Show Menu
ARGOMENTI×

Richiamo di moduli AEM tramite API

Adobe Experience Manager Forms è un software aziendale basato su J2EE composto da servizi che operano all’interno di un’infrastruttura condivisa. Le operazioni di assistenza in genere consumano o producono documenti. AEM Forms consente di combinare i flussi di lavoro dei moduli con moduli elettronici, la protezione dei documenti e la generazione di documenti in un set di servizi integrato e coerente. È possibile accedere a questi servizi dall'interno e dall'esterno del firewall.
Le applicazioni client possono invocare i servizi AEM Forms a livello di programmazione tramite un'API Java, servizi Web, Remoting e REST. Utilizzando la console di amministrazione potete configurare un servizio per esporre un endpoint che consente ai servizi AEM Forms di essere invocati a livello di programmazione. Per impostazione predefinita, la maggior parte dei servizi è preconfigurata per esporre endpoint di tipo Remoting, Java e servizi Web.
I requisiti aziendali determinano quale metodo di chiamata utilizzare. Ad esempio, utilizzando l'API Java, potete integrare la funzionalità di AEM Forms nelle applicazioni aziendali Java, come Java Entity e MessageBeg. Allo stesso modo, è possibile integrare la funzionalità di AEM Forms in progetti .NET (o altri progetti sviluppati con ambienti di sviluppo che supportano gli standard dei servizi Web) utilizzando i servizi Web.
I servizi richiedono l'esecuzione di un contenitore di servizi, in modo simile a quello in cui Enterprise JavaBeans™ (EJB) richiede un contenitore J2EE. In AEM Forms è inclusa una sola implementazione di un contenitore di servizi. Il contenitore del servizio è responsabile della gestione della durata di un servizio, inclusa la distribuzione e l'invio di tutte le richieste al servizio corretto. Gestisce inoltre i documenti che un servizio può consumare o produrre.
La programmazione con i moduli AEM non include informazioni su come richiamare AEM Forms utilizzando cartelle esaminate o e-mail.