Show Menu
ARGOMENTI×

Avvio rapido: eCatalog

Un eCatalog è la versione digitale per il Web di un materiale originariamente destinato alla stampa, come ad esempio un catalogo, una brochure, un volantino, un manuale di un prodotto o un annuncio pubblicitario. Un eCatalog può essere visualizzato in un sito Web mediante un visualizzatore per eCatalog. Tale visualizzatore simula l’esperienza della lettura di una copia stampata. A seconda delle impostazioni selezionate per l’eCatalog, il visualizzatore può effettuare le seguenti operazioni:
  • Cercate una parola chiave o parole chiave nel catalogo. I risultati della ricerca vengono visualizzati come elenco di miniature in un pannello di ricerca sul lato sinistro del catalogo. Ogni miniatura selezionabile rappresenta un set di pagine affiancate di catalogo in cui è stato trovato il termine di ricerca evidenziato.
  • condividere il catalogo tramite social media; scaricare il catalogo per visualizzare offline; abilitare i preferiti per contrassegnare rapidamente gli elementi a cui si desidera tornare oppure per stampare il catalogo.
  • Spostarsi nel catalogo utilizzando il sommario o la visualizzazione griglia delle pagine; in avanti o indietro facendo clic sul bordo centrale di una pagina.
  • Ingrandire, ridurre e scorrere per esaminare i vari elementi presenti in una pagina
  • Passare il puntatore su un’area della pagina (chiamata Mappa immagine) per ottenere una finestra a comparsa con informazioni su un particolare elemento
  • Fare clic su un’area della pagina per aprire una nuova pagina Web con altre informazioni su un particolare elemento
  • Scrivere una nota e allegarla a una pagina eCatalog
  • Toccare le icone mappa immagine per avviare le relative pagine Web o i pannelli di informazioni contestuali
  • Usare gesti quali avvicinare le dita per ingrandire o passare il dito per voltare pagina
  • Effettuare ricerche di elementi mediante parole chiave
Per creare un eCatalog, di solito vengono utilizzati file PDF ad alta risoluzione creati con Adobe® Acrobat® o con un altro programma per la stampa. Tuttavia potete anche creare un eCatalog da file di immagini.
Durante la creazione di un eCatalog, potete ordinare le pagine o affiancarle come desiderate. Potete anche scegliere se visualizzare pagine singole o affiancare due o più pagine. Potete creare delle mappe immagine per specifiche aree di una pagina in modo che gli utenti possano, ad esempio, fare clic su un’area della pagina per aprire una nuova pagina nel sito Web. Potete gestire il testo di rollover visualizzato utilizzando le impostazioni del pannello Info nella schermata eCatalog. Potete inoltre configurare il visualizzatore per eCatalog scegliendo tra 100 diverse opzioni di configurazione. Potete adattare le funzioni e l’aspetto del visualizzatore in base alle esigenze di utenti specifici.
Se siete utenti in modalità AEM Dynamic Media - Scene7 e desiderate usare gli eCatalog, dovrete modificare il pdfbrochure valore in CRXDE Lite. A tale scopo, in AEM fate clic su Strumenti > Generale > CRXDE Lite . Nella struttura di navigazione del pannello a sinistra, andate a /conf/global/settings/cloudconfigs/dmscene7/jcr:content/mimeTypes/application_pdf . Nel riquadro inferiore destro, nella scheda Proprietà , selezionare la jobParam riga. Impostate il valore per pdfbrochure da false a true . Come nell’ pdfbrochure=true angolo superiore sinistro della pagina CRXDE Lite, fare clic su Salva tutto . Ora potrete creare eCatalog in SPS.
Avvio rapido
Questa sezione è stata progettata per aiutarvi a imparare a usare rapidamente gli eCatalog. Seguite i passaggi da 1 a 7. Alla fine di ciascun passaggio è riportato un riferimento a un argomento correlato con ulteriori informazioni.
1. Caricamento di file PDF
I file Adobe PDF sono di solito usati come file sorgente per un eCatalog. Poiché sono destinati alla stampa, i file PDF contengono generalmente immagini CMYK. Scene7 Publishing System rileva tali immagini e le converte mediante un profilo colore CMYK standard. Se necessario, potete caricare e usare un profilo colore personalizzato.
Fate clic su Carica nella barra di navigazione globale per avviare il caricamento di file PDF o immagini per l’eCatalog. Potete caricare i file dal desktop o via FTP; l’FTP è il metodo consigliato nel caso di molti file o file più grandi di 100 MB.
Le Opzioni PDF nella schermata Carica riguardano il caricamento dei file PDF nella risoluzione e nello spazio colore corretti. Si consiglia di usare una risoluzione di 150 pixel per pollice. Con l’opzione Genera automaticamente eCatalog potete creare un eCatalog durante il caricamento di un file PDF.
2. Creazione di un eCatalog
Per creare un eCatalog, selezionate dei file PDF o di immagini nel pannello Sfoglia, fate clic sul pulsante Genera e scegliete eCatalog. Viene visualizzata la schermata eCatalog.
