaggi SMS inviati: informazioni trasmesse al gateway SMS per indicare la priorità del messaggio.
NmsSMS_RetryCount Numero di tentativi durante l'invio di messaggi SMS.
NmsSMS_RetryPeriod Periodo durante il quale verranno eseguiti i tentativi di invio di SMS.
NmsUserAgentStats_LastConsolidation Data ultimo consolidamento per le statistiche NmsUserAgent .
NmsWebSegments_LastStates Nome dell’opzione che contiene i segmenti Web e i relativi stati.
XtkBarcode_SpecialChar Abilita/disabilita il supporto per i caratteri speciali per Code128.
XtkEmail_Characters Caratteri validi per un indirizzo e-mail.
XtkSecurity_Restrict_EditXML Aggiungete questa opzione con il valore "0" per disabilitare l'edizione del codice XML delle consegne (fate clic con il pulsante destro del mouse / Edit XML source (Modifica origine XML) o la scelta rapida CTRL + F4).

Resources

Nome opzione Descrizione
NcmRessourcesDir Posizione delle risorse per la pubblicazione nella console client Adobe Campaign. Vedi questa sezione .
NcmRessourcesDirPreview Posizione delle risorse da visualizzare in anteprima nella console client Adobe Campaign . Vedi questa sezione .
NmsDelivery_DefaultIgnoredImage Elenco di maschere URL per le immagini ignorate durante il caricamento.
NmsDelivery_ImagePublishing Configurazione del caricamento delle immagini. I valori possono essere none / tracking / script / list (possono essere sostituiti dalle impostazioni facoltative dell'operatore).
NmsDelivery_ImageSubDirectory Cartella in cui devono essere memorizzate le immagini sul server.
NmsServer_LogoPath Spazio per visualizzare i logo.
NcmPublishingDir Cartella principale per le pubblicazioni. Per ulteriori informazioni sulla generazione di contenuti HTML e di testo, consultate questa sezione .
XtkImageUrl Consente di definire il server in cui vengono memorizzate le immagini utilizzate nelle consegne per consentire al browser di ottenerle. Per le versioni di build <= 5098, utilizziamo l’URL delle immagini caricate nell’istanza. Per le versioni di build > 5098, utilizziamo invece l'URL pubblico del recapito o l'URL dell'opzione XtkFileRes_Public_URL .
NmsDelivery_MediaInstance Consente di configurare il nome dell’istanza per il caricamento delle immagini.
NmsDelivery_MediaPassword Consente di configurare la password per il caricamento delle immagini.
NmsDelivery_MediaServers Consente di configurare gli URL del supporto per il caricamento delle immagini.
NmsBroadcast_MsgWebValidityDuration Durata di validità predefinita per le risorse online di una consegna (in secondi).
XtkFileRes_Public_URL Nuovo URL per i file di risorse pubbliche.

Gestione di campagne e flussi di lavoro

Nome opzione Descrizione
CrmMarketingActivityWindow Cronologia marketing mostrata per questo numero di mesi.
NmsOperation_Duration Periodo di validità predefinito di una campagna (in secondi).
NmsOperation_LimitConcurrency Numero massimo di processi di consegna/flusso di lavoro/ipotesi/simulazione che possono essere elaborati contemporaneamente, avviati da operationMgt workflow.
NmsOperation_OperationMgtDebug Consente di monitorare l'esecuzione del flusso di lavoro tecnico operationMgt . Quando attivate (valore "1"), le informazioni di esecuzione vengono registrate nei registri di controllo del flusso di lavoro.
NmsOperation_TimeRange Periodo di tempo per le condizioni di targeting ed estrazione in modalità programmata.
Workflow_AnalysisThreshold Numero di record interessati dopo i quali le statistiche della tabella vengono automaticamente ricalcolate.
XtkReport_Logo Logo da visualizzare nell’angolo in alto a destra dei rapporti esportati.
NmsServer_PausedWorkflowPeriod Numero di giorni di attesa tra i controlli per i flussi di lavoro in pausa.
NmsCampaign_Activate_OwnerConfirm Attivate la convalida delle consegne dal proprietario dell'operazione immettendo "1" come valore. Per disattivare questa opzione, immettete "0".
NmsAsset_JavascriptExt Libreria JS aggiuntiva da caricare nell'attività del flusso di lavoro "Notifiche delle risorse di marketing".

