Show Menu
ARGOMENTI×

Adobe Experience Manager ContextHub tool

Utilizza lo strumento AEM contexthub per integrare Gestione tag dinamica con Adobe Experience Manager (AEM) contexthub (versione di AEM del livello dati). Puoi anche usare questo strumento per integrare DTM con qualsiasi livello di dati, anche per i siti Web che non usano AEM.
I clienti DTM spesso usano elementi di dati per mappare sui livelli dati dei loro siti Web. Ad esempio, il livello dati potrebbe includere informazioni che un utente sta visualizzando in un particolare prodotto o che ha inserito un elemento nel carrello. Gestione dinamica dei tag può utilizzare queste informazioni nelle condizioni e nelle azioni della regola in molti modi diversi. Ciò include l'invio di dati ad Analytics a scopo di reporting o a Target per visualizzare contenuti personalizzati per l'utente.
Lo strumento contexthub di AEM risolve molti problemi associati ai livelli dati. Alcuni livelli di dati non vengono caricati nella parte superiore della pagina. Altri livelli di dati sono dinamici o asincroni e si modificano spesso quando la pagina cambia. In passato, entrambi questi problemi rendevano problematico per DTM per inviare dati o attivare azioni in modo efficace.
Lo strumento contexthub di AEM elimina la necessità di scrivere codice personalizzato che verifica frequentemente se il livello di dati cambia, carica un punto diverso da quello della pagina oppure viene modificato quando cambia la pagina.
Ad esempio, supponiamo che un cliente inserisca un elemento nel carrello e quindi rimuove quell'elemento. Se la pagina non viene aggiornata quando il livello di dati cambia, DTM non riconoscerà la modifica senza aggiungere un'aggiunta di codice personalizzata. Lo strumento contexhub AEM contiene un motore di sondaggio che verifica ogni secondo per determinare se sono presenti modifiche.
Poiché DTM è ora in grado di compilare in modo proattivo gli elementi dati tramite il livello dati, gli utenti possono utilizzare anche gli elementi dati di AEM contexthub insieme alle condizioni di rilascio precedenti, come il valore elemento dati. This allows users to manage data layer values on a page load, or combine the Data Element Value condition with the dataelementchanged event, in cases where the data layer has changed due to user interaction.
Quando configurate questo strumento, potete utilizzare l'impostazione predefinita per l'integrazione con AEM contexthub oppure potete personalizzare la struttura per lavorare con qualsiasi sito Web.
  1. Click <Web Property Name> > Overview > Add a Tool > AEM ContextHub .
  2. Inserisci un nome che descriva lo strumento.
    This name displays on the Overview tab under Installed Tools.
  3. Click Create Tool to display the AEM ContextHub Settings page.
  4. Compila i campi:
    Elemento
    Descrizione
    Usa livello dati contexthub predefinito
    Utilizzate il formato AEM contexthub. Con questa opzione, DTM fa riferimento allo schema contexthub predefinito per questa integrazione. Se avete apportato modifiche allo schema contexthub o desiderate utilizzare un livello di dati diverso, utilizzate l'opzione personalizzata.
    Personalizzare il livello dati contexthub
    Utilizzare un formato personalizzato associato alla struttura dei livelli di dati di qualsiasi sito Web, anche se non utilizza AEM. Questa opzione consente di modificare lo schema dei livelli di dati. Per impostazione predefinita, la finestra di modifica viene compilata con il livello di dati contexthub predefinito, in cui è possibile apportare modifiche o sostituirla completamente con il codice.
    Editor aperto
    Se scegliete l'opzione Personalizza livello dati contexthub, potete usare l'editor per inserire il codice personalizzato.
    Aggiungi nota
    Aggiungete eventuali note riguardo questa implementazione.
  5. Fai clic su Save Changes .

Data layer management using the ContextHub tool

Lo strumento Dynamic Tag Management (DTM) di AEM ContextHub può essere utilizzato per le implementazioni di livelli di dati ContextHub o generici. Lo schema dei livelli di dati ContextHub viene caricato per impostazione predefinita nello strumento e fornisce una semplice integrazione con gli archivi ContextHub di Adobe Experience Manager (AEM). Vengono forniti esempi sia per l’implementazione ContextHub predefinita che per un’implementazione personalizzata con livello dati generico.

