Show Menu
ARGOMENTI×

Monitoraggio degli eventi amministrativi

Per rilevare gli errori del sensore il prima possibile e correggerli prima che causino gravi problemi o interruzioni, è necessario monitorare regolarmente i registri eventi.
Frequenza consigliata: Almeno l'ora
Potete monitorare questi eventi utilizzando il file Visualizzatore eventi di Windows o Unix Syslog e i *.sensor-log file che si trovano per impostazione predefinita nella Logs cartella all'interno della directory di Sensor installazione. Questi file indicano la presenza di errori durante la raccolta dei dati, soprattutto se Sensor non è possibile connettersi alla destinazione data workbench server e inizia la coda dei dati.

Monitoraggio degli eventi in Windows

Il sensore registra gli errori nel registro applicazioni del visualizzatore eventi di Windows con l'origine "Adobe".
I messaggi vengono registrati come "Informazioni", "Avvertenza" o "Errore" a seconda della loro gravità.
Per aprire il visualizzatore eventi di Windows:
  • Fate clic su Start > Pannello di controllo > Strumenti di amministrazione > Visualizzatore eventi.

Monitoraggio di eventi su Unix

Sensor registra gli errori nel syslog demone.
Il demone syslog scrive i messaggi di errore nei file di registro in base alle regole specificate nel file syslog.conf. Gli errori vengono registrati con i flag "LOG_DAEMON" e "LOG_NOTICE" o "LOG_ERR", a seconda della gravità.
Per aprire il registro di sistema Unix
Il registro di sistema Unix si trova in genere in /var/adm/messages o /var/log/messages.
Individuate il percorso appropriato e aprite il registro di sistema.

Informazioni sui formati dei messaggi

Tutti i messaggi Sensor contengono la stringa "Sensor" e sono numerati per riflettere l'importanza del messaggio visualizzato.
Numero messaggio
Significato del messaggio
Stringa messaggio
1xxx
Informazioni
Info sensore #
2xxx
Attenzione
Avvertenza sensore #
3xxx
Errore di configurazione
Errore sensore #
4xxx
Errore operativo
Errore sensore #
5xxx
Errore interno
Errore sensore #
Le avvertenze (2xxx) non sono attualmente in uso. Questi numeri sono riservati per utilizzi futuri.
Il vostro strumento di gestione della rete può essere impostato per monitorare i messaggi ogni 5-10 minuti per verificare la presenza di errori con la sorgente "Sensor" e avvisare il personale appropriato dei problemi che possono richiedere l'intervento. Potete scegliere di monitorare il sistema solo per alcuni tipi di messaggi di evento, come la stringa "Errore sensore". In alternativa, è possibile applicare regole diverse agli eventi preceduti dalle stringhe "Sensor Info", "Sensor Warning" e "Sensor Error".

Identificazione di messaggi importanti

All'interno dei registri eventi, prestare particolare attenzione ai messaggi relativi alle dimensioni della coda e inviarli immediatamente.
Ad esempio, messaggi come " Sensor Info 1012: Adobe disk queue is #% full" richiedono attenzione.