Sicurezza

Nome opzione Descrizione
XtkAcceptOldPasswords (Modalità di compatibilità di installazione: build>6000) Quando attivata (valore "1"), questa opzione consente l'uso di vecchie password memorizzate nel database per la connessione ad account esterni o all'istanza.
XtkKey Questa chiave viene utilizzata per crittografare la maggior parte delle password nel database. (account esterni, password LDAP...).
XtkSecurity_Allow_PrivilegeEscalation Se è selezionata l'opzione 1, questa opzione consente la modifica in scala dei privilegi in javascript.
XtkSecurity_Disable_ControlsOnFileDownload Se è selezionata l'opzione 1, questa opzione disattiva i controlli ACL durante il download di un file (tramite fileDownload.jsp).
XtkSecurity_Disable_JSFileSandbox Se è selezionato 1, questa opzione disattiva la sandbox del file in Javascript.
XtkSecurity_SaveOptions_AllowNonAdmin Se è impostato su 'true', l'operatore non amministratore autorizzato ad aggiornare i valori xtkOption tramite la procedura guidata di distribuzione.
XtkSecurity_Unsafe_DecryptString Se è selezionata l'opzione 1, questa opzione consente di decrittografare alcune password utilizzando decifrptString.
XtkTraceDeleteLogin Immettete il valore "1" per tracciare l'eliminazione di elementi con informazioni traccia audit in mData, modificando il relativo campo "modificato da" prima dell'eliminazione del record.

Centro messaggi

Nome opzione Descrizione
MC_EnrichmentCustomJs Libreria JavaScript da personalizzare per l'arricchimento degli eventi. Devono contenere l'attuazione di queste due funzioni:
  • enrichRtEvents(aiEventId); : arricchisce e salva gli eventi nel database (dove aiEventId corrisponde alla tabella degli eventi in tempo reale elaborati).
  • enrichBatchEvents(aiEventId); : arricchisce e salva gli eventi nel database (dove aiEventId corrisponde alla tabella ID degli eventi batch elaborati).
MC_LastUpdateFromBL Data dell’ultimo aggiornamento dello stato dell’evento tramite i registri di consegna.
MC_RoutingCustomJs Libreria JavaScript da personalizzare per gli eventi di routing. Devono contenere l'attuazione di queste due funzioni:
  • sendRtEvent(iEventId); : restituisce il nome interno del messaggio di transazione selezionato per elaborare l'evento in tempo reale (dove iEventId corrisponde all'ID dell'evento in tempo reale elaborato).
  • sendBatchEvent(iEventId); : restituisce il nome interno del messaggio di transazione selezionato per elaborare l'evento batch (dove iEventId corrisponde all'ID dell'evento batch elaborato).
MC_RtEventAvgDeliveryTimeAlert Soglia di avviso relativa al tempo medio di invio degli eventi in tempo reale.
MC_RtEventAvgDeliveryTimeWarning Soglia di avviso per il tempo medio di invio degli eventi in tempo reale.
MC_RtEventAvgProcessTimeAlert Soglia di avviso per il tempo medio di elaborazione degli eventi in tempo reale.
MC_RtEventAvgProcessTimeWarning Soglia di avviso per il tempo medio di elaborazione degli eventi in tempo reale.
MC_RtEventAvgQueueAlert Soglia di avviso per il numero medio di eventi in tempo reale in coda.
MC_RtEventAvgQueueTimeAlert Soglia di avviso per il tempo medio di attesa degli eventi in tempo reale.
MC_RtEventAvgQueueTimeWarning Soglia di avviso per il tempo medio di attesa degli eventi in tempo reale.
MC_RtEventAvgQueueWarning Soglia di avviso per il numero medio di eventi in tempo reale in coda.
MC_RtEventErrorAlert Soglia di avviso per l'elaborazione degli errori degli eventi in tempo reale.
MC_RtEventErrorWarning Soglia di avviso per l'elaborazione degli errori degli eventi in tempo reale.
MC_RtEventMaxQueueAlert Soglia di avviso per il numero massimo di eventi in tempo reale in coda.
MC_RtEventMaxQueueWarning Soglia di avviso per il numero massimo di eventi in tempo reale in coda.
MC_RtEventMinQueueAlert Soglia di avviso per il numero minimo di eventi in tempo reale in coda.
MC_RtEventMinQueueWarning Soglia di avviso per il numero minimo di eventi in tempo reale in coda.
MC_RtEventQueueAlert Soglia prima della condizione critica per la coda degli eventi in corso in tempo reale.
MC_RtEventQueueWarning Soglia prima dell'avviso per la coda degli eventi in sospeso in tempo reale.
MC_RtEventThroughputAlert Soglia di avviso per il throughput degli eventi in tempo reale.
MC_RtEventThroughputWarning Soglia di avviso per il throughput degli eventi in tempo reale.
NmsMessageCenter_RoutingBatchSize Dimensione del raggruppamento per il routing dell'evento.
MC_LastRtEventState Puntatore di aggiornamento dello stato RtEvent (ultima data fino al momento del recupero dei dati).
NmsLine_MessageCenterURL URL del server del Centro messaggi utilizzato per inviare messaggi di benvenuto (canale LINE).

