Show Menu
ARGOMENTI×

Subscription Services

Descrizione

L’attività Subscription Services ti consente di prendere profili in massa e abbonarli a un servizio o annullarne l’abbonamento.
Quando l’abbonamento viene gestito nel contesto di un flusso di lavoro, i profili che effettuano l’abbonamento o annullano l’abbonamento non ricevono i diversi messaggi e-mail di conferma definiti nelle proprietà del servizio.

Contesto di utilizzo

L’attività Subscription Services è l’unica funzionalità di Adobe Campaign che consente a più profili di effettuare l’abbonamento o di annullare l’abbonamento a un servizio in un’unica azione.
Puoi utilizzare questa attività dopo aver eseguito il targeting o aver importato un file con dati identificati.
Se specificata in un file tramite colonne dedicate, questa attività ti consente inoltre di scegliere l’azione (abbonamento o annullamento dell’abbonamento) e il servizio su cui eseguire l’azione.
Argomenti correlati:

Configurazione

  1. Trascina e rilascia un’attività Subscription Services nel flusso di lavoro.
  2. Collegala dopo altre attività di targeting quali una query o una riconciliazione a seguito di un’importazione.
  3. Seleziona l’attività, quindi aprila utilizzando il pulsante delle azioni rapide visualizzate.
  4. Seleziona il Service per il quale desideri gestire gli abbonamenti utilizzando una delle seguenti opzioni:
    • Select a specific service : seleziona manualmente un servizio.
    • Select services from the inbound transition : il servizio è specificato nella transizione in entrata. Ad esempio, puoi importare un file che specifica il servizio da gestire per ogni riga. Se scegli questa opzione, accertati che in precedenza sia stato creato un collegamento tra i dati e la risorsa Servizio , come mostrato in questo esempio .
      Il servizio su cui eseguire l’operazione viene quindi selezionato in modo dinamico per ogni record.
  5. Seleziona il Operation type da eseguire utilizzando una delle seguenti opzioni:
    • Select a specific operation type : seleziona manualmente se desideri Subscribe o Unsubscribe di profili.
    • Select an operation type from a path of inbound transition : seleziona la colonna dei dati in entrata che specifica l’operazione da eseguire per ogni record.
      In questa colonna, l’operazione deve essere specificata come un valore booleano o un numero intero. Utilizza 0 per annullare l’abbonamento di un record e 1 per effettuare l’abbonamento.
      Se i valori contenuti in un file importato non corrispondono ai requisiti di cui sopra, puoi comunque utilizzare l’opzione Nuova mappatura dei valori disponibile nell’attività Load file .
  6. Se i dati in entrata contengono una colonna corrispondente alla data di abbonamento del profilo al servizio, selezionala. Puoi lasciarla vuota ma non viene impostata alcuna data di abbonamento durante l’esecuzione del flusso di lavoro.
  7. Definisci l’origine dell’abbonamento. Puoi impostarla su uno dei campi dei dati in entrata o su un valore costante desiderato selezionando l’opzione Set a constant as origin . Puoi lasciarla vuota ma non viene impostata alcuna origine durante l’esecuzione del flusso di lavoro.
  8. Se necessario, puoi generare una transizione in uscita. Questa transizione contiene esattamente gli stessi dati dell’attività in entrata.
  9. Conferma la configurazione dell’attività e salva il flusso di lavoro.
    È ora pronto per essere eseguito. Dopo l’esecuzione, puoi visualizzare i profili che si sono abbonati o hanno annullato l’abbonamento al servizio nei dettagli del servizio.

Esempio: abbonamento di profili a un servizio specifico dopo l’importazione di un file

Questo esempio illustra come importare un file contenente profili ed effettuarne l’abbonamento a un servizio esistente. Dopo l’importazione del file, è necessario eseguire una riconciliazione in modo tale che i dati importati possano essere identificati come profili. Per garantire che il file non contenga duplicati, sui dati verrà eseguita un’attività di deduplicazione.
Il flusso di lavoro viene presentato come segue:
  • Un’attività Load file carica il file dei profili e definisce la struttura delle colonne importate.
    Per questo esempio, il file caricato è in formato .csv e contiene i seguenti dati:
    lastname;firstname;email;birthdate;subdate
    jackman;megan;megan.jackman@testmail.com;07/08/1975;10/08/2017
    phillips;edward;phillips@testmail.com;09/03/1986;10/08/2017
    weaver;justin;justin_w@testmail.com;11/15/1990;10/08/2017
    martin;babeth;babeth_martin@testmail.net;11/25/1964;10/08/2017
    reese;richard;rreese@testmail.com;02/08/1987;11/08/2017
    cage;nathalie;cage.nathalie227@testmail.com;07/03/1989;11/08/2017
    xiuxiu;andrea;andrea.xiuxiu@testmail.com;09/12/1992;11/08/2017
    grimes;daryl;daryl_890@testmail.com;12/06/1979;12/08/2017
    tycoon;tyreese;tyreese_t@testmail.net;10/08/1971;12/08/2017
    
