Show Menu
ARGOMENTI×

Utilizzo del contesto

Quando si desidera rappresentare i dati sotto forma di tables o charts , è possibile prelevarli da due origini: una nuova query (fare riferimento a Definizione di un filtro diretto sui dati ) o il contesto del rapporto (fare riferimento a Utilizzo dei dati contestuali).

Definizione di un filtro diretto sui dati

Filtrare dati

L'utilizzo di un'attività di Query tipo non è obbligatorio quando si crea un rapporto. I dati possono essere filtrati direttamente nelle tabelle e nei grafici che compongono il rapporto.
Questo consente di selezionare i dati da visualizzare nel rapporto direttamente tramite l' Page attività del rapporto.
A questo scopo, fate clic sul Filter data... collegamento nella Data scheda: questo collegamento consente di accedere all'editor delle espressioni per definire una query sui dati da analizzare.

Esempio: utilizzare un filtro in un grafico

Nell'esempio seguente, il grafico mostrerà solo i profili dei destinatari residenti in Francia e che hanno effettuato un acquisto durante l'anno.
Per definire questo filtro, inserite una pagina nel grafico e modificatelo. Fare clic sul Filter data collegamento e creare il filtro corrispondente ai dati da visualizzare. Per ulteriori informazioni sulla creazione di query in Adobe Campaign, consulta questa sezione .
Qui si desidera visualizzare la suddivisione per città dei destinatari selezionati.
Il rendering sarà simile al seguente:

Esempio: utilizzare un filtro in una tabella pivot

In questo esempio, il filtro consente di visualizzare nella tabella pivot solo i clienti non parigini, senza prima utilizzare un'altra query.
Effettuate le seguenti operazioni:
  1. Inserite una pagina nel grafico e modificatela.
  2. Creare una tabella pivot.
  3. Passare alla Data scheda e selezionare il cubo da utilizzare.
  4. Fate clic sul Filter data... collegamento e definite la seguente query per rimuovere Adobe dall'elenco delle società.
Nel rapporto verranno visualizzati solo i destinatari che soddisfano i criteri di filtro.

Utilizzo dei dati contestuali

Per rappresentare i dati sotto forma di un table o di un chart , i dati possono provenire dal contesto del rapporto.
Nella pagina contenente la tabella o il grafico, la Data scheda consente di selezionare l'origine dati.
  • L' New query opzione consente di creare una query per la raccolta dei dati. Per ulteriori informazioni, vedere Definizione di un filtro diretto per i dati .
  • L' Context data opzione consente di utilizzare i dati di input: il contesto del rapporto coincide con le informazioni contenute nella transizione in entrata della pagina che contiene il grafico o la tabella. Questo contesto può, ad esempio, contenere dati raccolti tramite un' Query attività posta prima dell' Page attività e per la quale è necessario specificare la tabella e i campi interessati dal rapporto.
Ad esempio, in una casella di query, generare la seguente query per i destinatari:
Quindi indicate l'origine dei dati nel rapporto, in questo caso: Data from the context .
La posizione dei dati viene ricavata automaticamente. Se necessario, è possibile forzare il percorso dei dati.
Quando si selezionano i dati che saranno interessati dalle statistiche, i campi disponibili coincidono con i dati specificati nella query.