Database

Nome opzione Descrizione
NmsCleanup_LastCleanup Definisce l’ultima volta che è stato eseguito il processo di pulizia.
NmsCleanup_BroadLogPurgeDelay
Consente di definire il ritardo dopo il quale il registro di trasmissione viene cancellato dal database.
Questa opzione viene creata automaticamente una volta che il ritardo viene modificato all'interno dell'interfaccia. Se modificate il valore dall'elenco delle opzioni, espresso in secondi.
NmsCleanup_EventHistoPurgeDelay
Consente di definire il ritardo dopo il quale la cronologia dell'evento viene cancellata dal database.
Questa opzione viene creata automaticamente una volta che il ritardo viene modificato all'interno dell'interfaccia. Se modificate il valore dall'elenco delle opzioni, espresso in secondi.
NmsCleanup_EventPurgeDelay
Consente di definire il ritardo dopo il quale gli eventi vengono cancellati dal database.
Questa opzione viene creata automaticamente una volta che il ritardo viene modificato all'interno dell'interfaccia. Se modificate il valore dall'elenco delle opzioni, espresso in secondi.
NmsCleanup_EventStatePurgeDelay
Consente di definire il ritardo dopo il quale le statistiche dell'evento vengono cancellate dal database.
Questa opzione viene creata automaticamente una volta che il ritardo viene modificato all'interno dell'interfaccia. Se modificate il valore dall'elenco delle opzioni, espresso in secondi.
NmsCleanup_PropositionPurgeDelay
Consente di definire il ritardo dopo il quale le proposizioni vengono cancellate dal database.
Questa opzione viene creata automaticamente una volta che il ritardo viene modificato all'interno dell'interfaccia. Se modificate il valore dall'elenco delle opzioni, espresso in secondi.
NmsCleanup_QuarantineMailboxFull
Consente di definire il ritardo dopo il quale le quarantena vengono eliminate dal database.
Questa opzione viene creata automaticamente una volta che il ritardo viene modificato all'interno dell'interfaccia. Se modificate il valore dall'elenco delle opzioni, espresso in secondi.
NmsCleanup_RecycledDeliveryPurgeDelay
Consente di definire il ritardo dopo il quale le consegne riciclate vengono cancellate dal database.
Questa opzione viene creata automaticamente una volta che il ritardo viene modificato all'interno dell'interfaccia. Se modificate il valore dall'elenco delle opzioni, espresso in secondi.
NmsCleanup_RejectPurgeDelay
Consente di definire il ritardo dopo il quale i rifiuti vengono eliminati dal database.
Questa opzione viene creata automaticamente una volta che il ritardo viene modificato all'interno dell'interfaccia. Se modificate il valore dall'elenco delle opzioni, espresso in secondi.
NmsCleanup_TrackingLogPurgeDelay
Consente di definire il ritardo dopo il quale i registri di tracciamento vengono cancellati dal database.
Questa opzione viene creata automaticamente una volta che il ritardo viene modificato all'interno dell'interfaccia. Se modificate il valore dall'elenco delle opzioni, espresso in secondi.
NmsCleanup_TrackingStatePurgeDelay
Consente di definire il ritardo dopo il quale le statistiche di tracciamento vengono cancellate dal database.
Questa opzione viene creata automaticamente una volta che il ritardo viene modificato all'interno dell'interfaccia. Se modificate il valore dall'elenco delle opzioni, espresso in secondi.
NmsCleanup_VisitorPurgeDelay
Consente di definire il ritardo dopo il quale i visitatori vengono cancellati dal database.
Questa opzione viene creata automaticamente una volta che il ritardo viene modificato all'interno dell'interfaccia. Se modificate il valore dall'elenco delle opzioni, espresso in secondi.
NmsCleanup_WorkflowResultPurgeDelay
Consente di definire il ritardo dopo il quale i risultati del flusso di lavoro vengono cancellati dal database.