Nella scheda Ordina pagine, selezionate uno dei pulsante Layout (1 immagine, 2 immagini o Personalizzato) per scegliere se presentare le pagine come pagine singole, pagine doppie o più pagine affiancate). Potete riordinare le pagine o pagine affiancate trascinandole oppure, negli eCatalog di grandi dimensioni, scegliendo un nome di pagina nel menu Sposta a.
Per aggiungere delle pagine, selezionate una cartella nella Libreria risorse, quindi trascinate i file PDF o i file di immagini nella schermata Ordina pagine. Invece di numeri di pagina predefiniti, potete fornire nomi di pagina personalizzati o importare una grande quantità di nomi di pagina.
Click Save , enter a name for your eCatalog, choose an SPS folder for storing it, and click Save . Each time you change the page order or edit your eCatalog, save your changes by clicking Save .
3. Creazione di mappe immagine
Le mappe immagine aggiungono un’altra dimensione alle pagine eCatalog. Una mappa immagine è l’area di una pagina che fornisce ulteriori informazioni su un elemento. Quando un utenti passa il puntatore su una mappa immagine, viene visualizzata una descrizione dell’elemento. Facendo clic su una mappa immagine si attiva un riferimento esterno per l’apertura di una nuova pagina Web con ulteriori informazioni sull’elemento corrispondente.
Per creare una mappa immagine, aprite la schermata eCatalog. Then go to the Map Pages tab of the eCatalog screen, and draw the map with the Rectangle Image Map tool or Polygon Image Map tool. Potete regolare la posizione e la dimensione delle mappe immagine trascinando i bordi delle mappe con lo strumento scorrimento .
Dopo aver disegnato la mappa immagine, inserite l’indirizzo URL a cui accedere quando si fa clic su di essa. Potete anche inserire il testo di rollover visualizzato quando si passa il puntatore sulla mappa immagine.
Potete impostare e gestire il testo della mappa immagine mediante le impostazioni del pannello Informazioni nella schermata eCatalog.
4. Impostazione dei predefiniti per il visualizzatore di eCatalog
Gli utenti finali possono vedere l’eCatalog nel visualizzatore per eCatalog. Se siete un amministratore, potete configurare il visualizzatore per eCatalog e personalizzarlo modificandone il colore di contorno e selezionando una nuova interfaccia. Dynamic Media Classic viene fornito con diversi predefiniti per visualizzatori di eCatalog "best practice". Potete scegliere uno di questi predefiniti per la visualizzazione dell’eCatalog. Se siete un amministratore, potete inoltre creare un predefinito personalizzato per visualizzatori di eCatalog.
Per creare un predefinito per visualizzatori di eCatalog, nella barra di navigazione globale fate clic su Configurazione e scegliete Predefiniti per visualizzatori . Fate clic su Aggiungi , scegliete una piattaforma, quindi fate clic su eCatalog > Visualizzatore .
5. Anteprima dell’eCatalog nel visualizzatore di eCatalog
I predefiniti per visualizzatori di eCatalog determinano lo stile e il comportamento di tali visualizzatori.
To find out how eCatalog Viewer Presets display your eCatalog, select your eCatalog in the Browse Panel and click Preview . La schermata Anteprima si apre nel visualizzatore predefinito.
Notate l’orientamento, lo schema colori, l’aspetto dei controlli per passare alle diverse pagine e come si presentano le pagine voltate.
6. Pubblicazione di eCatalog e PDF associati
Quando un eCatalog viene pubblicato e i PDF associati, viene inserito sui server immagini per file multimediali dinamici in modo che possa essere trasmesso al sito Web o all’applicazione in cui deve essere visualizzato. Durante il processo di pubblicazione, Scene7 Publishing System attiva la stringa URL necessaria per accedere all’eCatalog. Utilizzate questo URL per richiamare l’eCatalog dai server immagini per file multimediali dinamici al sito Web o all’applicazione.
Per avviare la pubblicazione, contrassegnate l’eCatalog e il PDF per la pubblicazione nel pannello Sfoglia, quindi fate clic sul pulsante Pubblica nella barra di navigazione globale. On the Publish screen, click Start Publish .
Consultate Pubblicazione di eCatalog e PDF associati.
7. Collegamento di un eCatalog a una pagina Web
Dynamic Media Classic attiva la stringa di richiesta dell’URL necessaria per visualizzare l’eCatalog quando questo viene pubblicato sui server immagini per elementi multimediali dinamici. Potete copiare questa stringa URL dalla schermata Anteprima e dal pannello Sfoglia (in visualizzazione Dettagli) selezionando l’opzione URL nel pannello. Dopo aver copiato la stringa URL, la potete inserire nei vostri siti Web e nelle vostre applicazioni.
Consultate il personale IT per inserire il collegamento all’eCatalog nella posizione appropriata sulla pagina Web. Quando un utente farà clic sul collegamento, verrà aperto il visualizzatore di eCatalog che consente all’utente di sfogliare l’eCatalog.