Show Menu
ARGOMENTI×

Principio di configurazione

La piattaforma Adobe Campaign si basa sul concetto di istanze, simile a quello degli host virtuali utilizzati da Apache. Questa modalità di funzionamento consente di condividere un server assegnandogli più istanze. Le istanze sono completamente separate l'una dall'altra e funzionano con il proprio database e file di configurazione.
Per un determinato server, esistono due elementi comuni a tutte istanze Adobe Campaign:
  • La password interna : questa è la password dell'amministratore generale. È comune a tutte le istanze di un particolare server applicazione.
    Per accedere con l'identificatore Interno , è necessario aver già definito una password. Per ulteriori informazioni al riguardo, consulta questa sezione .
  • Configurazioni server tecniche multiple: tutte queste configurazioni possono essere sovraccaricate nella configurazione specifica di un'istanza.
I file di configurazione vengono salvati nella directory conf della directory di installazione. La configurazione è suddivisa in tre file:
  • serverConf.xml : configurazione globale per tutte le istanze.
  • config- <instance> .xml (dove <instance> è il nome dell'istanza): specifica configurazione di un'istanza.
  • serverConf.xml.diff : delta tra la configurazione iniziale e quella corrente. Questo file viene generato automaticamente dall'applicazione e non deve essere modificato manualmente. Viene utilizzato per estendere automaticamente le modifiche apportate dagli utenti durante l'aggiornamento di una versione di build.
Una configurazione di istanza viene caricata come segue:
  • Il modulo carica il file serverConf.xml per ottenere i parametri condivisi da tutte le istanze.
  • Quindi carica il file config- <instance> .xml . I valori trovati in questo file hanno priorità rispetto ai valori contenuti in serverConf.xml .
    Questi due file hanno lo stesso formato. Qualsiasi valore in serverConf.xml può essere sovraccaricato per una determinata istanza nel file config- <instance> .xml .
Questa modalità operativa offre grande flessibilità per le configurazioni.