Questa opzione viene creata automaticamente una volta che il ritardo viene modificato all'interno dell'interfaccia. Se modificate il valore dall'elenco delle opzioni, espresso in secondi.
WdbcCapabilities_AzureDw Opzioni del connettore di Azure SQL Datawarehouse.
WdbcKillSessionPolicy Consente di influenzare il comportamento di arresto non condizionale in tutti i flussi di lavoro e le query del database PostSQL in base ai seguenti valori potenziali:
  • 0 - predefinito: interrompe il processo del flusso di lavoro, nessun impatto sul database
  • 1 - pg_cancel_backend: interrompe il processo del flusso di lavoro e annulla la query nel database
  • 2 - pg_terminate_backend: interrompe il processo del flusso di lavoro e termina la query nel database
WdbcOptions_TableSpaceUser Nome della tablespace destinata a contenere i dati delle tabelle standard Adobe Campaign . Consultate Creazione e configurazione del database .
WdbcOptions_TableSpaceIndex Nome della tablespace destinata a contenere gli indici delle tabelle standard Adobe Campaign . Consultate Creazione e configurazione del database .
WdbcOptions_TableSpaceWork Nome della tablespace destinata a contenere i dati delle tabelle di lavoro Adobe Campaign. Consultate Creazione e configurazione del database .
WdbcOptions_TableSpaceWorkIndex Nome della tablespace destinata a contenere gli indici delle tabelle di lavoro Adobe Campaign. Consultate Creazione e configurazione del database .
WdbcOptions_TempDbName Consente di configurare un database separato per le tabelle di lavoro in Microsoft SQL Server, al fine di ottimizzare i backup e la replica. L'opzione corrisponde al nome del database temporaneo: Se specificato, le tabelle di lavoro verranno scritte in questo database. Esempio: 'tempdb.dbo.' Il nome deve terminare con un punto. Leggi tutto
WdbcTimeZone Fuso orario dell’istanza di Adobe Campaign . Vedere Configurazione .
WdbcUseNChar I campi stringa del database sono definiti con NChar?
WdbcUseTimeStampWithTZ I campi 'datetime' del database memorizzano le informazioni sul fuso orario?
XtkDatabaseId ID del database. Inizia da 'u' per Unicode DataBase.
XtkInstancePrefix Prefisso aggiunto ai nomi interni generato automaticamente.
XtkQuery_Schema_LineCount Numero massimo di risultati restituiti da una query su xtk:schema e xtk:srcSchema.
XtkSequence_AutoGeneration Tutti gli schemi personalizzati, creati successivamente, con autopk="true" e senza l'attributo "pkSequence" otterranno una sequenza generata automaticamente "auto_ <schemanamespace> <schemaname> _seq.
NlMigration_KeepFolderStructure Durante la migrazione, la struttura ad albero viene automaticamente riorganizzata in base ai nuovi standard di versione. Questa opzione consente di disabilitare la migrazione automatica della struttura di navigazione. Se lo utilizzate, dopo la migrazione dovrete eliminare le cartelle obsolete, aggiungere le nuove cartelle ed eseguire tutti i controlli necessari.
  • Tipo di dati: Integer
  • Valore (testo) : 1
Questa opzione deve essere utilizzata solo se la struttura di navigazione out-of-the-box ha subito troppe modifiche. Per ulteriori informazioni al riguardo, consulta questa sezione .
NmsLastErrorStateCoalesce Data dell’ultima elaborazione della pulizia della tabella NmsEmailErrorState .
PostUpgradeLastError Informazioni relative all'errore che si è verificato in Postupgrade, seguendo la sintassi seguente: {Numero build}:{modalità: pre/post/...}:{L'errore 'lessThan'/'greaterOrEquelThan' in cui si è verificato l'errore + sub-step}
XtkCleanup_NoStats Immettete il valore "1" in modo che l'aggiornamento delle statistiche non venga eseguito tramite il flusso di lavoro di pulizia.

