Show Menu
ARGOMENTI×

Configurare gli attributi di sistema avanzati

Utilizzare la pagina Configura attributi di sistema avanzati per modificare alcune impostazioni nel file di configurazione senza dover esportare, modificare e importare il file. Consultate Importazione ed esportazione del file di configurazione.
  1. Nella console di amministrazione, fate clic su Impostazioni > Gestione utente > Configurazione > Configura attributi di sistema avanzati.
  2. (Facoltativo) Modificate i seguenti attributi di sessione:
    Limite timeout sessione (minuti): Il tempo, in minuti, prima che un utente venga automaticamente disconnesso dal sistema. Per impostazione predefinita, i componenti dei moduli AEM, come Workbench, scadono dopo due ore, indipendentemente dall'attività o dall'inattività, e l'utente deve effettuare di nuovo l'accesso. I valori validi sono 1 a 1440 . Il valore predefinito è 120 (2 ore). Questa impostazione aggiorna la chiave di SAML/Producer/assertionValidityInMinutes voce nel file di configurazione.
    Non impostare il limite di timeout della sessione inferiore a 10 minuti perché il sistema potrebbe non funzionare correttamente. Il valore consigliato è 10-120 (minuti).
    Soglia Di Asserzione (Secondi): Tempo di buffer per compensare i ritardi dovuti alle differenze di tempo del sistema tra i server applicazione dei moduli AEM in un cluster. I moduli AEM retrodatano il tempo di accesso di un utente per il tempo (in secondi) specificato in questa proprietà. I valori validi sono 0 a 3600 . Il valore predefinito è 60 . Questa impostazione aggiorna la chiave di SAML/Producer/assertionThresholdInSeconds voce nel file di configurazione.
    Rinnovi consentiti massimi di un'asserzione: Il numero massimo di volte che una sessione utente può essere rinnovata in modo trasparente senza richiedere l'accesso. I valori validi sono 0 a 9999 . Un valore 0 indica che le asserzioni non vengono rinnovate. Il valore predefinito è 10. Questa impostazione aggiorna la chiave di SAML/Producer/maxAssertionRenewalCount voce nel file di configurazione.
  3. (Facoltativo) Modificate i seguenti attributi di sincronizzazione della directory:
    Registrazione delle statistiche di sincronizzazione: Specifica se Gestione utente registra le statistiche dettagliate durante il processo di sincronizzazione. (Vedete Attivare o disattivare la registrazione dettagliata durante la sincronizzazione .)
    Espressione Cron Synch Finisher: L'intervallo in cui i tentativi di gestione utenti non riuscivano a eseguire la sincronizzazione. Consultate Configurare l’opzione dei tentativi di sincronizzazione della directory.
    Timeout Blocco Processo Cluster In Minuti: Utilizzata in ambienti cluster. Se la sincronizzazione su un nodo ha esito negativo e il blocco del cluster non viene rilasciato, questo valore specifica il numero di minuti che un altro nodo attende prima di acquisire forzatamente il blocco. The default value is 15 minutes. I valori validi sono 1 espressi in 1440 minuti.
  4. (Facoltativo) Modificate i seguenti attributi e fate clic su OK :
    Controllo eventi di User Manager: Selezionate questa opzione per abilitare il controllo degli eventi di sincronizzazione della directory e degli eventi di autenticazione come l'esito positivo, l'errore e il blocco. Per impostazione predefinita, questa opzione è selezionata solo se avete installato un componente che richiede il controllo, ad esempio Rights Management. Questa impostazione aggiorna la chiave di APSAuditService voce nel file di configurazione.
    Creazione automatica del gruppo dinamico: Abilita la creazione automatica di gruppi dinamici basati sui domini e-mail. Consultate Creare un gruppo dinamico.
Potete anche ripristinare le impostazioni di gestione utenti originali facendo clic su Ricarica.