Show Menu
ARGOMENTI×

Installare e configurare le funzionalità di acquisizione dei dati

Installare e configurare moduli adattivi, moduli PDF e moduli HTML5. Configurare Adobe Analytics e Adobe Target per i moduli adattivi per analizzare l'uso dei moduli e indirizzare gli utenti in base al loro profilo.

Introduzione

In AEM Forms è disponibile un set di moduli per ottenere i dati dall’utente finale: moduli adattivi, moduli HTML5 e moduli PDF. Fornisce inoltre strumenti per elencare tutti i moduli disponibili su una pagina Web, analizzare l’uso dei moduli e indirizzare gli utenti in base al relativo profilo. Queste funzionalità sono incluse nel pacchetto del componente aggiuntivo AEM Forms. Il pacchetto del componente aggiuntivo viene distribuito su un’istanza Author o Publish di AEM.
​Moduli adattivi: Questi moduli cambiano aspetto in base alle dimensioni dello schermo del dispositivo, sono interattivi e coinvolgenti. I moduli adattivi possono essere integrati anche con Adobe Analytics, Adobe Sign e Adobe Target. Consentiva di distribuire moduli personalizzati ed esperienze orientate ai processi agli utenti in base alla loro demografia e ad altre funzioni. È inoltre possibile integrare moduli adattivi con Adobe Sign.
I moduli PDF sono adatti per la stampa perfetta in pixel e l'acquisizione di informazioni digitali all'interno di un documento PDF. Nell'avatar digitale è possibile utilizzare Adobe Acrobat o Acrobat Reader per compilare i moduli. È possibile ospitare tali moduli sul sito Web o utilizzare il portale dei moduli per elencarli in un sito AEM. È inoltre possibile inviare questi moduli ad altri come allegati. Questi moduli sono particolarmente adatti agli ambienti desktop.
I moduli HTML5 sono la versione intuitiva per il browser dei moduli PDF. I moduli HTML5 sono adatti ad ambienti che non supportano i plug-in PDF. I moduli HTML5 consentono di eseguire il rendering dei moduli basati su XFA su dispositivi mobili e browser desktop sui quali non è supportato PDF basato su XFA. Questi moduli sono particolarmente adatti per tablet e ambienti desktop.
AEM Forms è una potente piattaforma aziendale e l’acquisizione dei dati (moduli adattivi, moduli PDF e moduli HTML5) è solo una delle funzionalità di AEM Forms. Per un elenco completo delle funzionalità, consultate Introduzione ai moduli AEM.

Topologia di distribuzione

Il pacchetto del componente aggiuntivo AEM Forms è un'applicazione implementata in AEM. Per eseguire le funzionalità di acquisizione dati di AEM Forms è necessario solo un'istanza AEM Author e AEM Publish. Per eseguire le funzionalità di acquisizione dati di AEM Forms è consigliabile utilizzare la seguente topologia. Per informazioni dettagliate sulla topologia, consultate Topologie di architettura e distribuzione per AEM Forms .

Requisiti di sistema

Prima di iniziare a installare e configurare la funzionalità di acquisizione dei dati in AEM Forms, accertati che:
  • L'infrastruttura hardware e software è già in funzione. Per un elenco dettagliato di hardware e software supportati, consultate i requisiti tecnici .
  • Il percorso di installazione dell’istanza AEM non contiene spazi bianchi.
  • Un’istanza di AEM è attiva e in esecuzione. Nella terminologia di AEM, un’istanza è una copia di AEM in esecuzione su un server in modalità di creazione o pubblicazione. Per eseguire le funzionalità di acquisizione dei dati di AEM Forms è necessario disporre di almeno due istanze AEM (Autore e Pubblicazione) :
    • Autore : Un’istanza di AEM utilizzata per creare, caricare e modificare i contenuti e per amministrare il sito Web. Quando il contenuto è pronto per essere live, viene replicato nell’istanza di pubblicazione.
    • Pubblica : Un’istanza di AEM che trasmette il contenuto pubblicato al pubblico su Internet o su una rete interna.
  • I requisiti di memoria sono soddisfatti. Il pacchetto del componente aggiuntivo AEM Forms richiede:
    • 15 GB di spazio temporaneo per le installazioni basate su Microsoft Windows.
    • 6 GB di spazio temporaneo per le installazioni basate su UNIX.
  • È impostata la replica e la replica inversa per le istanze di creazione e pubblicazione. Per informazioni dettagliate, vedere Replica .
  • Requisiti aggiuntivi per i sistemi basati su UNIX: Se si utilizza il sistema operativo basato su UNIX, installare i pacchetti seguenti dal supporto di installazione del sistema operativo corrispondente.
espatriato libxcb freetype libXau
libSM zlib libICE libuuid
glibc libXext
nss-softokn-freebl
fontconfig
libX11 libXrendering libXrandr libXinerama

