Show Menu
ARGOMENTI×

Assets file format best practices

Adobe Experience Manager Assets supporta numerose librerie di formati di file proprietari e di terze parti per soddisfare diversi requisiti di supporto dei file da parte degli utenti. Le librerie Adobe supportate includono Adobe Camera Raw, Gibson, Adobe PDF Rasterizer e Adobe InDesign Server. Inoltre, Experience Manager Assets supporta librerie di terze parti, inclusi ImageMagick, TwelveMonkeyse così via.
For the supported file formats, see Assets supported formats .
Se utilizzi Experience Manager servizi gestiti Adobe (AMS), rivolgiti all'Assistenza clienti Adobe se intendi elaborare molti file PSD o PSB di grandi dimensioni. Consultate il rappresentante dell'Assistenza clienti Adobe per implementare queste best practice per l'implementazione di AMS e scegliere i migliori strumenti e modelli possibili per i formati proprietari di Adobe. Experience Manager potrebbero non essere in grado di elaborare file PSB ad alta risoluzione con oltre 30000 x 23000 pixel.

Adobe Camera Raw library

Per ottenere prestazioni ottimali, Adobe consiglia di utilizzare la Adobe Camera Raw libreria per i file RAW e DNG.
Adobe Camera Raw la libreria supporta il profilo colore CMYK come input. Tuttavia, genera l’output in spazio colore RGB e supporta solo l’output in formato JPEG. Non mantiene lo spazio colore del file di origine (ad esempio CMYK) nelle miniature.
Per ulteriori informazioni, consultate Supporto per Camera Raw .

Libreria Adobe PDF Rasterizer

Per risultati ottimali, Adobe consiglia di utilizzare la libreria Adobe PDF Rasterizer per i file seguenti:
  • File PDF pesanti e ricchi di contenuti
  • File AI con miniature non generate
  • Per i file AI con colori SPOT (PMS)
Le miniature e le anteprime generate con PDF Rasterizer hanno una qualità migliore rispetto all’output raster fornito con Scene7. La libreria Adobe PDF Rasterizer non supporta la conversione dello spazio colore. A prescindere dallo spazio colore del file PDF di origine, Adobe PDF Rasterizer genera solo l’output RGB.

Adobe InDesign Server

Adobe consiglia di utilizzare Adobe InDesign Server per estrarre rappresentazioni Adobe InDesignspecifiche, ad esempio IDML e HTML. Per ulteriori informazioni, consultate Aggiunta di risorse Experience Manager come riferimenti in Adobe InDesign .

Dynamic Media

Dynamic Media genera e offre diverse varianti di contenuti avanzati in tempo reale attraverso la rete globale, scalabile e ottimizzata per le prestazioni. Offre esperienze di visualizzazione interattive e semplifica il processo di gestione delle campagne digitali. Per informazioni dettagliate sull’abilitazione Dynamic Media, consultate Configurazione di contenuti multimediali dinamici.
Attualmente Dynamic Media è possibile supportare video fino a 15 GB di contenuto per file.

Libreria ImageMagick

Adobe consiglia di utilizzare la libreria ImageMagick nei seguenti scenari:
  • Per generare rappresentazioni delle miniature per i file EPS.
  • Per mantenere le informazioni sul profilo immagine.
  • Per mantenere la trasparenza.
  • Per elaborare i file PSD e PSB.
Per informazioni su come impostare la ImageMagick libreria in Experience Manager, vedere Utilizzo di ImageMagick . Per un utilizzo ottimale, consultate Best practice per la configurazione di ImageMagick .

Libreria di transcodifica immagini

La libreria Adobe Imaging Transcoding è una soluzione per l’elaborazione delle immagini che esegue le funzioni di base per la gestione delle immagini, tra cui codifica, transcodifica, ricampionamento, ridimensionamento e così via.
La libreria di transcodifica per immagini supporta i seguenti tipi MIME:
  • JPG/JPEG
  • PNG (8 bit e 16 bit)
  • GIF
  • BMP
  • TIFF/TIFF compresso (a parte i formati a 32 bit e PTiff).
  • ICO
  • ICN
Per informazioni dettagliate, consultate Libreria transcodifica immagini.