Show Menu
ARGOMENTI×

Distribuzione di report

Dopo la generazione dei rapporti, Report distribuisce i rapporti nel set in base alle impostazioni nel relativo file Report.cfg.
Report consente di distribuire i rapporti in un set utilizzando i seguenti metodi:
  • E-mail: Per distribuire i rapporti come file Excel .png o miniature tramite e-mail (in linea o come allegati), specificate i parametri Report e-mail nel Report.cfg file del set di rapporti. Tutti i rapporti in quel set vengono inviati tramite e-mail in un messaggio ai destinatari specificati.
  • Directory condivisa: Per distribuire i rapporti come file, .png file o miniature di Excel in una directory condivisa, specificate la directory nel parametro Output Root nel Report.cfg file del set di rapporti.
  • Portale di reporting: Un portale di reporting consente di visualizzare i rapporti tramite il browser Web. Adobe Report Portal visualizza i rapporti generati come file Excel o .png ma non come miniature ( .jpg). Per distribuire i rapporti a un portale, specificate la radice del documento del server Web utilizzato per il portale nel parametro Output Root del Report.cfg file del set di rapporti. Per ulteriori informazioni sull'installazione e l'utilizzo Report Portal, consultate Utilizzo del portale dei report.
Per leggere l'output attualmente supportato da Report, è necessario disporre di un'applicazione in grado di visualizzare i rapporti nei formati desiderati. Ad esempio, per visualizzare .xlsx i file è necessario disporre di Microsoft Excel 2007 o versione successiva.
È inoltre possibile utilizzare una combinazione di queste opzioni di generazione e distribuzione. Ad esempio, se imposti il Report Types parametro per generare un set di rapporti come Excel e .png file e quindi imposti i parametri Mail Reporte Output Root , tutti i rapporti in quel set vengono distribuiti alla directory di output specificata (forse da visualizzare in un portale) e inviati via e-mail ai destinatari tramite e-mail.
Per i passaggi necessari per configurare i set di rapporti, consulta Utilizzo dei set di rapporti. Per ulteriori informazioni sui Report.cfg parametri specifici, vedi Parametri Report.cfg .