Show Menu
ARGOMENTI×

Invio di bozze

Informazioni sulle bozze

Una bozza è un messaggio specifico che ti consente di testare un messaggio prima di inviarlo al target principale. I destinatari della bozza hanno il compito di approvare il messaggio dal punto di vista del contenuto e della forma.
Esistono due tipi di destinatari della bozza:
  • I profili di test ti consentono di eseguire il targeting di altri destinatari che non soddisfano i criteri di targeting definiti.
    Possono essere aggiunti al pubblico di un messaggio per rilevare qualsiasi uso fraudolento del tuo database di destinatari o per assicurarti che le e-mail arrivino nelle caselle in entrata. Per ulteriori informazioni, consulta Gestione dei profili di test .
    Per inviare una bozza, i profili di test devono essere inclusi nel pubblico del messaggio.
  • I profili di sostituzione ti consentono di collocarti nella posizione di uno dei profili target e di ottenere una rappresentazione esatta del messaggio che il profilo riceverà. Per ulteriori informazioni, consulta Verifica dei messaggi e-mail tramite profili target .
    Questa funzione è disponibile solo per il canale e-mail.

Invio di una bozza

Per inviare le bozze, effettua le seguenti operazioni:
  1. Verifica che i destinatari delle bozze siano stati configurati:
    • I profili di test devono essere inclusi nel pubblico del messaggio.
    • I profili di sostituzione devono essere aggiunti una volta completata la preparazione del messaggio. A questo proposito, consulta questa sezione .
  2. Fai clic sul pulsante Send a test .
  3. Seleziona il tipo di bozza da utilizzare:
    • Email rendering : scegli questa opzione per verificare la modalità di ricezione di un messaggio in base alle caselle in entrata target. Per ulteriori informazioni, consulta Rendering di e-mail .
    • Proof : seleziona questa opzione per eseguire il test del messaggio prima di inviarlo al target principale. I destinatari della bozza hanno il compito di approvare la consegna tramite la verifica di contenuto e formato.
    • Proof + Email rendering : questa opzione combina le due opzioni precedenti.
    Il rendering di e-mail è disponibile solo con i profili di test. Se non sono stati aggiunti profili di test al messaggio, potrà essere selezionata solo l’opzione Proof .
  4. Conferma la tua scelta.
    Le bozze vengono inviate ai destinatari che sono stati configurati.
  5. È possibile visualizzare le bozze utilizzando l’elenco a discesa Proofs .
  6. Seleziona una bozza per accedere al relativo riepilogo. Per un’e-mail, se hai selezionato l’opzione Rendering di e-mail come tipo di bozza, l’icona Access email rendering viene visualizzata a destra dell’etichetta della bozza. Consulta Rendering di e-mail .
A seconda dei commenti delle persone che ricevono la bozza, ti potrebbe venir richiesto di modificare il contenuto della consegna. Una volta apportate le modifiche, dovrai riavviare la preparazione dell’e-mail e inviare nuovamente una bozza. È possibile accedere a ogni nuova bozza utilizzando il pulsante Show proofs .
Devi inviare tutte le bozze necessarie fino a quando non avrai finalizzato il contenuto della consegna. Al termine della procedura, potrai inviare la consegna al target principale e chiudere così il ciclo di approvazione.

Configurazione della riga dell’oggetto delle bozze

Quando viene inviata una bozza, per impostazione predefinita la sua riga oggetto è configurata con il prefisso "Proof" , cui viene aggiunto un contatore che ne indica il numero.
Per modificare la riga dell’oggetto predefinita da utilizzare, procedi come segue:
  1. Nel dashboard dei messaggi, fai clic sul pulsante Open properties .
  2. Nella sezione Advanced parameters , definisci il prefisso che vuoi utilizzare per impostazione predefinita nella riga dell’oggetto.
Per nascondere il numero della bozza nella riga dell’oggetto, attiva l’opzione Hide proof prefix counter .
Se vuoi nascondere l’intero prefisso della bozza, lascia vuoto il campo Subject line prefix .
  1. Fai clic su Confirm . Le impostazioni verranno applicate come predefinite a tutte le bozze inviate per il messaggio selezionato.
Argomento correlato: