Show Menu
ARGOMENTI×

Aggiunta e configurazione di utenti

Le informazioni su utenti e gruppi vengono conservate in un sistema di storage di terze parti, ad esempio una directory LDAP. Gestione utente non scrive nel sistema di storage di terze parti. Gestione utente sincronizza invece le informazioni utente e gruppo con il proprio database

Creare un utente

Quando create degli utenti, potete aggiungerli ai gruppi e assegnare loro i ruoli.
  1. Nella console di amministrazione, fate clic su Impostazioni > Gestione utente > Utenti e gruppi , quindi fate clic su Nuovo utente . .
  2. In Impostazioni ​generali, fornite le informazioni necessarie, quindi fate clic su Avanti . Per informazioni dettagliate sulle impostazioni, consultate Impostazioni Impostazioni utente utente.
  3. (Facoltativo) Per aggiungere l’utente a un gruppo, fate clic su Trova gruppi ed effettuate le seguenti operazioni:
    • Nella casella Trova , digitate tutto o parte del nome del gruppo.
    • Selezionate il dominio da cercare, selezionate il numero di elementi da visualizzare e fate clic su Trova .
    • (Facoltativo) Per visualizzare i dettagli del gruppo, selezionate il nome del gruppo, quindi fate clic su OK per tornare alla pagina dei risultati della ricerca.
    • Selezionate la casella di controllo relativa al gruppo e fate clic su OK .
    • Fai clic su Avanti .
  4. (Facoltativo) Per assegnare i ruoli all'utente, fare clic su Trova ruoli , selezionare la casella di controllo dei ruoli da assegnare, quindi fare clic su OK .
  5. Click Finish .
    Se si verificano problemi di accesso con l’utente, consultate AEM Forms on JEE user (I moduli AEM su JEE non possono accedere ad AEM Forms su OSGi) .

