Show Menu
ARGOMENTI×

Terminologia

Un riferimento terminologico per i nuovi utenti di Experience Cloud, per comprenderne l'utilizzo in Creative Cloud (laddove applicabile).
Termine
Creative Cloud
Experience Cloud
Risorsa
In Creative Cloud, una risorsa è in genere un file di immagine.
Le risorse possono essere livelli in un file Photoshop, slide in file PowerPoint, pagine in un file PDF e file in un file ZIP.
In Experience Cloud una risorsa è un documento digitale, un'immagine, un video o un file audio che può avere diverse rappresentazioni e risorse secondarie. Gli esempi includono:
  • File
  • Documento
  • Immagine
  • Video
  • Clip audio
  • Presentazione
  • Modello immagini
  • Modello video
Attributo
Cosa hanno in comune le persone che si qualificano per un segmento . È simile a una caratteristica in Audience Manager.
Tipi di pubblico
In Creative Cloud, un pubblico può essere la persona che visualizza un video.
In Experience Cloud, i tipi di pubblico sono categorie di persone che è possibile targetizzare nelle attività di campagna.
L'appartenenza in un pubblico si può determinare in base a una serie di regole, sul contesto del visitatore o sulla base di un elenco fisso. Ad esempio, un elenco di destinatari e-mail o membri in un gruppo di Facebook.
In Experience Cloud Audiences la creazione e la gestione dei tipi di pubblico è simile alla creazione e all'utilizzo di segmenti, con l'aggiunta della possibilità di condividerli in Experience Cloud.
**Adobe Target **
 In precedenza i tipi di pubblico venivano chiamati segmenti in Adobe Target.
Adobe Analytics
In Analytics i tipi di pubblico possono essere paragonati ai visitatori di un sito web. Puoi creare segmenti di pubblico e pubblicare il pubblico in Experience Cloud.
Campagne
In Creative Cloud, si può immaginare una campagna come una campagna di marketing che utilizza le risorse immagini di Creative Cloud.
In Experience Cloud, le campagne determinano il contenuto da visualizzare al pubblico. Inoltre, determinano dove (posizione) e quando viene visualizzato il contenuto. Una campagna ha un obiettivo specifico che viene tracciato dalle metriche.
Per avviare una campagna devi far corrispondere il contesto del visitatore con le regole impostate nella campagna e la consegna di contenuto in base ai limiti tecnici del canale della posizione.
In Adobe Target, i termini campagna e attività sono sinonimi.
Canale
In Creative Cloud, i canali possono essere immagini in scala di grigi che memorizzano diversi tipi di informazioni. Essi sono canali di informazioni e canali di colore.
In Experience Cloud, un canale è un attributo di una posizione, o un'attività in una campagna.
In Analytics, i canali di marketing vengono comunemente utilizzati per fornire approfondimenti su come i visitatori trovano il tuo sito, come tramite le campagne e-mail.
Gli esempi includono:
  • E-mail
  • Annunci visualizzati
  • Social Network
  • Ricerca pagata
  • Ricerca naturale
  • Domini di riferimento
Contesto
Di solito si riferisce a un menu o a delle informazioni disponibili e relative a una selezione o a un'attività in esecuzione.
Il contesto descrive i dettagli dell'interazione corrente del visitatore con una proprietà digitale. Gli esempi di contesto includono la posizione del loro mouse, lo stato di un campo di un modulo, il valore del loro carrello o il dispositivo che stanno utilizzando.
# (https://docs.adobe.com/content/help/it-IT/dtm/using/dtm-home.html) fornisce la funzionalità di rilevamento di contesti e attivazione di servizi più solida sul mercato attuale, offrendo il componente contestuale dei servizi di profilo e pubblico.
Consumer ID (ID consumatore)
Nessun uso speciale.
L'ID utilizzato da un membro di Device Co-op per riconoscere una persona. Questo numero è assegnato dal marchio ed è spesso gestito in un sistema CRM. Nota: questo ID non deve essere confuso con setCustomerIDs , la chiamata alla funzione Experience Cloud ID che invia gli ID dei consumatori a Experience Cloud.
Contenuto
In Creative Cloud, il contenuto si riferisce al testo e alle immagini presenti in una pagina. Questo termine viene usato in modo simile in Creative e Experience Cloud.
In Experience Cloud, il termine “contenuto” si riferisce al contenuto di marketing che si può utilizzare come parte di una campagna per supportare un obiettivo specifico.
Il contenuto viene utilizzato in posizioni specifiche e può comprendere risorse. Il contenuto può essere strutturato, come informazioni di prodotto, o non strutturato, come una pagina Web o una schermata in un'applicazione mobile.
Gli esempi includono:
  • Pagine web
  • Banner
  • Aggiornamenti di stato
  • Commenti
  • Annunci testuali
  • Informazioni prodotto
  • Recensioni prodotto
  • Dati modulo
  • Documenti in un indice di ricerca
  • Post social
  • Articoli
  • Pubblicazioni
Dashboard di
Nessun uso speciale.
Una raccolta di visualizzazioni di dati che riunisce più metriche chiave in un'unica vista.
Applicazione dell'utilizzo dati
Nessun uso speciale.
Le politiche, la progettazione del sistema, le pratiche e le procedure emanate e definite da un sistema (soluzioni, app, servizi, SDK, API e così via) per l'uso dei metadati dell'utilizzo dati al fine di consentire un uso dei dati aderente alle politiche aziendali sulla privacy di Adobe, alle considerazioni contrattuali e ai principi generali sulla privacy.
Dispositivo
Nessun uso speciale.
Un dispositivo hardware, ad esempio un tablet, un telefono o un desktop, su cui vengono eseguite le applicazioni.
Device Co-op
Nessun uso speciale.
Un gruppo di marchi che hanno accettato di condividere dati sui dispositivi utilizzati dai consumatori allo scopo di facilitare l'identificazione di un individuo tra i vari dispositivi, oltre che di fornire esperienze più coerenti e significative.
Servizio Experience Cloud ID (ECID)
Nessun uso speciale.
L'ID univoco e permanente assegnato a un visitatore del sito. È un'entità specifica che può essere utilizzata dal servizio Experience Platform Identity. Altro...
Servizio Experience Platform Identity
Nessun uso speciale.
Il servizio che collega le identità. È il servizio di collegamento dispositivi per la gestione dell'esperienza basata sulle persone.
Collegamento
Nessun uso speciale. Il termine “collegamento” si riferisce alla navigazione ipertestuale e il collegamento di elementi come font, proprietà, livelli e così via.
In Experience Cloud, il termine “collegamento” solitamente si riferisce al collegamento di account di diverse soluzioni all'interfaccia.
Il termine collegamento si riferisce anche agli URL standard per i rapporti di Analytics inviati ad altri utenti.
Posizioni
In Creative Cloud, il termine “posizione” si riferisce alle posizioni dei file o a una posizione su un'immagine o un documento aperto.
In Experience Cloud, le posizioni indicano il luogo in cui il pubblico visualizza e interagisce con il contenuto. L'associazione tra le posizioni e il contenuto può essere più o meno statica, o può essere gestita dinamicamente in base alle regole di una campagna. Una posizione appartiene sempre a un canale specifico che determina come si può inviare il contenuto e come è possibile raccogliere metriche.
Gli esempi includono:
  • Siti
  • Proprietà (Social)
  • Inventario visualizzato
  • Pagine di destinazione
  • Applicazioni mobili
  • Slot (video)
Metriche
Di solito non utilizzata in Creative Cloud.
Aggregazione di numeri su concetti chiave e obiettivi. In Analytics, le metriche corrispondono a informazioni quantitative sull'attività del visitatore come visualizzazioni, Click-through, ricariche, tempo medio trascorso, unità, ordini e guadagni. Consulta Descrizioni metriche .
Organizzazione
Di solito non utilizzata in Creative Cloud.
Un'organizzazione è l'entità Experience Cloud che consente all'amministratore di configurare utenti e prodotti e di controllare il single sign-on in Experience Cloud. Nella maggior parte dei casi, l'organizzazione corrisponde all'azienda di fatturazione.
Portfolio
Un insieme di più file o risorse.
Un contenitore di campagne.
Profilo di prodotto
Affinché un utente sia autorizzato a utilizzare un prodotto o un servizio, deve far parte di un profilo di prodotto. L'amministratore del prodotto assegna le licenze a un profilo di prodotto effettuandone l'associazione a un piano che hai acquistato.
Un utente può appartenere a più profili di prodotto, ciascuno dei quali conferisce diverse licenze all'utente. L'idoneità finale di un utente è l'unione di tutte le licenze a lui conferite da ciascun profilo di prodotto.
Pianificazione
Può essere riferita a una sequenza di scene in Adobe Story o ad attività pianificate in ColdFusion.
In Experience Cloud, una pianificazione è la data di inizio (anno, mese, giorno) e una data di fine per l'attivazione di campagne, canali e attività. Le pianificazioni delle attività hanno una granularità al minuto. Modificando una pianificazione si crea una scheda.
Gli esempi includono:
  • Pianificazioni campagna
  • Pianificazioni canale
  • Pianificazioni attività
Segmento
N/D
L'output di un insieme di regole necessario a qualificare un'audience. In Analytics, i segmenti possono essere utilizzati come alternativa per la definizione di un'audience che può essere passata a Experience Cloud.
In Audience Manager, un segmento è una raccolta di caratteristiche e di tutti quei criteri che qualificano i visitatori per l'appartenenza o l'inclusione in quel segmento specifico. Inoltre, rappresenta una raccolta di persone che condividono questi attributi comuni.
Condivisione
In Creative Cloud puoi condividere file esternamente tra piattaforme (social, community, e-mail e così via).
In Experience Cloud puoi condividere una risorsa solamente come una scheda, all'interno di bacheche nell'interfaccia. La condivisione è disponibile a coloro che hanno effettuato l'accesso al sito.
Soluzione
Nessun uso speciale.
In Experience Cloud, le soluzioni sono prodotti come Adobe Analytics, Adobe Social, Adobe Target e così via.
Caratteristica
N/D
Una coppia chiave-valore, ad esempio color=blue. In Audience Manager, le caratteristiche vengono utilizzate per creare i segmenti.