Integration

Nome opzione Descrizione
AEMResourceTypeFilter Tipi di risorse AEM che possono essere utilizzate in Adobe Campaign. I valori devono essere separati da virgole.
nmsPipeline_config Consente di configurare attivatori di Experience Cloud. Il tipo di dati è "testo lungo" e deve essere in formato JSON. Vedere Come utilizzare attivatori di Experience Cloud con Adobe Campaign Classic .
LASTIMPORT_<%=instance.internalName%>_<%=activityName%> Questa opzione viene utilizzata quando si importano dati da un sistema di terze parti tramite un connettore CRM. Abilitando l'opzione è possibile raccogliere solo gli oggetti modificati dall'ultima importazione. Questa opzione deve essere creata manualmente e compilata come segue:
  • Nome interno: LASTIMPORT_<%=instance.internalName%>_<%=activityName%>
  • Valore (campo) : data dell’ultima importazione, con il formato yyyy/MM/dd hh:mm:ss.
TNT_EdgeServer server Adobe Target utilizzato per l'integrazione. Questa opzione è già selezionata per impostazione predefinita. Questo valore corrisponde al Adobe Target Domain Server, seguito dal valore /m2. Ad esempio: tt.omtrdc.net/m2. Vedi questa sezione .
TNT_TenantName Nome organizzazione Adobe Target. Questo valore corrisponde al nome del client Adobe Target . Vedi questa sezione .
AAM_DataSourceId Opzione utilizzata per l'integrazione con Adobe Audience Manager.
AAM_DestinationId Opzione utilizzata per l'integrazione con Adobe Audience Manager.
WdbcCapabilities_Teradata Opzioni del connettore Teradata.
WdbcCapabilities_Hive Opzioni del connettore alveare.

Offers

Nome opzione Descrizione
NmsCoupons_MaxPerTransac Numero di coupon aggiornati per transazione SQL.
NmsInteraction_LastPropositionSynchControl_ '+ [schema della proposizione] + "_" + extAccountSource.@executeInstanceId + [schema della proposizione] + "_" + vars.executeInstanceIdFilter
NmsInteraction_LastPropositionSynchExec_ '+ [ schema della proposizione] + "_" + extAccountSource.@executeInstanceId + "_" + extAccountTarget.@executeInstanceId
NmsInteraction_SynchWorkflowIds Tracciamento del flusso di lavoro di sincronizzazione.
NmsInteraction_UseDaemon Abilitare/disabilitare la scrittura di proposizioni asincrone ("0" per disabilitare, "1" per abilitare).
NmsModule_CouponsEnabled Consente di abilitare i coupon.

Server

Nome opzione Descrizione
NmsExecutionInstanceId Identificatore istanza di esecuzione.
NmsServer_CustomerId Identificatore cliente utilizzato per l'invio del rapporto di fatturazione.
NmsServer_IntranetURL URL di base interno per accedere al server dell’applicazione.
NmsServer_LastPostUpgrade Numero build dell'istanza AC prima dell'ultimo aggiornamento.
NmsServer_URL URL di base del server applicazione Web pubblico.
XtkPassUnknownSQLFunctionsToRDBMS Consente di continuare a utilizzare le vecchie funzioni SQL non dichiarate dopo la migrazione. Raccomandiamo vivamente di non utilizzare questa opzione a causa dei rischi per la sicurezza che introduce.

