Show Menu
ARGOMENTI×

Progettazione di un messaggio e-mail per test A/B

La funzionalità di test A/B in Adobe Campaign ti consente di definire due o tre varianti di e-mail. Ogni variante viene inviata a campioni di popolazione per determinare quale ha il risultato migliore. Una volta determinata, la variante vincente viene quindi inviata alla popolazione rimanente.
Puoi scegliere di variare il contenuto, l’oggetto o il mittente dell’e-mail.
Non è possibile eseguire test A/B sulle e-mail create in Adobe Experience Manager.

Creazione di un messaggio e-mail per test A/B

È possibile creare un test A/B utilizzando la procedura guidata standard per la creazione di un’e-mail, alla quale viene aggiunto un passaggio di configurazione del test A/B. La creazione di un’e-mail standard è descritta nella sezione Creazione di un messaggio e-mail .
Nel contesto specifico di un test A/B:
  1. Crea una nuova e-mail da uno dei tre modelli specifici di test A/B, in base all’elemento che desideri variare:
    • Test A/B sul mittente
    • Test A/B sul contenuto
    • Test A/B sull’oggetto
    I modelli di test A/B e di follow-up sono nascosti per impostazione predefinita. Per visualizzarli, seleziona la casella del test A/B sul lato sinistro (pannello laterale Filter ).
  2. Definisci le proprietà generali e il pubblico target dell’e-mail, come per un’e-mail standard. Consulta la sezione Creazione di tipi di pubblico .
  3. Al quarto passaggio della procedura guidata di creazione, definisci i parametri del test A/B:
    • Number of variants : puoi scegliere di utilizzare due o tre varianti. Se scegli tre varianti, questa scelta non può essere modificata dopo la conferma del passaggio nella procedura guidata.
    • Winning strategy : seleziona il criterio da utilizzare per determinare la variante vincente.
    • Target breakdown : scegli quale percentuale del target riceverà ogni variante. La percentuale rimanente riceverà la variante vincente una volta determinata. I profili di destinazione vengono selezionati in modo casuale.
    • Winner sending method : scegli se desideri che la variante vincente sia inviata automaticamente una volta determinata o se desideri confermare manualmente l’invio alla popolazione rimanente.
    • Test duration : specifica la durata del test. La variante vincente viene determinata automaticamente dopo tale durata. Puoi scegliere manualmente la variante vincente prima della fine del test dal dashboard e-mail.
      Il test deve essere di almeno un’ora affinché tutti i dati di tracciamento siano raccolti e presi in considerazione correttamente per selezionare la variante vincente.
  4. Una volta definiti i parametri del test A/B, passa al passaggio successivo nella procedura guidata e definisci il contenuto dell’e-mail. A seconda del modello scelto, puoi definire diversi oggetti, diversi nomi di mittenti o diversi contenuti differenti. Utilizza il carosello per navigare tra le diverse varianti dell’elemento. Per ulteriori informazioni, consulta la sezione editor di contenuti .
  5. Conferma la creazione dell’e-mail. Verrà quindi visualizzato il dashboard e-mail.
  6. Pianifica l’invio. La data definita indica l’inizio del test A/B.
  7. Verifica i parametri del test A/B visualizzati nel blocco A/B test parameters . Puoi modificarli fino a quando non confermi l’invio del test (passaggio 9) selezionando il blocco.
  8. Prepara l’invio dell’e-mail per analizzare il target e il numero di messaggi da inviare. Consulta la sezione Preparazione dell’invio .
  9. Prima di inviare il test A/B, verifica l’e-mail inviando delle bozze.
  10. Al termine della preparazione, conferma l’invio del test. Una volta confermati, i parametri del test A/B non possono essere modificati.
    Il test A/B viene avviato nella data definita nella Schedule . Puoi tracciarne l’avanzamento utilizzando i blocchi A/B test e Deployment .
    Puoi selezionare manualmente la variante vincente in qualsiasi momento se desideri ridurre la durata del test.
    Al termine del test, nel blocco A/B Test viene visualizzata una tabella di riepilogo che ti consente di visualizzare i vari indicatori per le diverse varianti testate.
  11. Se hai selezionato Send after confirmation come metodo di invio, devi selezionare manualmente la variante vincente per iniziare a inviarla alla popolazione rimanente. Se hai selezionato Automatic , la variante vincente viene inviata automaticamente alla popolazione rimanente non appena è stata determinata dal sistema.
    Se si verifica un pareggio, la variante vincente deve essere selezionata manualmente. Puoi notificare chi ha creato e modificato l’e-mail che una variante è stata scelta o deve essere selezionata. Consulta Notifiche di Adobe Campaign .
L’e-mail viene ora definita e inviata. Puoi accedere ai relativi log e report per misurare il successo della campagna.
Argomento correlato :

Informazioni sugli indicatori del test A/B

Nel dashboard e-mail sono disponibili diversi indicatori che ti consentono di misurare il test A/B: numero di clic, aperture, mancate consegne e così via.
L’indicatore Estimated recipient reactivity è un tasso che confronta il numero di destinatari che hanno fatto clic con il numero di destinatari che hanno aperto l’e-mail. Ad esempio, se 10 destinatari hanno aperto l’e-mail e 5 destinatari hanno fatto clic su di essa. Il tasso di reattività è del 50%.