Show Menu
ARGOMENTI×

Arricchimento dei dati del profilo con i dati contenuti in un file

Questo esempio mostra come arricchire i dati del profilo con i dati di acquisto contenuti in un file. Qui si considera che i dati di acquisto sono memorizzati in un sistema di terze parti. Ciascun profilo può contenere diversi acquisti memorizzati nel file. L'obiettivo finale del flusso di lavoro è quello di inviare un'e-mail ai profili di destinazione che hanno acquistato almeno due elementi per ringraziarli della loro fedeltà.
Il flusso di lavoro è configurato come segue:
  • Un'attività Query che esegue il targeting dei profili che riceveranno il messaggio.
  • Un'attività Carica file che carica i dati di acquisto. Ad esempio:
    tcode;tdate;customer;product;tamount
    aze123;21/05/2017;dannymars@example.com;TV;799
    aze124;28/05/2017;dannymars@example.com;Headphones;8
    aze125;31/07/2017;john.smith@example.com;Headphones;8
    aze126;14/12/2017;john.smith@example.com;Plastic Cover;4
    aze127;02/01/2018;dannymars@example.com;Case Cover;79
    aze128;04/03/2017;clara.smith@example.com;Phone;149
    
    
    Con questo file di esempio, utilizzeremo l'indirizzo e-mail per riconciliare i dati con i profili del database. Potete inoltre abilitare ID univoci come descritto in questo documento .
  • Un'attività di arricchimento che crea un collegamento tra i dati della transazione caricati dal file e i profili selezionati nella Query . Il collegamento è definito nella Advanced relations scheda dell'attività. Il collegamento è basato sulla transizione proveniente dall' Load file attività. Utilizza il campo "email" della risorsa profilo e la colonna "customer" del file importato come criteri di riconciliazione.
    Una volta creato il collegamento, Additional data vengono aggiunti due set:
    • Un insieme di due righe corrispondenti alle due ultime transazioni di ciascun profilo. Per questa raccolta, il nome del prodotto, la data della transazione e il prezzo del prodotto vengono aggiunti come dati aggiuntivi. Sui dati viene applicato un ordinamento decrescente. Per creare la raccolta, dalla Additional data scheda:
      Selezionate il collegamento precedentemente definito nella Advanced relations scheda dell'attività.
      Selezionare Collection e specificare il numero di righe da recuperare (2 in questo esempio). In questa schermata, potete personalizzare l'oggetto Alias e l'oggetto Label della raccolta. Questi valori saranno visibili nelle seguenti attività del flusso di lavoro quando si fa riferimento a questa raccolta.
      Per Data mantenere la raccolta, selezionate le colonne che verranno utilizzate per la consegna finale.
      Applica un ordinamento decrescente alla data della transazione per essere certi di recuperare le transazioni più recenti.
    • Un aggregato che conta il numero totale di transazioni per ciascun profilo. Questo aggregato verrà utilizzato successivamente per filtrare i profili in cui sono registrate almeno due transazioni. Per creare l'aggregazione, dalla Additional data scheda:
      Selezionate il collegamento precedentemente definito nella Advanced relations scheda dell'attività.
      Selezionare Aggregate .
      Per Data mantenere, definire un aggregato Count All . Se necessario, specificate un alias personalizzato per individuarlo più rapidamente nelle seguenti attività.
  • Un'attività di segmentazione con un solo segmento, che recupera i profili della destinazione iniziale con almeno due transazioni registrate. Sono esclusi i profili con una sola transazione. A tal fine, la query della segmentazione viene eseguita sull'aggregazione definita in precedenza.
  • Un'attività di consegna tramite e- mail che utilizza i dati aggiuntivi definiti in Enrichment per recuperare in modo dinamico gli ultimi due acquisti effettuati dal profilo. I dati aggiuntivi si trovano nel nodo Dati aggiuntivi (TargetData)quando si aggiunge un campo di personalizzazione.
Argomento correlato: