Show Menu
ARGOMENTI×

Definizione dei livelli dei punti elemento utilizzando i punti dinamici

Quando create un livello punto elemento utilizzando punti dinamici, i dati di latitudine e longitudine vengono incorporati in ciascun elemento della dimensione.
Per definire un livello punto elemento utilizzando i punti dinamici, dovete creare o disporre già dei seguenti elementi:
  • Una dimensione , definita nel Transformation.cfg file o in un set di dati di trasformazione, include il file, in cui ogni elemento contiene la stringa "latitudine,longitudine" o "latitudine,longitudine,nome."
    Per i passaggi necessari per creare una dimensione, consulta la Guida alla configurazione del set di dati .
  • Un file di livello che specifica la dimensione correlata.
    Per ulteriori informazioni sul formato richiesto del file di livello, consultate Formato file livello punto elemento.
Quando si utilizza Dynamic Points, è essenziale garantire che la cardinalità della dimensione specificata nel file del livello sia ragionevole. Se ogni riga di un dataset ha una latitudine e una longitudine diverse, la dimensione si riempie rapidamente e la maggior parte delle righe rientra in un elemento Small Elements. Poiché l’elemento Small Elements non ha una latitudine e una longitudine, non viene visualizzato sul globo.

Formato file livello punto elemento

Ogni file di livello punto elemento che utilizza punti dinamici deve essere formattato utilizzando il seguente modello:
Layer = ElementPointLayer:
  Dimension = ref: wdata/model/dim/Dimension Name
  Metric = ref: wdata/model/metric/Metric Name
  Dynamic Points = bool: true
  Scale = double: Scale
  Color = v3d: RGB Color Vector
  Rendering Mode = int: Mode Number

Parametro Descrizione
Dimensione
Il nome della dimensione (definita in un file di configurazione della trasformazione), che deve contenere elementi con la stringa "latitude,longitude" o "latitude,longitude,name", come illustrato negli esempi seguenti:
  • 37.5181,-77.1903
  • 35.3317,-77.8126, Da Qualche Parte
Metrica Nome della metrica valutata sulla dimensione specificata nel parametro Dimension.
Punti dinamici Abilita i punti dinamici. Impostato su true.
Scala Facoltativo. Valore usato per ridimensionare i punti nel livello. Il valore predefinito è 100. Valori maggiori aumentano i punti e valori più bassi li rendono più piccoli.
Colore Facoltativo. Il vettore del colore RGB, espresso come (rosso, verde, blu). Per ogni colore del vettore, potete immettere un valore compreso tra 0,0 e 1,0. Ad esempio, (1.0, 0.0, 0.0) è rosso chiaro e (0.5, 0.5, 0.5) è grigio.
Modalità di rendering
Facoltativo. Valore intero che rappresenta la modalità di rendering da utilizzare per il livello. Le tre modalità disponibili sono le seguenti:
  • Modalità di rendering 1. Le dimensioni dei punti sono definite nello spazio sullo schermo (i punti rimangono costanti rispetto allo schermo del computer). Il rendering dei punti viene eseguito utilizzando i poligoni, pertanto non esiste alcun limite superiore per la dimensione in punti. Questa è la modalità di rendering predefinita.
  • Modalità di rendering 2. La dimensione del punto è definita nello spazio del mondo (i punti rimangono una dimensione costante rispetto al globo). Il rendering dei punti viene eseguito utilizzando i poligoni, pertanto non esiste alcun limite superiore per la dimensione in punti.
  • Modalità di rendering 3. La dimensione del punto è definita nello spazio sullo schermo. Il rendering dei punti viene eseguito utilizzando i punti morbidi OpenGL.
Il IP Coordinates.layer file è formattato come segue:
Layer = ElementPointLayer:
  Dimension = ref: wdata/model/dim/Coordinates
  Metric = ref: wdata/model/metric/Visitors
  Dynamic Points = bool: true