Install AEM Forms add-on package

Il pacchetto del componente aggiuntivo AEM Forms è un'applicazione implementata in AEM. Il pacchetto contiene l'acquisizione dei dati di AEM Forms e altre funzionalità. Effettuate le seguenti operazioni per installare il pacchetto del componente aggiuntivo:
  1. Accedete al server localhost:4502 AEM come amministratore e aprite la condivisione dei pacchetti. È necessario un Adobe ID per accedere alla condivisione del pacchetto.
  2. Nella condivisione di pacchetti AEM, eseguite una ricerca nei pacchetti aggiuntivi AEM 6.4 Forms, fate clic sul pacchetto applicabile al sistema operativo in uso e fate clic su Scarica . Leggere e accettare il contratto di licenza e fare clic su OK . Il download viene avviato. Una volta scaricata, accanto al pacchetto viene visualizzata la parola Download .
    Potete anche usare il numero di versione per cercare un pacchetto aggiuntivo. Per il numero di versione dell'ultimo pacchetto, consultate l'articolo sulle versioni di AEM Forms.
  3. Al termine del download, fate clic su Scaricato . Viene reindirizzato a Gestione pacchetti. In Gestione pacchetti, eseguite una ricerca nel pacchetto scaricato e fate clic su Installa .
    Se scaricate manualmente il pacchetto tramite il collegamento diretto elencato nell'articolo delle release di AEM Forms, accedete a Gestione pacchetti, fate clic su Carica pacchetto , selezionate il pacchetto scaricato e fate clic su Carica. Dopo aver caricato il pacchetto, fate clic sul nome del pacchetto e fate clic su Installa .
  4. Dopo l'installazione del pacchetto, viene richiesto di riavviare l'istanza AEM. Non riavviare immediatamente il server. Prima di arrestare il server AEM Forms, attendete che i messaggi ServiceEvent REGISTERED e ServiceEvent UNREGISTERED non vengano più visualizzati nel file #/crx-quickstart/logs/error.log e il registro sia stabile.
  5. Ripetete i passaggi da 1 a 4 su tutte le istanze Author e Publish.

Configurazioni post-installazione

In AEM Forms sono disponibili alcune configurazioni obbligatorie e facoltative. Le configurazioni obbligatorie includono la configurazione delle librerie BouncyCastle e dell'agente di serializzazione. Le configurazioni facoltative includono il dispatcher di configurazione, il portale Forms, Adobe Sign, Adobe Analytics e Adobe Target.

Configurazioni post-installazione obbligatorie

Configurare le librerie RSA e BouncyCastle

Per avviare la delega delle librerie, eseguite i seguenti passaggi su tutte le istanze Autore e Pubblica:
  1. Interrompi l’istanza AEM sottostante.
  2. Aprite il file #di installazione di AEM per la modifica.
    Se avete utilizzato la directory #AEM #AEM_root\crx-quickstart\.
  3. Aggiungete le seguenti proprietà al file sling.properties:
    sling.bootdelegation.class.com.rsa.jsafe.provider.JsafeJCE=com.rsa.*
    sling.bootdelegation.class.org.bouncycastle.jce.provider.BouncyCastleProvider=org.bouncycastle.*
    
    
  4. (Solo AIX) Aggiungete le seguenti proprietà al file sling.properties:
    sling.bootdelegation.xerces=org.apache.xerces.*
    
    
  5. Salvate e chiudete il file e avviate l’istanza di AEM.
  6. Ripetete i passaggi da 1 a 4 su tutte le istanze Author e Publish.

Configurare l’agente di serializzazione

Per inserire nella whitelist il pacchetto, eseguite i seguenti passaggi su tutte le istanze Author e Publish:
  1. Aprite AEM Configuration Manager in una finestra del browser. L’URL predefinito è https://[server]:[port]/system/console/configMgr .
  2. Cerca e apri la configurazione del firewall di deserializzazione.
  3. Aggiungete il pacchetto sun.util.Calendar al campo whitelist . Fai clic su Salva .
  4. Ripetete i passaggi da 1 a 3 su tutte le istanze Author e Publish.

Configurazioni di post-installazione facoltative

Configura dispatcher

Dispatcher: strumento di caching e bilanciamento del carico per AEM. AEM Dispatcher aiuta anche a proteggere il server AEM dagli attacchi. Puoi aumentare la sicurezza dell’istanza AEM utilizzando il dispatcher insieme a un server Web di classe enterprise. Se utilizzate Dispatcher , eseguite le seguenti configurazioni per AEM Forms:
  1. Configurare l'accesso ai moduli AEM:
    Aprire il file dispatcher.any per la modifica. Andate alla sezione del filtro e aggiungete il seguente filtro alla sezione del filtro:
    /0025 { /type "allow" /glob "* /bin/xfaforms/submitaction*" } # to enable AEM Forms submission
    Salvate e chiudete il file. Per informazioni dettagliate sui filtri, consultate la documentazione del dispatcher.
  2. Configurare il servizio filtro di riferimento:
    Accedete al gestore di configurazione Apache Felix come amministratore. L'URL predefinito del gestore di configurazione è https://[server]:[port_number]/system/console/configMgr . Nel menu Configurazioni , selezionate l'opzione Filtro di riferimento Apache Sling. Nel campo Consenti ospitanti, immettete il nome host del dispatcher per consentirlo come referente e fate clic su Salva . Il formato della voce è https://[server]:[port] .