Prerequisiti

Per utilizzare lo strumento contexthub, è necessario soddisfare i prerequisiti seguenti:
  • Un livello di dati oggetto contexthub o Javascript esistente su un sito Web.
  • Schema JSON che definisce correttamente il livello di dati in uso sul sito Web.
  • Una proprietà Web dinamica di Gestione dinamica dei tag utilizzata sul sito Web.

AEM ContextHub tool components

Lo strumento AEM contexthub aggiunge due funzionalità a DTM:
  • Definizione del livello dati
  • Il tipo di livello dati di AEM contexthub
Additionally, a new event type has been added to facilitate data layer monitoring called dataelementchanged . Questo tipo di evento può essere usato indipendentemente dallo strumento AEM contexthub.
Ogni area funzionale corrisponde a un passaggio di configurazione descritto in entrambi gli esempi di seguito.

Data element monitoring

The new dataelementchanged event type monitors any changes that occur to a specific data element value during a page view. Durante l'utilizzo di questo tipo di evento dovrebbero essere indicate le seguenti considerazioni.
  1. L'elemento dati deve essere mappato su un semplice valore Javascript. Valori complessi come array e oggetti restituiti nello script personalizzato degli elementi dati non funzioneranno correttamente. I cookie, i selettori CSS e i parametri URL generano anche risultati imprevisti e potrebbero non funzionare affatto. Valori semplici come stringhe e interi funzionano correttamente.
  2. Be conservative in the number of dataelementchanged event types that are referenced on a single page. Anche se il monitoraggio è efficiente, un numero elevato di valutazioni potrebbe influire sulle prestazioni delle pagine.
  3. The dataelementchanged event type works only within the current page view because it is a DOM-based monitoring system.
  4. I sondaggi controllano i sondaggi.

ContextHub data layer default example

Example using the AEM ContextHub tool that references and uses the default ContextHub data layer within the Dynamic Tag Management configuration.
Il livello di dati ContextHub verrà caricato su un sito web Adobe Experience Manager (AEM) di prova, ma ContextHub può essere utilizzato indipendentemente da AEM. Se desideri utilizzare ContextHub indipendentemente da AEM, contatta il tuo rappresentante Adobe.
A tutti gli store contexthub è possibile fare riferimento dalla console del browser.
Il monitor dei livelli di dati DTM inizia prima di qualsiasi altra funzione di Gestione dinamica dei tag, pertanto gli esempi non distribuiranno il livello dati tramite DTM anche se è possibile. ma dipendono dal livello di dati generato dal server. In caso contrario potrebbero verificarsi avvisi Javascript perché alcuni valori dei livelli di dati potrebbero non essere disponibili.

Definire il livello di dati

Il primo passaggio nella configurazione dello strumento contexthub di AEM è quello di aggiungerlo a una proprietà Web.
Al momento è consentito un solo strumento contexthub AEM per proprietà Web di Gestione dinamica dei tag.
  1. Click <Web Property Name> > Overview > Add a Tool > AEM ContextHub .
  2. Inserisci un nome che descriva lo strumento.
  3. Click Create Tool to display the AEM ContextHub Settings page.
  4. Select Use Default ContextHub Data Layer to leverage the standard ContextHub stores.
    Oppure
    Select Customize ContextHub Data Layer to modify the schema. È necessario utilizzare l'opzione personalizzata se nell'implementazione viene utilizzato un livello dati contexthub non predefinito.
    La directory principale predefinita Livello dati consente l'accesso a tutti gli store contexthub. Dato il tipo dinamico degli store contexthub, sono disponibili funzioni aggiuntive con questo livello di dati che non sono disponibili nel semplice riferimento all'oggetto Javascript utilizzato dall'approccio livello di dati generico.
  5. (Conditional) To use a custom data layer, click Open Editor to view the data layer schema definition. If the custom data layer is a modification of the ContextHub schema be sure to add “ContextHub” in the Data Layer Root field.
    Lo schema contexthub predefinito è popolato nell'editor.
    1. Modificare lo schema secondo necessità per far corrispondere lo schema del livello dati del sito.
    2. Click Save and Close to save the schema and close the editor.
  6. Fai clic su Save Changes .

