Show Menu
ARGOMENTI×

How do tag management systems improve page load speed?

Informazioni su soluzioni efficaci per la velocità di caricamento della pagina.
Adobe Dynamic Tag Management offre una serie di soluzioni efficaci ai problemi che riguardano la velocità di caricamento della pagina. Gestione tag dinamica si avvicina in modo diverso alla pagina rispetto alla maggior parte delle soluzioni, fornendo logica condizionale nel relativo file di libreria principale che consente di distribuire le risorse dei file solo quando necessario. Oltre alla logica basata su scenari e all'attivazione precisa delle tecnologie fornitore, Gestione tag dinamica offre una serie di funzionalità che migliorano notevolmente la velocità della pagina. Questi includono:
  • Distribuzione di file statici con self-hosting che elimina la dipendenza da hosting di terze parti e DNS
  • Possibilità di calcolare il carico attraverso la distribuzione asincrona
  • Opzioni di acquisizione tag con timeout che possono essere modificati dal client
  • Dimensioni file notevolmente ridotte tramite lo schema ottimizzato della libreria Gestione tag dinamica: oltre il 90% dei concorrenti
  • Compressione e distribuzione migliorate dei file
  • Pianificazione ottimizzata e sequenza di consegna che possono essere modificate dal client
  • Distribuzione lato client di risorse file che elimina qualsiasi ulteriore elaborazione sul lato server
Ogni fornitore di sistemi di gestione tag (TMS) deve gestire le problematiche della velocità di caricamento della pagina e Adobe Dynamic Tag Management offre il set migliore di opzioni che possono essere assemblate per soddisfare queste problematiche. Sono inoltre disponibili diverse domande di guida che dovrebbero rispondere alla valutazione della velocità di caricamento della pagina e delle opzioni TMS.
Velocità di caricamento della pagina
In sostanza sono presenti sei aree che influiscono sulla velocità di caricamento della pagina:
  1. Memorizzazione nella cache delle risorse del sito
  2. Creazione di pagine del sito dal server
  3. Riduzione del numero di file scaricati
  4. Riduzione delle dimensioni dei file scaricati
  5. Miglioramento della velocità di connessione ai file sorgente
  6. Conversione di un caricamento sequenziale del file in caricamento parallelo
Il caching delle risorse del sito avviene a livello del browser e non è un elemento che i fornitori TMS possono risolvere direttamente. Lo stesso vale per il tempo necessario ai server per creare pagine del sito e prepararle alla consegna. Entrambe queste aree possono aumentare e diminuire il tempo necessario per caricare una pagina. Poiché i fornitori TMS non possono risolvere direttamente i primi due problemi di caricamento delle pagine, questa panoramica si concentra sulle quattro aree rimanenti.
Tutte le opzioni TMS principali tentano di ridurre il numero di file scaricati e di ottimizzarne le dimensioni. L'approccio che ogni TMS adotta per eseguire tali attività può variare in modo leggermente diverso, ma in sostanza forniscono un leggero miglioramento rispetto allo spessore finale del file distribuito alla pagina. Quando valutate un TMS è importante comprendere l'architettura coinvolta nella creazione e distribuzione dei singoli file nel browser Web del client.
  • I file sono assemblati su ogni richiesta o consegnati dai file statici già pubblicati?
  • Se i file vengono assemblati in modo dinamico, per quanto tempo l'assemblaggio di file viene richiesto per ogni richiesta?
  • Esiste una gestione solo lato server di una parte dei file e, in tal caso, quali sono i limiti dell'architettura?
  • Quali tecniche di compressione vengono utilizzate nella generazione dei file?
  • Le ottimizzazioni fornite nella generazione dei file TMS potrebbero contribuire a mitigare gli errori del browser?
Nell'analisi finale, ogni fornitore TMS riduce il numero di file scaricati e ottimizza le dimensioni del file con un certo successo.
Le aree in cui le soluzioni TMS possono vedere differenze di velocità apprezzabili si trovano nelle aree della velocità di connessione e del caricamento del file. Tutte le offerte TMS principali offrono l'opzione di una CDN distribuita globalmente per distribuire i propri file. L'hosting dei file su qualsiasi infrastruttura è disponibile anche come opzione per l'utilizzo di Gestione tag dinamica Adobe. Nella maggior parte dei casi, una rete CDN fornisce un mezzo efficiente per distribuire i file TMS. Tuttavia, esistono diverse domande di avviso che devono essere fornite in relazione alla metodologia di hosting fornita dal TMS.
  • Cosa succede se l'host CDN o il servizio DNS regionale non riesce?
    In queste aree si sono verificati diversi errori di livello Enterprise durante la consegna di alcuni fornitori TMS. L'hosting delle risorse TMS impedisce che questa situazione si verifichi perché i file vengono consegnati insieme alle altre risorse del sito Web ospitate mediante l'architettura o un'architettura di loro scelta.
  • Quali sono i tempi di risposta per il recupero dei file?
  • I tempi di risposta internazionali sono significativamente diversi per i visitatori regionali?
  • Quanto sono reattivi i fornitori del codice di terze parti che il TMS gestisce come Facebook, Google, Foresee e così via?
    Ciascuna di queste connessioni di terze parti può causare ritardi anche se i file TMS vengono consegnati rapidamente. Il TMS dispone di timeout di tag modificabili per il cliente che mitigano i ritardi dei fornitori?
Il caricamento dei file ha un effetto anche sulla velocità della pagina, ma in particolare sull'esperienza dell'utente. L'utilizzo di un caricamento asincrono di tag, logica condizionale che determina quali risorse verranno distribuite e il posizionamento dei timeout sui tag consentono di calcolare il comportamento dei tag e migliorare il caricamento della pagina. Anche se lo spessore del tag finale potrebbe non essere significativamente diverso alla fine del caricamento della pagina, lo spostamento di tag fornitore di terze parti da un caricamento sincrono a un carico asincrono consente di caricare più risorse in parallelo anziché una alla volta. Quanto flessibilità offre il TMS riguardo il tempo e la sequenza del codice del fornitore? Il fornitore TMS fornisce procedure ottimali per ottimizzare le prestazioni delle pagine in relazione al caricamento del file? Il codice del fornitore di terze parti può essere facilmente cambiato da quello asincrono a quello asincrono?
Gestione tag dinamica Adobe in ciascuna area di velocità della pagina e, in alcuni casi come l'hosting, fornisce una soluzione migliore rispetto ad altri fornitori. Tuttavia, la velocità di caricamento della pagina è solo un'area da risolvere quando si valuta un TMS. È necessario rispondere alle domande critiche sul flusso di lavoro e sulla governance, sulle metodologie di distribuzione delle regole, sull'interfaccia utente, sull'implementazione, sulla migrazione, sulla manutenzione e sulle funzionalità di segmentazione degli utenti. Queste aree fanno emergere Adobe Dynamic Tag Management come un sistema con un record sulle prestazioni collaudate che i client possono utilizzare per il lungo periodo.