Show Menu
ARGOMENTI×

Raccolta di dati da analizzare

I dati da utilizzare per creare il rapporto possono essere selezionati direttamente nella pagina del rapporto (per ulteriori informazioni, fare riferimento a Utilizzo del contesto ) o raccolti tramite una o più query.
Questa attività offre tre metodi diversi:
  1. Creazione di una query utilizzando i dati nel database.
  2. Elaborazione dei dati contenuti in un elenco.
  3. Utilizzo dei dati contenuti in un cubo esistente.
La scelta del metodo dipende dal tipo di calcolo, dal volume dei dati e dalla loro durata, ecc. Tutti questi parametri devono essere esaminati attentamente per evitare il sovraccarico del database Adobe Campaign e per ottimizzare la generazione e la manipolazione dei rapporti creati. Per ulteriori informazioni, consulta questa pagina .
In tutti i casi, i dati vengono raccolti tramite un'attività di Query tipo.
Questa modalità di selezione dei dati è pertinente quando i dati nel rapporto devono essere raccolti o generati utilizzando i dati presenti nel database. In alcuni casi, potete anche selezionare i dati direttamente dagli elementi utilizzati nel rapporto. Ad esempio, quando si inserisce un grafico, è possibile selezionare direttamente i dati di origine. Per ulteriori informazioni, vedere Uso del contesto .

Utilizzo dei dati di uno schema

Per utilizzare i dati collegati a uno schema di database, selezionare l'opzione appropriata nell'editor di query e configurare la query da applicare.
L'esempio seguente consente di raccogliere il numero di destinatari per ciascun paese, tra i profili presenti nel database. Possono quindi essere visualizzati in un rapporto sotto forma di tabella.

Utilizzo di un elenco importato

Per creare un rapporto, puoi utilizzare i dati di un elenco di dati importati.
A questo scopo, selezionate l’ Use an imported list opzione nella casella di query e selezionate l’elenco interessato.
Fate clic sul Edit query... collegamento per definire i dati da raccogliere tra gli elementi di questo elenco per la creazione del rapporto.

Utilizzo di un cubo

È possibile selezionare un cubo per la definizione della query.
I cubi consentono di ampliare le capacità di esplorazione e analisi del database, semplificando la configurazione di report e tabelle per gli utenti finali: è sufficiente selezionare un cubo esistente completamente configurato e utilizzarne calcoli, misure e statistiche. For more on creating cubes, refer to this section .
Fate clic sul Edit query... collegamento e selezionate gli indicatori da visualizzare o utilizzare nel rapporto.

Opzioni di filtro nelle query

Per evitare di eseguire query sull'intero database, i dati devono essere filtrati.

Filtro semplificato

Puoi selezionare l' Filter automatically with the context opzione per rendere il rapporto accessibile tramite un nodo specifico della struttura, ad esempio un elenco, un destinatario o una consegna.
L’ Filter with the folder opzione consente di specificare una cartella e di tenerne conto solo del relativo contenuto. Questo consente di filtrare i dati del rapporto in modo da mostrare solo i dati di una delle cartelle della struttura, come illustrato di seguito:

Limitazione della quantità di dati raccolti

Configurare il numero di record da estrarre tramite la query utilizzando le opzioni di limitazione dei risultati:
  • Limit to first record per estrarre un risultato,
  • Size per estrarre un determinato numero di record.