Impostazioni utente

Specificate le seguenti impostazioni quando create o modificate un utente.
Nome canonico: (Obbligatorio) Identificatore univoco per l’utente. Ogni utente e gruppo in un dominio deve avere un nome canonico univoco. Selezionate la casella di controllo Sistema generato per consentire a Gestione utente di assegnare un valore univoco, oppure deselezionate la casella di controllo e specificate un valore personalizzato per il Nome canonico.
Evitare di utilizzare caratteri di sottolineatura (_) nei nomi canonici, ad esempio sample_user . Quando cercate degli utenti in base al loro nome canonico, quelli che contengono caratteri di sottolineatura non vengono restituiti.
Nome: (Obbligatorio) Nome specificato dall'utente
Cognome: (Obbligatorio) Cognome utente
Nome comune: Nome completo o nome visualizzato per l’utente. Ad esempio, se Nome = Gloria e Cognome = Rios, Nome comune = Gloria Rios.
E-mail: Indirizzo e-mail dell’utente
Telefono: Numero di telefono dell’utente
Descrizione: Descrizione facoltativa. Utilizzate questo campo in base alle esigenze della vostra organizzazione.
Indirizzo: Indirizzo postale dell'utente
Organizzazione: Organizzazione a cui appartiene l'utente
Alias e-mail: Alias e-mail dell’utente. Separate gli alias e-mail con virgole.
Dominio: Dominio a cui appartiene l'utente
Impostazioni internazionali: Impostazioni internazionali ISO dell'utente
Chiave calendario aziendale: Consente di mappare un calendario aziendale a un utente, in base al valore di questa impostazione. I calendari aziendali definiscono i giorni lavorativi e non lavorativi. I moduli AEM possono utilizzare i calendari aziendali per calcolare le date e le ore future per eventi quali promemoria, scadenze e inoltro per moderazione. Il modo in cui assegnate le chiavi del calendario aziendale agli utenti dipende dal dominio Enterprise, locale o ibrido utilizzato. (Vedere Aggiunta di domini .)
Se utilizzate un dominio locale o ibrido, le informazioni sugli utenti vengono memorizzate solo nel database Gestione utente. Per questi utenti, impostate la chiave del calendario aziendale su una stringa. Quindi mappare la chiave del calendario aziendale (la stringa) su un calendario aziendale nel flusso di lavoro dei moduli.
Se utilizzate un dominio Enterprise, le informazioni sugli utenti risiedono in un sistema di storage di terze parti, ad esempio una directory LDAP. Gestione utente sincronizza le informazioni utente dalla directory con il database Gestione utente. Questa funzione consente di mappare una chiave del calendario aziendale su un campo presente nella directory LDAP. For example, consider a scenario where each user record in your directory contains a country field, and you want to assign business calendars based on the country where the user is located. In questo caso, si specifica il nome del campo del paese come valore per l'impostazione Chiave del calendario aziendale. È quindi possibile mappare le chiavi del calendario aziendale (i valori definiti per il campo del paese nella directory LDAP) ai calendari aziendali nel flusso di lavoro dei moduli.
Per ulteriori informazioni sui calendari aziendali, inclusa la modalità di mappatura delle chiavi del calendario aziendale ai calendari aziendali, vedere Configurazione dei calendari aziendali.
Limita il nome a meno di 53 caratteri. Un nome più breve consente di evitare problemi durante la visualizzazione della chiave del calendario aziendale nelle pagine Gestione processi nella console di amministrazione.
ID utente: (Obbligatorio) ID utente utilizzato dall'utente per effettuare l'accesso. L'ID utente non fa distinzione tra maiuscole e minuscole e deve essere univoco nel dominio.
Nei domini enterprise, utilizzate un attributo non DN come ID utente perché il DN di un utente può cambiare se si sposta in un'altra parte dell'organizzazione. Questa impostazione dipende dal server di directory. Il valore è objectGUID per Active Directory 2003, nsuniqueID per Sun™ One e guid per eDirectory.
Accertatevi che l'ID utente sia univoco. Non usate uno assegnato a un utente eliminato.
I moduli AEM non possono distinguere tra account utente con ID utente e password identici ma appartenenti a domini diversi. Per evitare questo problema, non create account con lo stesso ID utente su più domini.
Quando utilizzate SQL Server come database, non potete creare un ID utente che superi i 255 caratteri.
Quando si utilizza MySQL, l'ID utente può contenere caratteri estesi. However, when a comparison is made between two strings, such as abcde and âbcdè, they are considered the same. For example, when syncing, if a new user was added to the database, a comparison is made to check whether a user with the same user ID exists in the database. If user abcde already exists in the database when the new user âbcdè is added, the comparison cannot distinguish between the two names. It is assumed that the user already exists in the database, and the new user is ignored and not added.
Avoid creating user names that begin with a number sign (#). Performing task searches returns no results for those user names. (See Working with tasks .)
Password and Confirm Password: Password the user uses to log in. It must have a minimum of eight characters. A password is not required for a user who is part of a hybrid domain.

View details about a user

  1. In administration console, click Settings > User Management > Users and Groups.
  2. Specify information to narrow the search and, in the In list, select Users and then click Find. I risultati della ricerca sono elencati nella parte inferiore della pagina. You can sort the list by clicking any of the column headings.
  3. Fate clic sul nome dell'utente per visualizzare i dettagli. The Edit User page displays such details as below about the user:
    • General identification information, such as name, email, address, domain, and organization
    • Ruoli assegnati all’utente
    • Gruppi di cui l’utente è membro

Change the password for a local user

  1. Nella console di amministrazione, fate clic su Impostazioni > Gestione utente > Utenti e gruppi .
  2. Specify information to narrow the search for a particular user and click Find . I risultati della ricerca sono elencati nella parte inferiore della pagina. Potete ordinare l’elenco facendo clic su una delle intestazioni di colonna.
  3. Fate clic sul nome dell’utente e quindi su Cambia password .
  4. Type and confirm the new password, and then click OK . The password must be a minimum of eight characters.

Edit a user’s properties

  1. Nella console di amministrazione, fate clic su Impostazioni > Gestione utente > Utenti e gruppi .
  2. To find the user to edit, do these tasks:
    • Nella casella Trova , digitate i criteri di ricerca.
    • Nell'elenco Uso , selezionare Nome , E-mail o ID ​utente.
    • Nell'elenco In, selezionare Utenti .
    • Selezionate il dominio, selezionate il numero di elementi da visualizzare, quindi fate clic su Trova .
  3. Fate clic sull’utente da modificare.
  4. Per un utente che fa parte di un dominio locale o ibrido, nella scheda Dettagli , modificate le impostazioni ​Generali e le impostazioni di accesso e fate clic su Salva . Per informazioni dettagliate sulle impostazioni, consultate Impostazioni Impostazioni utente utente. Non potete modificare le impostazioni generali e di accesso per un utente appartenente a un dominio Enterprise.
  5. Per modificare le impostazioni del gruppo per l’utente, fate clic sulla scheda Appartenenza al gruppo ed effettuate le seguenti operazioni:
    • Fate clic su Trova gruppo e completate le informazioni di ricerca.
    • Per aggiungere l’utente a un nuovo gruppo, selezionate la casella di controllo del gruppo, fate clic su OK , quindi su Salva .
    Gli utenti locali non possono essere aggiunti ai gruppi di directory. Tuttavia, gli utenti della directory possono essere aggiunti ai gruppi locali.
    • Per rimuovere l’utente da un gruppo, selezionate la casella di controllo del gruppo, fate clic su Elimina , quindi su Salva .
  6. Per modificare i ruoli dell'utente, fate clic sulla scheda Assegnazioni ​ruoli ed effettuate le seguenti operazioni:
    • Per visualizzare un elenco dei ruoli, fare clic su Trova ruoli .
    • Per aggiungere un ruolo, selezionate la casella di controllo relativa al ruolo, fate clic su OK e quindi su Salva .
    • Per rimuovere un ruolo, selezionate la casella di controllo relativa al ruolo, fate clic su Annulla assegnazione , quindi fate clic su Salva .

Eliminare un utente

  1. Nella console di amministrazione, fate clic su Impostazioni > Gestione utente > Utenti e gruppi .
  2. Per trovare l'utente da eliminare, eseguire le operazioni seguenti:
    • Nella casella Trova , digitate i criteri di ricerca.
    • Nell'elenco Uso , selezionare Nome , E-mail o ID ​utente.
    • Nell'elenco In, selezionare Utenti .
    • Selezionate il dominio, selezionate il numero di elementi da visualizzare, quindi fate clic su Trova .
  3. Selezionate la casella di controllo dell’utente, fate clic su Elimina , quindi su OK .
AEM Forms su JEE consente inoltre agli utenti del componente aggiuntivo moduli AEM in esecuzione su un OSGi di essere riconosciuti come utenti AEM. Questo è richiesto per gli scenari in cui è richiesto il single sign-on tra i moduli AEM Forms su JEE e il componente aggiuntivo AEM in esecuzione su un OSGi (ad esempio, un’area di lavoro HTML). L'operazione di eliminazione di cui sopra rimuove un utente solo da AEM Forms su JEE. L'utente non viene eliminato dal componente aggiuntivo AEM Forms in esecuzione nell'ambiente OSGi. Tuttavia, qualsiasi tentativo di accesso effettuato dopo l’eliminazione dell’utente (un tentativo di accesso al server JEE del componente aggiuntivo AEM Forms o al componente aggiuntivo AEM Forms nell’ambiente OSGi) è negato.

Crea gestore errori di login personalizzato

Se un utente senza i moduli AEM e le autorizzazioni CQ richiesti tenta di accedere alle seguenti applicazioni incorporate in CQ, viene reindirizzato alla pagina CQ 404 predefinita contenente la traccia di errore:
  • Soluzione per la gestione della corrispondenza
  • AEM Forms Workspace
    nota : Flex Worksapce è obsoleto per la versione dei moduli AEM.
  • Forms Manager
  • Reporting processi
CQ fornisce un meccanismo per ignorare l'jsp del gestore 404 predefinito.
Per informazioni dettagliate su come personalizzare la pagina di gestione degli errori, consultate Personalizzazione delle pagine mostrate dal gestore errori nella documentazione di Adobe Experience Manager.