Creare un elemento dati livello dati

  1. In the web property, click the Rules tab, then click Data Elements in the left menu.
  2. Fai clic su Create New Data Element .
  3. Specificate un nome per l'elemento dati. In questo esempio, denominate l'elemento dati «total_ price.»
  4. From the Type drop-down list, select AEM ContextHub .
    Il nome dello strumento AEM contexthub è popolato in «Sorgente», ma è possibile definire un solo strumento AEM contexthub nella versione corrente.
  5. Mappa l'elemento dati sul livello dati selezionando un percorso nel selettore oggetto.
    In this example, select the cart.totalPriceFloat object.
  6. Fai clic su Save Data Element .

Creare una regola basata su eventi che utilizza il tipo di evento change

  1. In the web property, click the Rules tab, then click Event Based Rules in the left menu.
  2. Fai clic su Create New Rule .
  3. Denominate la regola. In questo esempio, denominate la regola "cart_ total_ update".
  4. Espandete la sezione Condizioni.
  5. From the Event Type drop-down list, select dataelementchanged .
  6. Seleziona l'elemento dati creato nella sezione precedente (total_ price).
  7. Under Rule Conditions , select Data Element Value from the drop-down list, then click Add Criteria .
  8. Selezionate l'elemento dati creato nella sezione precedente (total_ price) e assegnate un valore per attivare la regola.
    In this example, a regular expression is used to evaluate anything greater than or equal to 50: ^([5-9]\d|[1-9]\d{2,})$
    Se i valori degli elementi dati vengono utilizzati come condizioni, è importante considerare le impostazioni degli elementi dati nella corrispondenza. For example, selecting the Force Lowercase Value option in the data element settings would convert the value to all lowercase before evaluation. Poiché Javascript fa distinzione tra maiuscole e minuscole, «test» non equivale a «Test» e la condizione non viene attivata come previsto.
  9. Expand the Javascript / Third Party Tags section.
  10. Fai clic su Add New Script .
  11. Aggiungete un Javascript non sequenziale che fornisce una notifica se la regola viene attivata. Denominate la regola «big_ money_ alert», quindi aggiungete uno script di avviso simile all'esempio seguente:
    alert('$' + _satellite.getVar(‘total_price’) + ‘ is big money!’);
  12. Click Save Code , then click Save Rule .

Convalida l’implementazione

Nel sito Web abilitato per DTM che esegue la proprietà Web precedente, convalidate l'implementazione.
  • In the developer console check for the existence of the data layer ( ContextHub ).
  • Change the data layer object that is being monitored to a value that does NOT match the condition above: ContextHub.setItem('/store/cart/totalPriceFloat','5');
  • Change the data layer object that is being monitored to a value that DOES match the condition above: ContextHub.setItem('/store/cart/totalPriceFloat','52');
  • Nell'implementazione di esempio viene visualizzata una finestra di avviso:
Se il debug di Gestione dinamica dei tag è attivato, nella console dovrebbe essere visualizzato la valutazione non riuscita.

Custom data layer example

Example using the AEM ContextHub tool that references and uses a custom, non-ContextHub data layer within the Dynamic Tag Management configuration.
The example data layer ( _dl ) will be loaded on the test web page as a Javascript object definition in the <head/> section of the page before the DTM embed code is referenced.
<head> 
    <script> 
        window._dl = { 
            page: { 
                name: 'homepage', 
                quantity: 1, 
                friend: 'No one' } 
        } 
    </script> 
    <script src="//assets.adobedtm.com/satelliteLib-*.js"></script> 
</head> 

Il monitor dei livelli di dati DTM (vedi di seguito) inizia prima di qualsiasi altra funzione DTM, quindi gli esempi non distribuiranno il livello dati tramite DTM. In caso contrario potrebbero verificarsi avvisi Javascript perché alcuni valori dei livelli di dati potrebbero non essere disponibili.

