Show Menu
ARGOMENTI×

Guida introduttiva ai messaggi transazionali

Panoramica

Introduzione del concetto di messaggistica transazionale
I messaggi transazionali consentono di inviare messaggi singoli e univoci ai clienti in tempo reale.
Possono essere messaggi di benvenuto, conferme di spedizione ordine, aggiornamenti della password, ecc. Adobe Campaign consente di integrare questa funzionalità con un sistema informativo che invia eventi da trasformare in messaggi transazionali personalizzati.
Puoi inviare i messaggi transazionali tramite e-mail, SMS o notifiche push, a seconda delle opzioni. Controlla il contratto di licenza.
Adobe Campaign assegna priorità all'elaborazione dei messaggi transazionali rispetto a qualsiasi altra consegna.
I messaggi transazionali sono disponibili anche dall’API di Adobe Campaign Standard. Per ulteriori informazioni, consulta la documentazione dedicata .
Tutti i messaggi transazionali ora vengono inviati con Adobe Campaign Enhanced MTA per migliorare il tasso di consegna, il throughput e la gestione dei messaggi non recapitati. Tutti gli effetti sono gli stessi dei messaggi di marketing standard. Per ulteriori informazioni, consulta questa sezione .

Definizione di messaggi transazionali

Cos'è un messaggio transazionale?
Si tratta di una comunicazione individuale e unica, inviata da un provider come un sito web.
È particolarmente previsto, perché contiene informazioni importanti che il destinatario desidera controllare o confermare.
Quando è dovuto?
Poiché questo messaggio contiene informazioni importanti, l'utente prevede che venga inviato in tempo reale.
Di conseguenza, il ritardo tra l'attivazione dell'evento e l'arrivo del messaggio deve essere molto breve.
Perché è importante?
Generalmente, un messaggio transazionale ha tassi di apertura elevati. Dovrebbe pertanto essere attentamente progettata.
In effetti, può avere un forte impatto sul comportamento dei clienti mentre definisce la relazione con il cliente.
Ad esempio?
Potrebbe essere un messaggio di benvenuto dopo la creazione di un account, la conferma che un ordine è stato spedito, una fattura...
Può trattarsi anche di un messaggio di conferma della modifica della password o di una notifica dopo che un cliente ha visitato il sito Web...

Tipi di messaggi transazionali

In Adobe Campaign sono disponibili due tipi di messaggi transazionali:
Messaggi transazionali di evento indirizzati a un evento.
  • I messaggi relativi alle transazioni degli eventi non contengono informazioni sul profilo.
  • Non sono compatibili con le regole di affaticamento (anche nel caso di un arricchimento con profili).
  • Il target di consegna è definito dai dati contenuti nell'evento stesso.
Messaggi transazionali di profilo indirizzati ai profili dal database di marketing di Campaign.
Con i messaggi transazionali dei profili, puoi:
  • Includere il collegamento di annullamento all’abbonamento nei messaggi;
  • Aggiungere messaggi transazionali al reporting globale sulla distribuzione;
  • Utilizzare messaggi transazionali nel customer journey.
Il tipo di messaggio viene definito durante la configurazione dell’evento che viene trasformato in un messaggio transazionale. Vedi Configurazione dei messaggi transazionali .
To access all transactional messages, you must be part of the Administrators (all units) security group.

Principio operativo della messaggistica transazionale

Prendiamo l'esempio di un'azienda che ha un sito web e su questo sito i suoi clienti possono acquistare prodotti.
Adobe Campaign ti consente di inviare un messaggio e-mail di notifica agli utenti del sito che hanno aggiunto prodotti al carrello: quando uno di loro abbandona il sito senza procedere con gli acquisti, riceve automaticamente un’e-mail di carrello abbandonato.
I passi per la realizzazione di questo progetto sono i seguenti.

Passaggio 1 - Creazione e pubblicazione della configurazione dell'evento

Configurazione evento transazionale:
  • Configurate un evento che verrà denominato "abbandono del carrello" e pubblicate la configurazione dell'evento.
  • L'API che verrà utilizzata dallo sviluppatore del sito Web viene distribuita e viene automaticamente creato un messaggio transazionale.
  • Questo passaggio deve essere eseguito da un utente con diritti di amministrazione.
La creazione e la pubblicazione di un evento sono presentate nella sezione Configurazione di un evento per l’invio di un messaggio transazionale di evento .

Passaggio 2 - Modifica e pubblicazione del messaggio di transazione

Edizione dei messaggi transazionali
  • Modificate e personalizzate il messaggio transazionale, verificatelo e pubblicatelo.
  • Il messaggio transazionale sarà quindi pronto per essere inviato.
  • Questo passaggio può essere eseguito da qualsiasi utente di marketing con diritti di accesso utente standard.
For more on editing and publishing a transactional message, see Event transactional messages .

Passaggio 3 - Integrare l'attivazione dell'evento

Integrazione di attivazione eventi
  • Utilizzate REST Transactional Messages API per integrare l'evento nel sito Web.<
  • L'evento viene attivato quando un cliente abbandona il carrello.
  • Questo passaggio viene eseguito dallo sviluppatore del sito Web.
Per ulteriori informazioni sull'integrazione dell'evento nel sito Web, consultate Integrazione del sito.

Passaggio 4 - Invio di messaggi

Evento esterno proveniente dal sito Web
  • Una volta che tutti questi passaggi sono stati eseguiti, il messaggio può essere recapitato.
  • Non appena un utente lascia il sito senza ordinare i prodotti nel carrello, viene attivato l'evento Campaign corrispondente.
  • L’utente riceve quindi automaticamente un messaggio e-mail di notifica.

Passaggi chiave

I passaggi principali per la creazione e la gestione di messaggi transazionali personalizzati in Adobe Campaign sono riepilogati nel grafico seguente.