Show Menu
ARGOMENTI×

SpamAssassin

SpamAssassin

Adobe Campaign può essere configurato per lavorare con SpamAssassin , un servizio di terze parti utilizzato per filtrare gli spam via e-mail. Questo consente di segnare le e-mail per determinare se un messaggio corre il rischio di essere considerato come spam dagli strumenti anti-spam utilizzati al momento della ricezione.
SpamAssassin sfrutta una serie di tecniche di rilevamento dello spam, tra cui:
  • Rilevamento di spam basato su DNS e con checksum approssimativo
  • Filtro bayesiano
  • Programmi esterni
  • Elenchi di blocchi
  • Database online
SpamAssassin deve essere installato e configurato nel server dell'applicazione Adobe Campaign. Per ulteriori informazioni al riguardo, consulta questa sezione .
Le regole che determinano se un elemento è spam o meno vengono gestite tramite SpamAssassin e possono essere modificate da un amministratore con privilegi.

Utilizzo di SpamAssassin

Dopo aver creato la consegna e-mail e definito il contenuto, effettuate le operazioni seguenti per valutare i rischi.
Per ulteriori informazioni sulla creazione e la progettazione di una consegna, consulta questa sezione .
  1. Vai alla Preview scheda.
  2. Seleziona un destinatario per visualizzare l'anteprima della consegna.
    Se non si seleziona un destinatario, il controllo anti-spam non può essere eseguito.
  3. Un messaggio di avviso fornisce il risultato del test. Se viene rilevato un elevato livello di rischio, viene visualizzato il seguente messaggio di avviso:
  4. Fate clic sul More... collegamento accanto all’avviso.
  5. Selezionate la Anti-spam checking scheda.
  6. Andate alla Points / Rule / Description sezione per visualizzare i motivi di questo rischio.
Ogni volta che si fa clic sul Anti-spam checking , viene chiamato il servizio SpamAssassin e il messaggio viene nuovamente analizzato per il rilevamento anti-spam. Prima di eseguire nuovamente l'analisi anti-spam, verificate di aver modificato il contenuto.