Show Menu
ARGOMENTI×

Esportazione di frammenti esperienza in Adobe Target

Alcune funzionalità in questa pagina richiedono l'applicazione di AEM 6.5.3.0.
6.5.3.0
  • È ora possibile selezionare Domini di esternalizzatore. Nota: I domini di Externalizer sono pertinenti solo al contenuto del frammento esperienza inviato a Target, e non ai metadati come Visualizza contenuto offerta.
6.5.2.0:
  • I frammenti esperienza possono essere esportati in:
    • l'area di lavoro predefinita.
    • un'area di lavoro denominata, specificata in Configurazione cloud.
    • Nota: L'esportazione in aree di lavoro specifiche richiede Adobe Target Premium.
AEM 6.5.0.0 e 6.5.1.0:
  • I frammenti esperienza AEM vengono esportati nell’area di lavoro predefinita di Adobe Target.
  • AEM deve essere integrato con Adobe Target in base alle istruzioni in Integrazione con Adobe Target .
Puoi esportare frammenti Frammenti esperienza esperienza creati in Adobe Experience Manager (AEM) in Adobe Target (Target). Possono quindi essere utilizzati come offerte nelle attività Target, per sottoporre a test e personalizzare le esperienze su scala.
Per esportare un frammento esperienza in Adobe Target sono disponibili tre opzioni di formato:
  • HTML (predefinito): Supporto per la distribuzione di contenuti Web e ibridi
  • JSON: Supporto per la distribuzione headless dei contenuti
  • HTML e JSON
AEM frammenti esperienza possono essere esportati nell’area di lavoro predefinita in Adobe Target o in aree di lavoro definite dall’utente per Adobe Target. Questo avviene tramite I/O Adobe, per il quale AEM deve essere integrato con Adobe Target utilizzando Adobe I/O .
Le aree di lavoro Adobe Target non esistono Adobe Target. Vengono definiti e gestiti in Adobe IMS ( Identity Management System), quindi selezionati per l'utilizzo tra le soluzioni utilizzando integrazioni I/O Adobe.
aree di lavoro Adobe Target possono essere utilizzate per consentire ai membri di un'organizzazione (gruppo) di creare e gestire offerte e attività solo per questa organizzazione; senza dare accesso ad altri utenti. Ad esempio, organizzazioni specifiche per paese all'interno di una preoccupazione globale.
Per ulteriori informazioni, consulta anche:

Prerequisiti

Alcune funzionalità in questa pagina richiedono l'applicazione di AEM 6.5.3.0.
Sono necessarie diverse azioni:
  1. I frammenti esperienza vengono esportati dall’istanza di creazione AEM, pertanto è necessario configurare AEM Link Externalizer nell’istanza di creazione per garantire che eventuali riferimenti all’interno del frammento esperienza siano esternalizzati per la distribuzione sul Web.
    Per la riscrittura dei collegamenti non coperta dall’impostazione predefinita, è disponibile il provider di riscrittura dei collegamenti dei frammenti esperienza. Con questo, è possibile sviluppare regole personalizzate per la vostra istanza.

Aggiungi configurazione cloud

Prima di esportare un frammento è necessario aggiungere al frammento o alla cartella la Configurazione ​Cloud per Adobe Target . Questo consente anche di:
  • specificare le opzioni di formato da utilizzare per l'esportazione
  • selezionate un'area di lavoro Target come destinazione
  • selezionate un dominio esternalizzatore per riscrivere i riferimenti nel frammento esperienza (facoltativo)
Le opzioni richieste possono essere selezionate in Proprietà ​pagina della cartella e/o del frammento richiesti; la specifica verrà ereditata in base alle esigenze.
  1. Navigate to the Experience Fragments console.
  2. Aprire Proprietà ​pagina per la cartella o il frammento appropriato.
    Se aggiungi la configurazione cloud alla cartella padre del frammento esperienza, la configurazione viene ereditata da tutti gli elementi figlio.
    Se aggiungi la configurazione cloud allo stesso frammento esperienza, la configurazione viene ereditata da tutte le varianti.
  3. Selezionate la scheda Cloud Services .
  4. In Configurazione ​Cloud Service, selezionate Adobe Target dall'elenco a discesa.
    È possibile personalizzare il formato JSON di un'offerta di frammenti esperienza. A tal fine, definite un componente Frammento esperienza cliente e annotatene le proprietà nel modello Sling del componente.
    Vedere il componente di base:
    In Adobe Target selezionare:
    • la configurazione appropriata
    • l'opzione di formato richiesta
    • un’area di lavoro Adobe Target
    • se necessario - il dominio esternalizzatore
    Il dominio esternalizzatore è facoltativo.
    Un esternalizzatore AEM è configurato quando desiderate che il contenuto esportato faccia riferimento a un dominio di pubblicazione specifico. Per ulteriori dettagli, consultate Configurazione di AEM Link Externalizer .
    Inoltre, i domini di Externalizer sono pertinenti solo al contenuto del frammento esperienza inviato a Target, e non ai metadati come Visualizza contenuto offerta.
    Ad esempio, per una cartella:

