Show Menu
ARGOMENTI×

Servizio Forms

Panoramica

Il servizio Forms consente di creare applicazioni client interattive per l'acquisizione dei dati per la convalida, l'elaborazione, la trasformazione e la distribuzione di moduli, solitamente creati in Designer. Il servizio Forms esegue il rendering come documento PDF di qualsiasi struttura del modulo sviluppata dall'utente.
Il servizio Forms consente inoltre alle organizzazioni di sviluppare le procedure avanzate di acquisizione dei dati in uso mediante la distribuzione di moduli elettronici come PDF Adobe. È inoltre possibile utilizzare il servizio per importare ed esportare i dati da e verso i moduli PDF esistenti.
Utilizzare il servizio Forms per effettuare le seguenti operazioni:
  • Eseguire il rendering dei moduli PDF in base a modelli e dati XML.
  • Abilitare l'integrazione dei dati del modulo per importare ed estrarre dati dai moduli PDF.
  • Eseguire il rendering dei moduli in base ai frammenti.

Creazione di moduli PDF

Utilizzare il servizio Modulo per creare moduli PDF per l'acquisizione dei dati. In genere si inizia con un modello AEM Forms Designer. Per convertire il modello in un modulo PDF, utilizzare l'operazione renderPDFForm (collegamento a Javadoc) del servizio Forms.
Il primo parametro dell' renderPDFForm operazione è il nome del file modello (ad esempio, ExpenseClaim.xdp ). È possibile archiviare il file modello in un file system locale, nell'archivio CRX o in un percorso HTTP o FTP. Potete specificare la posizione del file modello impostando la directory principale del contenuto nel PDFFormRenderOptions parametro dell' renderPDFForm operazione. Per informazioni dettagliate sulle altre opzioni che potete specificare per il PDFFormRenderOptions parametro, consultate Javadoc.
L' renderPDFForm operazione può inoltre accettare dati XML. Durante la creazione di un modulo PDF i dati XML vengono uniti al modello in modo che il modulo PDF generato contenga i dati specificati. Il secondo parametro per l' renderPDFForm operazione può accettare un oggetto Document (Javadoc) contenente dati XML.

Estrazione di dati dai moduli PDF

Utilizzare l'operazione exportData (Javadoc) del servizio Forms per estrarre dati XML da un modulo PDF. Questa operazione accetta un documento come primo parametro. È possibile esportare i dati come documento XDP o file XML. Se esportate i dati come file XML, i dati esportati rimuovono la busta XDP e restituiscono un file XML semplice. Potete specificare questa disposizione utilizzando il secondo parametro.

Importazione di dati nei moduli PDF

Il servizio Forms consente inoltre di unire un modulo PDF creato con AEM Forms Designer o l' renderPDFForm operazione con dati XML. L'operazione importData (Javadoc) del servizio Forms accetta il modulo PDF e i dati XML e restituisce un modulo PDF con dati XML.

Rendering di moduli basati su frammenti

Il servizio Forms consente di eseguire il rendering dei moduli basati su frammenti creati con AEM Forms Designer. Un frammento è una parte riutilizzabile di un modulo. Viene salvato come file XDP separato che può essere inserito in più strutture del modulo. Ad esempio, un frammento può contenere un blocco indirizzo o note legali.
L'utilizzo dei frammenti semplifica e velocizza la creazione e la manutenzione di un elevato numero di moduli. Durante la creazione di un modulo, inserire un riferimento al frammento richiesto per consentirne la visualizzazione nel modulo. Il riferimento al frammento contiene un sottomodulo che punta al file XDP fisico.
Di seguito sono riportati i vantaggi offerti dall’uso dei frammenti:
  • Riuso del contenuto: È possibile riutilizzare il contenuto in più strutture del modulo. Per riutilizzare rapidamente parti dello stesso contenuto in più moduli, creare un frammento. Copiare o ricreare il contenuto richiede più tempo. I frammenti garantiscono inoltre che le parti di un modello di modulo usate di frequente siano uniformi, per aspetto e contenuto, in tutti i moduli che vi fanno riferimento.
  • Aggiornamenti globali: È possibile apportare modifiche globali a più moduli una sola volta in un file. È possibile modificare contenuto, oggetti script, binding dei dati, layout o stili di un frammento. Tutti i moduli XDP che fanno riferimento al frammento riflettono le modifiche.
  • Creazione di moduli condivisi: È possibile condividere la creazione di moduli tra diverse risorse. Gli sviluppatori di moduli che dispongono di competenze specifiche in materia di script o di altre funzioni avanzate di AEM Forms Designer possono sviluppare e condividere frammenti che utilizzano proprietà dinamiche e script. I progettisti di moduli possono utilizzare i frammenti per progettare i moduli. Inoltre, possono utilizzare i frammenti per garantire che tutte le parti del modulo abbiano aspetto e funzionalità uniformi in più moduli.