Tracking

Nome opzione Descrizione
NmsTracking_Available Opzione che consente di attivare il tracciamento.
NmsTracking_ClickFormula Script di calcolo con tracciamento URL.
NmsTracking_ExtAccount Consente di definire l’account esterno del server di tracciamento.
NmsTracking_Instance Consente di definire il nome dell’istanza sul server di tracciamento.
NmsTracking_LastConsolidation L’ultima volta che le informazioni di tracciamento sono state consolidate con nuovi dati.
NmsTracking_OpenFormula Apri script di calcolo URL.
NmsTracking_Password Password per il server di tracciamento
NmsTracking_Pointer Il puntatore tiene traccia degli ultimi eventi dei messaggi elaborati tramite ID e data.
NmsTracking_SecureServerUrl URL sicuro del server di tracciamento frontale.
NmsTracking_ServerUrl URL del server di tracciamento frontale.
NmsTracking_ServerUrlList Elenco degli URL utilizzati per contattare i server di tracciamento.
NmsTracking_UserAgentRules Set di regole di identificazione del browser.
NmsTracking_WebFormula Script utilizzato per calcolare i tag di tracciamento Web.
NmsTracking_WebTrackingDelivery Nome della consegna virtuale progettata per la gestione del tracciamento Web.
NmsTracking_WebTrackingMode Consente di definire la modalità di tracciamento Web.

Privacy

Nome opzione Descrizione
Privacy_Request_ConfirmDeletePending Se è selezionata l'opzione 1, è necessario confermare manualmente l'eliminazione nell'interfaccia in un secondo passaggio. In caso contrario, i dati verranno eliminati senza conferma.
Privacy_Request_ConfirmDeletePendingDelay Il ritardo tra le attese della richiesta per l'eliminazione della conferma e la richiesta viene annullata.
Privacy_Request_MaxErrorAllowed Il numero massimo di errori consentiti durante l'elaborazione/eliminazione di una richiesta di privacy.
Privacy_Request_PurgeDelay Il ritardo tra la richiesta viene creato nella coda e i dati della richiesta vengono eliminati.

LDAP

Nome opzione Descrizione
XtkLdap_Active Abilitate il server LDAP per l’autenticazione degli utenti e per fornire autorizzazioni agli utenti.
XtkLdap_AppLogin Login all'applicazione per contattare il server per diverse ricerche.
XtkLdap_AppPassword Password crittografata per l'accesso all'applicazione.
XtkLdap_AutoOperator Abilitare la creazione automatica di operatori e diritti in Adobe Campaign.
XtkLdap_DN Formula di calcolo per il DN LDAP in base al login.
XtkLdap_DNSearch Abilitare la ricerca DN nella directory.
XtkLdap_DNSearchBase Base di ricerca.
XtkLdap_DNSearchFilter Filtro di ricerca DN.
XtkLdap_DNSearchScope Ambito di ricerca.
XtkLdap_Mechanism Tipo di autenticazione utilizzato per contattare il server LDAP (normale, md5, lds, ntlm, dpa).
XtkLdap_Rights Abilitare la sincronizzazione di autorizzazioni e gruppi dalla directory LDAP ai diritti denominati in Adobe Campaign.
XtkLdap_RightsAttr Attributo LDAP contenente il nome dell’autorizzazione.
XtkLdap_RightsBase Base di ricerca.
XtkLdap_RightsFilter Filtro di ricerca per le autorizzazioni degli utenti.
XtkLdap_RightsMask Espressione per estrarre i nomi dei diritti Adobe Campaign dalle autorizzazioni LDAP.
XtkLdap_RightsScope Ambito di ricerca.
XtkLdap_Server Indirizzo del server LDAP (è possibile specificare una porta specificando ':' come separatore).

Moduli web

Nome opzione Descrizione
XtkUseScrollBar Il valore impostato su 1 consente di aggiungere la barra di scorrimento ai moduli di dettaglio.
XtkWebForm_Instance Istanza da utilizzare per l'annullamento della convalida del modulo Web in modalità "altri server".
XtkWebForm_Password Password dell'istanza da utilizzare per l'annullamento della convalida del modulo Web in modalità "altri server".
XtkWebForm_ServersMode Opzione che consente di specificare la modalità di annullamento della convalida dei moduli Web: per impostazione predefinita, utilizza i server di monitoraggio se l'opzione è 'tracking' e utilizza un elenco personalizzato con l'opzione 'altri server'.
XtkWebForm_ServersURL Elenco di indirizzi personalizzati dei server da contattare per l'annullamento della convalida del modulo Web (modalità "altri server").