Show Menu
ARGOMENTI×

Cartella privata in Adobe Experience Manager Assets

Potete creare una cartella privata nell’interfaccia Adobe Experience Manager Assets utente disponibile esclusivamente per voi. Potete condividere questa cartella privata con altri utenti e assegnare loro vari privilegi. In base al livello di privilegio assegnato, gli utenti possono eseguire varie attività sulla cartella, ad esempio visualizzare le risorse all’interno della cartella o modificarle.
La cartella privata ha almeno un membro con il ruolo Proprietario.

Creazione e condivisione di cartelle private

Per creare e condividere una cartella privata:
  1. Nella Assets console, fate clic su Crea nella barra degli strumenti, quindi scegliete Cartella dal menu.
  2. Nella finestra di dialogo Crea cartella , immettete un titolo e un nome (facoltativi) per la cartella e selezionate l’opzione Privato .
  3. Fai clic su Crea . Viene creata una cartella privata.
  4. To share the folder with other users and the assign privileges to them, select the folder, and click Properties from the toolbar.
    La cartella non è visibile ad altri utenti finché non la condividete.
  5. In the Folder Properties page, select a user from the Add User list, assign a role to the user on your private folder, and click Add .
    Potete assegnare diversi ruoli, ad esempio Editor, Proprietario o Visualizzatore all’utente con il quale condividete la cartella. Se assegnate un ruolo Proprietario all’utente, quest’ultimo dispone dei privilegi di Modifica sulla cartella. Inoltre, l’utente può condividere la cartella con altri utenti. Se assegnate un ruolo Editor, l’utente può modificare le risorse presenti nella cartella privata. Se assegnate un ruolo di visualizzatore, l’utente può visualizzare solo le risorse presenti nella propria cartella privata.
    La cartella privata ha almeno un membro con il ruolo Proprietario. Pertanto, l’amministratore non può rimuovere tutti i membri del proprietario da una cartella privata. Tuttavia, per rimuovere i proprietari esistenti (e lo stesso amministratore) dalla cartella privata, l'amministratore deve aggiungere un altro utente come proprietario.
  6. Fai clic su Salva . A seconda del ruolo assegnato, all’utente viene assegnato un set di privilegi nella cartella privata al momento dell’accesso Assets.
  7. Fate clic su OK per chiudere il messaggio di conferma.
  8. L’utente con il quale condividete la cartella riceve una notifica di condivisione. Effettuate l'accesso Assets con le credenziali dell'utente per visualizzare la notifica.
  9. Fate clic su Notifiche per aprire l’elenco delle notifiche.
  10. Fate clic sulla voce relativa alla cartella privata condivisa dall’amministratore per aprire la cartella.
Per creare una cartella privata, è necessario disporre delle autorizzazioni di controllo di accesso Lettura e Modifica nella cartella principale in cui si desidera creare una cartella privata. Se non siete un amministratore, per impostazione predefinita tali autorizzazioni non sono abilitate per voi in /content/dam . In questo caso, ottenete prima queste autorizzazioni per l’ID utente o il gruppo prima di tentare di creare cartelle private.

Eliminazione di cartelle private

Per eliminare una cartella, selezionatela e selezionate l’opzione Elimina dal menu principale, oppure utilizzate il tasto Backspace della tastiera.
Se eliminate una cartella privata dal CRXDE Lite , i gruppi di utenti ridondanti vengono lasciati nella directory archivio.
Se eliminate una cartella utilizzando il metodo indicato sopra dall’interfaccia utente, vengono eliminati anche i gruppi di utenti associati.
Tuttavia, i gruppi di utenti ridondanti, non utilizzati e generati automaticamente possono essere eliminati dall’archivio utilizzando clean il metodo JMX nell’istanza di creazione ( http://[server]:[port]/system/console/jmx/com.day.cq.dam.core.impl.team%3Atype%3DClean+redundant+groups+for+Assets ).