    ServicesFolder - Cloud Services

  5. Salva e chiudi .

Esportazione di un frammento esperienza in Adobe Target

Per le risorse multimediali, come le immagini, viene esportato solo un riferimento a Target. La risorsa stessa rimane memorizzata in AEM Assets e viene distribuita dall’istanza di pubblicazione AEM.
Per questo motivo, il frammento esperienza, con tutte le risorse correlate, deve essere pubblicato prima di esportare in Target.
Per esportare un frammento esperienza da AEM a Target (dopo aver specificato la configurazione cloud):
  1. Passate alla console Frammenti esperienza.
  2. Selezionate il frammento esperienza da esportare come destinazione.
    Deve essere una variante Web del frammento esperienza.
  3. Toccate o fate clic su Esporta per Adobe Target .
    Se il frammento esperienza è già stato esportato, selezionate Aggiorna in Adobe Target .
  4. Toccate/fate clic su Esporta senza pubblicare o pubblicare come necessario.
    Se selezionate Pubblica , il frammento esperienza viene subito pubblicato e inviato a Target.
  5. Toccate o fate clic su OK nella finestra di dialogo di conferma.
    Il frammento esperienza deve ora essere in Target.
    Vari dettagli dell’esportazione sono disponibili nella vista a elenco della console e nelle proprietà .
    Quando si visualizza un frammento esperienza in Adobe Target, la data dell' ultima modifica visualizzata corrisponde alla data dell'ultima modifica AEM del frammento, non alla data dell'ultima esportazione 'Adobe Target.
In alternativa, potete eseguire l’esportazione dall’editor pagina utilizzando comandi comparabili nel menu Informazioni Informazioni sulle pagine pagina.

Utilizzo dei frammenti esperienza in Adobe Target

Dopo aver eseguito le attività precedenti, il frammento esperienza viene visualizzato nella pagina Offerte in Target. Consulta la documentazione aem-experience-fragments.html specifica di Target per saperne di più sui risultati ottenuti.
Quando si visualizza un frammento esperienza in Adobe Target, la data dell' ultima modifica visualizzata corrisponde alla data dell'ultima modifica AEM del frammento, non alla data dell'ultima esportazione 'Adobe Target.

Eliminazione di un frammento esperienza già esportato in Adobe Target

L'eliminazione di un frammento esperienza già esportato in Target potrebbe causare problemi se il frammento è già utilizzato in un'offerta in Target. L’eliminazione del frammento renderebbe l’offerta inutilizzabile mentre il contenuto del frammento viene distribuito da AEM.
Per evitare tali situazioni:
  • Se il frammento esperienza non è attualmente utilizzato in un'attività, AEM l'utente può eliminare il frammento senza ricevere un messaggio di avviso.
  • Se il frammento esperienza è attualmente utilizzato da un'attività in Target, un messaggio di errore avvisa l'utente AEM circa le possibili conseguenze che l'eliminazione del frammento avrà sull'attività.
    Il messaggio di errore in AEM non impedisce all'utente di (forzare-)eliminare il frammento esperienza. Se il frammento esperienza viene eliminato:
    • L'offerta Target con AEM frammento esperienza può mostrare un comportamento indesiderato
      • Il rendering dell'offerta continuerà probabilmente, in quanto l'HTML del frammento esperienza è stato inviato a Target
      • Eventuali riferimenti nel frammento esperienza potrebbero non funzionare correttamente se anche le risorse di riferimento venivano eliminate in AEM.
    • Naturalmente, qualsiasi ulteriore modifica al frammento esperienza è impossibile in quanto il frammento esperienza non esiste più in AEM.