Show Menu
ARGOMENTI×

Server dell’applicazione

I livelli di accesso al database richiesti devono essere installati sul server e accessibili dall'account Adobe Campaign .

Java Development Kit - JDK

Il generatore dinamico di pagine Web utilizza la tecnologia JSP 1.2. Per questo, un motore Tomcat (da Apache) è incluso nell'applicazione. Richiede un Java Development Kit (JDK) installato su tutti i server in cui è installata l'applicazione Adobe Campaign .
È innanzitutto necessario installare un JDK sui computer in cui si desidera eseguire il server applicazione Adobe Campaign (processo Web ​nlserver), perché include un contenitore servlet, Apache Tomcat, utilizzato per generare pagine Web dinamiche (rapporti, moduli Web, ecc.).
L'applicazione è stata approvata per Java Development Kit (JDK) sviluppato da Oracle e per OpenJDK .
Le versioni supportate sono dettagliate nella matrice di compatibilità.
Può essere installato utilizzando la versione JDK appropriata già utilizzata da altre applicazioni sul computer.
Durante l'installazione, non è necessario eseguire l'integrazione con i browser Web.
In un computer che esegue solo gli agenti di consegna (processo nlserver mta ) o il server del flusso di lavoro (processo wfserver ​nlserver), l'installazione di un JDK non è necessaria.
Per scaricare Java JDK, effettua la connessione a: https://www.oracle.com/technetwork/java/javase/downloads/index.html .
Avviso: è necessario scaricare un JDK, non un JRE.
Per mantenere le prestazioni operative della piattaforma e garantire la compatibilità con la versione installata, è necessario disabilitare le funzioni di aggiornamento JDK automatico in Windows e Linux.
Per installare il JDSL in un ambiente Linux, è preferibile utilizzare un gestore pacchetti.
In Debian 8 e 9, utilizzate il seguente comando:
aptitude install openjdk-8-jdk

Per RHEL 7, utilizzare il comando seguente:
yum install java-1.8.0-openjdk

OpenSSL

In Linux, OpenSSL deve essere installato. Le versioni supportate da Adobe Campaign sono OpenSSL 1.0.1 e OpenSSL 0.9.8 . Sono accettate le versioni da 0.9.8g a 0.9.8o.

Esportazione dei rapporti

Adobe Campaign consente di esportare i rapporti sulle piattaforme in formato Microsoft Excel e Adobe PDF. Per il formato Microsoft Excel, Adobe Campaign utilizza LibreOffice . Per il formato Adobe PDF , Adobe Campaign utilizza il convertitore PhantomJS . PhantomJs è incluso nel pacchetto di fabbrica e LibreOffice deve essere installato sui computer in cui viene eseguito il server applicazioni Adobe Campaign (processo Web ​nlserver).
Per Linux, dovrete aggiungere dei font. Per ulteriori informazioni, consultate Font per statistiche MTA.

SpamAssassin

SpamAssassin consente di assegnare un punteggio alle e-mail per determinare se un messaggio rischi di essere considerato indesiderabile dagli strumenti anti-spam utilizzati alla ricezione. L'installazione è facoltativa.
La qualifica delle e-mail come indesiderabili da SpamAssassin si basa interamente su regole di filtraggio e punteggio. Queste regole devono quindi essere aggiornate almeno una volta al giorno affinché l'installazione SpamAssassin e la sua integrazione in Adobe Campaign siano pienamente funzionanti e per garantire la pertinenza dei punteggi assegnati alle consegne prima dell'invio. Questo aggiornamento è responsabilità dell'amministratore del server che ospita SpamAssassin.
La versione minima supportata è: 3.4
SpamAssassin richiede un accesso a Internet HTTP (tcp/80).
Le fasi di installazione e configurazione per SpamAssassin sono presentate in Configuring SpamAssassin .