Show Menu
ARGOMENTI×

Flussi di lavoro tecnici

Devi accertarti che i flussi di lavoro tecnici sull'istanza di controllo e sulle diverse istanze di esecuzione siano effettivamente stati creati e avviati prima di distribuire qualsiasi modello di messaggio transazionale.
I vari flussi di lavoro tecnici relativi ai messaggi transazionali (Centro messaggi) sono suddivisi tra l'istanza di controllo e le istanze di esecuzione.

Flussi di lavoro delle istanze di controllo

Nell'istanza di controllo è necessario creare un flusso di lavoro di archiviazione per istanza di esecuzione. I flussi di lavoro di archiviazione sono quindi accessibili dalla cartella Amministrazione > Produzione > Centro messaggi. Una volta creati, i flussi di lavoro di archiviazione vengono avviati automaticamente.
Architettura distribuita
Se si dispone di una o più istanze di esecuzione registrate, nell'istanza di controllo è necessario creare un flusso di lavoro di archiviazione per ciascun account Message Center execution instance esterno. Fate clic sul Create the archiving workflow pulsante per creare e avviare il flusso di lavoro.
Architettura minima
Una volta che i moduli di controllo e di esecuzione sono installati nella stessa istanza, è necessario creare il flusso di lavoro di archiviazione utilizzando la procedura guidata di distribuzione. Fate clic sul Create the archiving workflow pulsante per creare e avviare il flusso di lavoro.

Flussi di lavoro per le istanze di esecuzione

Nelle istanze di esecuzione, è possibile accedere ai flussi di lavoro tecnici per i messaggi transazionali dalla cartella Amministrazione > Produzione > Centro messaggi. Dovete solo iniziare a farlo. I flussi di lavoro elencati sono:
  • Processing batch events (nome interno: batchEventsProcessing ): questo flusso di lavoro consente di suddividere gli eventi batch in una coda prima che siano collegati a un modello di messaggio.
  • Processing real time events (nome interno: rtEventsProcessing ): questo flusso di lavoro consente di suddividere gli eventi in tempo reale in una coda prima che siano collegati a un modello di messaggio.
  • Update event status (nome interno: updateEventStatus ): questo flusso di lavoro consente di attribuire uno stato all’evento.
    Sono disponibili i seguenti stati dell'evento:
    • Pending : l'evento è nella coda. Non è ancora stato assegnato alcun modello di messaggio.
    • Pending delivery : l'evento è nella coda, gli è stato assegnato un modello di messaggio e viene elaborato dal recapito.
    • Sent : questo stato viene copiato dai registri di consegna. Significa che la consegna è stata inviata.
    • Ignored by the delivery : questo stato viene copiato dai registri di consegna. Significa che la consegna è stata ignorata.
    • Delivery failed : questo stato viene copiato dai registri di consegna. Significa che la consegna non è riuscita.
    • Event not taken into account : impossibile collegare l'evento a un modello di messaggio. L'evento non verrà elaborato.