Definire il livello di dati

Il primo passaggio nella configurazione dello strumento contexthub di AEM è quello di aggiungerlo a una proprietà Web.
Al momento è consentito un solo strumento contexthub AEM per proprietà Web di Gestione dinamica dei tag.
  1. Click <Web Property Name> > Overview > Add a Tool > AEM ContextHub .
  2. Inserisci un nome che descriva lo strumento.
  3. Click Create Tool to display the AEM ContextHub Settings page.
  4. Select Customize ContextHub Data Layer to modify the schema.
    A root Javascript object name must be added to the Data Layer Root field for non-ContextHub data layers. The _dl definition is used in the generic examples in this section.
  5. Click Open Editor to view the data layer schema definition.
    Per impostazione predefinita, lo schema contexthub predefinito è popolato nell'editor.
  6. Eliminate lo schema predefinito e incollate nello schema del livello dei dati del sito.
    Il seguente schema non contexthub di esempio è utilizzato negli esempi generici:
    { 
      "$schema": "https://json-schema.org/draft-04/schema#", 
      "type": "object", 
      "properties": { 
        "page": { 
          "type": "object", 
          "properties": { 
            "name": { 
              "type": "string" 
            }, 
            "quantity": { 
              "type": "number" 
            }, 
            "friend": { 
              "type": "string" 
            } 
          }, 
          "required": [ 
            "name", 
            "quantity", 
            "friend" 
          ] 
        } 
       }, 
      "required": [ 
        "page" 
      ] 
    } 
    
    
  7. Click Save and Close to save the schema and close the editor, then click Save Changes .

Creare un elemento dati livello dati

  1. In the web property, click the Rules tab, then click Data Elements in the left menu.
  2. Fai clic su Create New Data Element .
  3. Specificate un nome per l'elemento dati. In questo esempio, denominate l'elemento dati "my_ friends".
  4. From the Type drop-down list, select AEM ContextHub .
    Il nome dello strumento AEM contexthub è popolato in «Sorgente», ma è possibile definire un solo strumento AEM contexthub nella versione corrente.
  5. Mappa l'elemento dati sul livello dati selezionando un percorso nel selettore oggetto.
    In this example, select the page.friend object.
  6. Fai clic su Save Data Element .

Creare una regola basata su eventi che utilizza il tipo di evento change

  1. In the web property, click the Rules tab, then click Event Based Rules in the left menu.
  2. Fai clic su Create New Rule .
  3. Denominate la regola. In questo esempio, denominate la regola "find_ a_ friends".
  4. Espandete la sezione Condizioni.
  5. From the Event Type drop-down list, select dataelementchanged .
  6. Selezionate l'elemento dati creato nella sezione precedente (my_ friends).
  7. Under Rule Conditions , select Data Element Value from the drop-down list, then click Add Criteria .
  8. Selezionate l'elemento dati creato nella sezione precedente (my_ friends) e assegnate un valore per attivare la regola.
    In questo esempio, utilizzate «Carl» come valore.
    Se i valori degli elementi dati vengono utilizzati come condizioni, è importante considerare le impostazioni degli elementi dati nella corrispondenza. For example, selecting the Force Lowercase Value option in the data element settings would convert the value to all lowercase before evaluation. Poiché Javascript fa distinzione tra maiuscole e minuscole, «test» non equivale a «Test» e la condizione non viene attivata come previsto.
  9. Expand the Javascript / Third Party Tags section.
  10. Fai clic su Add New Script .
  11. Aggiungete un Javascript non sequenziale che fornisce una notifica se la regola viene attivata. Denominate la regola «found_ my_ friends», quindi aggiungete uno script di avviso simile all'esempio seguente:
    alert(_satellite.getVar(‘my_friend’) + ‘ is my friend.’);
  12. Click Save Code , then click Save Rule .

Convalida l’implementazione

Nel sito Web abilitato per DTM che esegue la proprietà Web precedente, convalidate l'implementazione.
  • In the developer console check for the existence of the data layer ( _dl ).
  • Change the data layer object that is being monitored to the value that was set in the condition above ( _dl.page.friend = ‘Carl’ ).
    ・ Nell'implementazione di esempio viene visualizzata una finestra di avviso:
  • Change the object to a different value ( _dl.page.friend = ‘Bob’ ) and no alert should display.
    Se il debug di Gestione dinamica dei tag è attivato, nella console dovrebbe essere visualizzato la valutazione non riuscita.
  • Change the object to a lowercase value of the match ( _dl.page.friend = ‘carl’ ) and no alert should display.
  • Change the object to the correct case value of the match ( _dl.page.friend = ‘Carl’ ) and the alert should once again display.