Risposta ai messaggi dell'evento sensore

Tabelle che descrivono gli eventi Sensor e le azioni suggerite per le piattaforme server Web supportate.
Tutte le piattaforme
Messaggio evento Azione suggerita
Informazioni sensore 1010: Sensore inizializzato. Nessuna azione richiesta.
Informazioni sensore 1011: Sensore terminato. Totale clic in coda ## Nessuna azione richiesta.
Informazioni sensore 1012: Coda disco Adobe #% piena Questo messaggio viene registrato ogni volta che l'utilizzo della coda del disco supera una soglia del 10%. Se questa percentuale continua a crescere, è necessario intervenire prima che la coda sia piena e i dati vadano persi. Il problema più probabile è che il sensore ha smesso di comunicare con il server di Insight. Contatta Adobe ClientCare.
Informazioni sensore 1013: Configurazione sensore modificata Nessuna azione richiesta. Il sensore ha rilevato una modifica in uno dei suoi file di configurazione e si ricaricherà.
Informazioni sensore 1014: Problema durante la creazione del generatore di numeri casuali Contatta Adobe ClientCare.
Informazioni sensore 1016: Nome file di configurazione caricato Nessuna azione richiesta. Il sensore ha caricato correttamente il file di configurazione elencato.
Informazioni sensore 1017: Nome file di prova caricato Nessuna azione richiesta. Il sensore ha caricato correttamente il file dell'esperimento elencato.
Errore sensore 3016: Impossibile caricare il file di configurazione /mypath/myfile Verificate che il file di configurazione Sensor specificato nella configurazione del server Web esista e che disponga delle autorizzazioni necessarie per essere letto dal processo del server Web.
Sensore 3017: Impossibile caricare il file di configurazione controllato dell'esperimento /mypath/myfile
Verificate che il file di esperimento controllato specificato in txlogd.conf esista e che il processo di test disponga delle autorizzazioni necessarie per leggere il file.
Errore sensore 3018: Impossibile analizzare gli elenchi dei filtri del contenuto. Controllare il file di configurazione del testo Verifica la sintassi delle voci ContentFilterInclude e ContentFilterExclude in txlogd.conf.
Errore sensore 3023: Impossibile creare il blocco (g_lockThrottle) Contatta Adobe ClientCare.
Errore sensore 3024: Impossibile creare il blocco (g_lockConfigCheck) Contatta Adobe ClientCare.
Errore sensore 4014: Impossibile aprire la coda del disco. Verifica il nome del file QueueFile in txlogd.conf e, se ritenuto corretto, contatta Adobe ClientCare.
Errore sensore 4020: Non è un file di coda Verifica il nome del file QueueFile in txlogd.conf e, se ritenuto corretto, contatta Adobe ClientCare.
Errore sensore 4021: Coda piena Contatta Adobe ClientCare.
Errore sensore 4022: Impossibile mappare il blocco di memoria di lunghezza <x> all'offset <y> Contatta Adobe ClientCare.
Errore sensore 5012: Impossibile creare il mutex. Contatta Adobe ClientCare.
Errore sensore 5013: Impossibile acquisire il mutex. Contatta Adobe ClientCare.
Errore sensore 5030: Errore forchetta riprodotta. Contatta Adobe ClientCare.
Errore sensore 5031: setsid non riuscito. Contatta Adobe ClientCare.
Errore sensore 5032: Errore forchetta riprodotta. Contatta Adobe ClientCare.
Errore sensore 5033: chdir non riuscito. Contatta Adobe ClientCare.
Errore sensore 5034: Segnale ricevuto Il programma è stato probabilmente terminato da un segnale esterno. Se non è possibile determinare l'origine del segnale, contatta Adobe ClientCare.
Errore sensore 5035: Uscita chiamata dall'esterno principale Contatta Adobe ClientCare.
Errore sensore 5036: txlogd è già in esecuzione È già in esecuzione un'altra istanza del daemon di tipi. Arrestate prima l'altra istanza se desiderate eseguirne una nuova.
Server HTTP Apache/IBM
Messaggio evento
Azione suggerita
Errore sensore 3015: La direttiva VisualSciencesConfig non è presente in httpd.conf.
Errore di configurazione. La direttiva VisualSciencesConfig deve essere in httpd.conf con un parametro che corrisponde alla posizione di txlogd.conf.
Errore sensore 3019: vys-cookie non è stato chiamato prima di vys-log. Contattare il supporto tecnico.
Contatta Adobe ClientCare.
Errore sensore 3025: Sottoreplica i punti a se stesso
Contatta Adobe ClientCare.
AOL Server
Messaggio evento
Azione suggerita
Errore sensore 3015: ns/server/ # /modulo/sezione # mancante nel file di configurazione AOLServer.
Errore di configurazione. Corretto come indicato in errore.
Errore sensore 3019: vys-cookie non è stato chiamato prima di vys-log. Contattare il supporto tecnico. Contatta Adobe ClientCare.
Contattare il supporto tecnico. Contatta Adobe ClientCare.
Errore sensore 3020: VisualSciencesConfig mancante come prima voce nella sezione della # nel file di configurazione AOLServer.
Errore di configurazione. Corretto come indicato in errore.
Errore sensore 3021: VisualSciencesConfig non contiene un valore nella sezione # del file di configurazione AOLServer.
Errore di configurazione. Corretto come indicato in errore.
Server Web iPlanet e Java System
Messaggio evento
Azione suggerita
Errore sensore 3011: È richiesta la direttiva Init. Ad esempio Init fn=vys-init config-file="/mypath/myfile"
Errore di configurazione. Manca la direttiva iPlanet init.
Errore sensore 3015: config-file non specificato nella direttiva iPlanet Init
Errore di configurazione. Il percorso del file di configurazione non è stato specificato nella direttiva iPlanet Init.
Errore sensore 3019: vys-cookie non è stato chiamato prima di vys-log. Controllare il file di configurazione
vys-cookie deve essere specificato come prima direttiva NameTrans per ogni server virtuale del software.