    
  • Un’attività Reconciliation identifica i dati del file come appartenenti alla dimensione di profilo del database di Adobe Campaign. Solo la scheda Identification è configurata. Essa identifica i dati del file in base agli indirizzi e-mail dei profili.
  • Una Deduplication basata sul campo e-mail della risorsa temporanea (derivante dalla riconciliazione) identifica eventuali duplicati. Se i dati importati dal file contengono duplicati, l’abbonamento a un servizio non riuscirà per tutti i dati.
  • Un’attività Subscription Services ti consente di selezionare il servizio al quale i profili devono effettuare l’abbonamento, il campo corrispondente alla data di abbonamento e l’origine dell’abbonamento.

Esempio: aggiornamento di più stati di abbonamento da un file

Questo esempio illustra come importare un file contenente profili e aggiornarne l’abbonamento a diversi servizi specificati nel file. Dopo l’importazione del file, è necessario eseguire una riconciliazione in modo tale che i dati importati possano essere identificati come profili con un collegamento ai servizi. Per garantire che il file non contenga duplicati, sui dati verrà eseguita un’attività di deduplicazione.
Il flusso di lavoro viene presentato come segue:
  • Un’attività Load file carica il file dei profili e definisce la struttura delle colonne importate.
    Per questo esempio, il file caricato è in formato .csv e contiene i seguenti dati:
    lastname;firstname;email;birthdate;service;operation
    jackman;megan;megan.jackman@testmail.com;07/08/1975;SVC2;sub
    phillips;edward;phillips@testmail.com;09/03/1986;SVC3;unsub
    weaver;justin;justin_w@testmail.com;11/15/1990;SVC3;sub
    martin;babeth;babeth_martin@testmail.net;11/25/1964;SVC3;unsub
    reese;richard;rreese@testmail.com;02/08/1987;SVC3;sub
    cage;nathalie;cage.nathalie227@testmail.com;07/03/1989;SVC3;sub
    xiuxiu;andrea;andrea.xiuxiu@testmail.com;09/12/1992;SVC4;sub
    grimes;daryl;daryl_890@testmail.com;12/06/1979;SVC3;unsub
    tycoon;tyreese;tyreese_t@testmail.net;10/08/1971;SVC2;sub
    
    
    Come avrai notato, l’operazione è specificata nel file come "sub" o "non sub". Il sistema richiede un valore booleano o un numero intero per riconoscere l’operazione da eseguire: "0" per annullare l’abbonamento e "1" per effettuare l’abbonamento. Per soddisfare questo requisito, viene eseguito una nuova mappatura dei valori nel dettaglio della colonna "operazione".
    Se il file utilizza già "0" e "1" per identificare l’operazione, non devi ripetere la mappatura di tali valori. Assicurati solo che la colonna sia elaborata come un valore booleano o un numero intero nella scheda Column definition .
  • Un’attività Reconciliation identifica i dati del file come appartenenti alla dimensione di profilo del database di Adobe Campaign. Tramite la scheda Identification , il campo e-mail del file viene fatto corrisponde al campo e-mail della risorsa del profilo.
    Nella scheda Relations , viene creato un collegamento con la risorsa del servizio per consentire il riconoscimento del campo service del file. In questo esempio, i valori corrispondono al campo name della risorsa del servizio.
  • Una Deduplication basata sul campo email della risorsa temporanea (derivante dalla riconciliazione) identifica i duplicati. È importante eliminare i duplicati poiché l’abbonamento a un servizio non riuscirà per tutti i dati in caso di duplicati.
  • Un’attività Subscription Services identifica i servizi da aggiornare come provenienti dalla transizione, attraverso il collegamento creato nell’attività Reconciliation .
    Il Operation type viene identificato come proveniente dal campo operation del file. Qui è possibile selezionare solo campi con un valore booleano o un numero intero. Se la colonna del file che contiene l’operazione da eseguire non viene visualizzata nell’elenco, accertati di aver impostato correttamente il formato della colonna nell’attività Load file , come spiegato in precedenza in questo esempio.