Configura cache

La cache è un meccanismo per ridurre i tempi di accesso ai dati, ridurre la latenza e migliorare le velocità di ingresso/uscita (I/O). La cache dei moduli adattivi memorizza solo il contenuto HTML e la struttura JSON di un modulo adattivo senza salvare i dati precompilati. Consente di ridurre il tempo necessario per il rendering di un modulo adattivo.
  • Utilizzando la cache dei moduli adattivi, utilizzate il dispatcher AEM per memorizzare nella cache le librerie client (CSS e JavaScript) di un modulo adattivo.
  • Durante lo sviluppo di componenti personalizzati, mantenere disattivata la cache dei moduli adattivi sul server utilizzato per lo sviluppo.
Per configurare la cache dei moduli adattivi, effettuate le seguenti operazioni:
  1. Andate al gestore di configurazione della console Web AEM all'indirizzo https://[server]:[port]/system/console/configMgr .
  2. Fate clic su Configurazione canale Web per moduli adattivi e comunicazioni interattive per modificarne i valori di configurazione. Nella finestra di dialogo Modifica valori di configurazione, specificare il numero massimo di moduli o documenti che un’istanza del server AEM Forms può memorizzare nella cache nel campo Numero di moduli adattivi. Il valore predefinito è 100. Fai clic su Salva .
    Per disabilitare la cache, impostare il valore nel campo Numero di moduli adattivi su 0 . La cache viene reimpostata e tutti i moduli e i documenti vengono rimossi dalla cache quando si disabilita o si modifica la configurazione della cache.

Configurare la comunicazione SSL per il modello dati del modulo

È possibile abilitare la comunicazione SSL per il modello dati modulo. Per abilitare la comunicazione SSL per il modello di dati Modulo, prima di avviare un'istanza di AEM Forms, aggiungere certificati a Java Trust Store per tutte le istanze. È possibile eseguire il comando seguente per aggiungere i certificati: "
keytool -import -alias <alias-name> -file <pathTo .cer certificate file> -keystore <<pathToJRE>\lib\security\cacerts>

Configurare Adobe Sign

Adobe Sign consente flussi di lavoro di firma elettronica per i moduli adattivi. Le firme elettroniche migliorano i flussi di lavoro per l'elaborazione di documenti per scopi legali, di vendita, di retribuzione, di gestione delle risorse umane e per molte altre aree.
In uno scenario di moduli adattivi e Adobe Sign tipico, l'utente compila un modulo adattivo da richiedere per un servizio. Ad esempio, un'applicazione con carta di credito e un benefit per i cittadini vengono modulo. Quando un utente compila, invia e firma il modulo di domanda, il modulo viene inviato al provider di servizi per ulteriori azioni. Il fornitore di servizi controlla l’applicazione e utilizza Adobe Sign per contrassegnare l’applicazione approvata. Per abilitare flussi di lavoro di firma elettronica simili, è possibile integrare Adobe Sign con AEM Forms.
Per utilizzare Adobe Sign con AEM Forms, integrare Adobe Sign con AEM Forms .

Configurare Adobe Analytics

AEM Forms si integra con Adobe Analytics per acquisire e tenere traccia delle metriche delle prestazioni per i moduli e i documenti pubblicati. L'obiettivo dell'analisi di queste metriche è di rendere più utilizzabili moduli o documenti con decisioni informate basate sui dati richiesti.
Per utilizzare Adobe Analytics con AEM Forms, consultate Configurazione di analisi e rapporti .

Integrare Adobe Target

È probabile che i clienti abbandonino un modulo se l'esperienza non è coinvolgente. Anche se è frustrante per i clienti, può anche aumentare il volume e i costi del supporto per la vostra organizzazione. È fondamentale e difficile identificare e fornire al cliente la giusta esperienza che aumenta il tasso di conversione. I moduli AEM rappresentano la chiave di questo problema.
I moduli AEM si integrano con Adobe Target, una soluzione Adobe Marketing Cloud, per offrire esperienze cliente personalizzate e coinvolgenti su più canali digitali. Per utilizzare Adobe Target per sottoporre a test i moduli adattivi A/B, integrare Adobe Target con AEM Forms .

Passaggi successivi

Hai configurato un ambiente per utilizzare le funzionalità di acquisizione dati di AEM Forms. Ora, i passaggi successivi per utilizzare la funzionalità sono: