Show Menu
ARGOMENTI×

Esercitazione: Creare il primo modulo adattivo

Introduzione

State cercando un'esperienza di moduli mobile che semplifichi l'iscrizione, aumenti il coinvolgimento e riduca il tempo di esecuzione, i moduli ​adattivi sono la scelta ideale per voi. I moduli adattivi offrono un'esperienza mobile, automatizzata e intuitiva in termini di analisi. È possibile creare moduli di natura reattiva e interattiva, utilizzare processi automatizzati per ridurre le attività amministrative e ripetitive e utilizzare l'analisi dei dati per migliorare e personalizzare l'esperienza dei clienti con i moduli.
Questa esercitazione fornisce un framework end-to-end per creare un modulo adattivo. L’esercitazione è organizzata in un caso d’uso e in più guide. Ogni guida è utile per apprendere e aggiungere nuove funzioni al modulo adattivo creato con questa esercitazione. Dopo ogni guida è disponibile un modulo adattivo funzionante. È disponibile la guida per la creazione di un modulo adattivo. Le guide successive saranno disponibili a breve. Al termine di questa esercitazione, potrete:
  • Creare un modulo adattivo e un modello dati modulo.
  • Applicare uno stile al modulo adattivo.
  • Utilizzare l'editor di regole del modulo adattive per creare regole aziendali.
  • Verificare e pubblicare un modulo adattivo.
Il viaggio inizia con l'apprendimento del caso d'uso:
Un sito Web offre una serie di prodotti per clienti diversi. I clienti possono sfogliare il portale, selezionare e ordinare i prodotti. Ogni cliente crea un account e fornisce indirizzi di spedizione e fatturazione. Un cliente esistente, Sara Rose, sta cercando di aggiungere il suo indirizzo di spedizione al sito web. Il sito Web fornisce un modulo online per aggiungere e aggiornare gli indirizzi di spedizione.
Il sito Web viene eseguito su Adobe Experience Manager (AEM) e utilizzato AEM Forms per l’acquisizione e l’elaborazione dei dati. Il modulo di aggiunta e aggiornamento dell'indirizzo è un modulo adattivo. Il sito Web memorizza i dettagli dei clienti in un database. Utilizzano il modulo di aggiunta e aggiornamento dell'indirizzo per recuperare e visualizzare gli indirizzi disponibili. Inoltre, utilizzano il modulo adattivo per accettare indirizzi nuovi e aggiornati.

Prerequisito

  • Impostazione di un’istanza di creazione AEM.
  • Installate componente aggiuntivo AEM Forms nell’istanza di creazione.
  • Ottenete il driver del database JDBC (file JAR) dal provider del database. Gli esempi nell'esercitazione sono basati sul MySQL database e utilizzano il driver Oracle's di database 5.1.html MySQL JDBC.
  • Configurate un database contenente i dati del cliente con i campi riportati di seguito. Un database non è essenziale per creare un modulo adattivo. Questa esercitazione utilizza un database per visualizzare il modello dati del modulo e le funzionalità di persistenza di AEM Forms.

Passaggio 1: Creare un modulo adattivo

I moduli adattivi sono di nuova generazione, coinvolgenti, reattivi, dinamici e adattabili. L'utilizzo di moduli adattivi consente di distribuire esperienze personalizzate e mirate. AEM Forms un editor WYSIWYG con trascinamento per creare moduli adattivi. Per ulteriori informazioni sui moduli adattivi, vedere Introduzione alla creazione di moduli adattivi.
Obiettivi:
  • Creare un modulo adattivo che consenta al cliente di aggiungere un indirizzo di spedizione
  • Campi di layout di un modulo adattivo per visualizzare e accettare le informazioni di un cliente
  • Creare un'azione di invio per inviare un'e-mail contenente il contenuto del modulo
  • Anteprima e invio di un modulo adattivo

Step 2: Create Form Data Model

Un modello dati del modulo consente di collegare un modulo adattivo a origini dati diverse. Ad esempio, AEM profilo utente, servizi Web RESTful, servizi Web basati su SOAP, servizi OData e database relazionali. Un modello dati Modulo è uno schema di rappresentazione dati unificato di entità e servizi aziendali disponibili nelle origini dati connesse. È possibile utilizzare il modello dati del modulo con un modulo adattivo per recuperare, aggiornare, eliminare e aggiungere dati alle origini dati connesse.
Obiettivi:
  • Configurare l'istanza di database del sito Web (MySQL database) come origini dati
  • Creare il modello dati del modulo utilizzando MySQL il database come origine dati
  • Aggiunta di oggetti del modello dati al modello dati del modulo
  • Configurare i servizi di lettura e scrittura per il modello dati del modulo
  • Verifica del modello di dati del modulo e dei servizi configurati con i dati di prova

Passaggio 3: Applicazione di regole ai campi modulo adattivi

I moduli adattivi forniscono un editor per la scrittura di regole per gli oggetti modulo adattivi. Queste regole definiscono le azioni da eseguire sugli oggetti modulo in base a condizioni predefinite, input dell'utente e azioni dell'utente sul modulo. Garantisce la precisione e velocizza la compilazione dei moduli.
Obiettivi:
  • Creazione e applicazione di regole ai campi modulo adattivi
  • Utilizzare le regole per attivare i servizi del modello dati del modulo per aggiornare i dati al database

Passaggio 4: Stile del modulo adattivo

I moduli adattivi forniscono temi e un editor per la creazione di temi per i moduli adattivi. Un tema contiene dettagli di stile per componenti e pannelli e può essere riutilizzato in diversi moduli. Gli stili includono proprietà quali i colori di sfondo, i colori dello stato, la trasparenza, l’allineamento e le dimensioni. Quando si applica il tema al modulo, lo stile specificato si riflette sui componenti corrispondenti del modulo. I moduli adattivi supportano inoltre lo stile in linea per gli stili specifici di un modulo.
Obiettivi:
  • Applicazione di un tema out-of-box a un modulo adattivo
  • Creare un tema per un modulo adattivo utilizzando l'editor di temi
  • Utilizzo di font Web in un tema personalizzato

Passaggio 5: Verificare il modulo adattivo

I moduli adattivi sono parte integrante delle interazioni con i clienti. È importante verificare i moduli adattivi con tutte le modifiche apportate al modulo. Verificare ogni campo di un modulo è noioso. AEM Forms fornire un SDK (Calvin SDK) per automatizzare il test dei moduli adattivi. Calvin consente di automatizzare il test dei moduli adattivi nel browser Web.
Obiettivi:
  • Creare una suite di test per il modulo adattivo
  • Creazione di test case per i moduli adattivi
  • Eseguire i casi di test

Passaggio 6: Pubblicare il modulo adattivo

È possibile pubblicare moduli adattivi come modulo autonomo (applicazione a pagina singola), da includere nella pagina AEM Siti o nell'elenco di un AEM Site tramite Forms Portal .
Obiettivi:
  • Pubblicare il modulo adattivo come pagina AEM
  • Incorporare il modulo adattivo in una Sites pagina AEM
  • Incorporare il modulo adattivo in una pagina Web esterna (una pagina Web non AEM ospitata all’esterno di AEM)