Show Menu
ARGOMENTI×

Aggiungere Adobe Analytics alla tua applicazione mobile

Adobe consiglia di utilizzare SPA Editor per i progetti che richiedono il rendering lato client basato sul framework dell'applicazione a pagina singola (ad es. React). Per saperne di più .
Vuoi creare esperienze coinvolgenti e pertinenti per gli utenti delle tue applicazioni mobili? Se non utilizzi Adobe Mobile Services SDK per monitorare e misurare il ciclo di vita e l'utilizzo dell'applicazione, in base a cosa stai prendendo le tue decisioni? Dove sono i tuoi clienti più fedeli? Come puoi garantire che le conversioni siano sempre rilevanti e ottimizzate?
Gli utenti accedono a tutti i contenuti? Stanno abbandonando l'app e, in caso affermativo, dove? Con quale frequenza restano nell'app e con quale frequenza tornano per utilizzare l'app? Quali modifiche è possibile introdurre e quindi misurare tale aumento di mantenimento? Che dire delle percentuali di arresto anomalo, l'app si blocca per i tuoi utenti?
Sfruttate Mobile App Analytics nelle vostre app AEM integrando con Adobe Mobile Services .
Strumenti le tue app AEM per monitorare, segnalare e comprendere in che modo gli utenti interagiscono con l’app mobile e il contenuto e per misurare le metriche del ciclo di vita chiave, come avvii, tempo nell’app e tasso di arresto anomalo.
Questa sezione descrive come gli sviluppatori AEM possono:
  • Integrare Mobile Analytics nell’applicazione mobile
  • Test del tracciamento delle analisi con Bloodhound

Prerequisiti

AEM Mobile richiede un account Adobe Analytics per raccogliere e includere nei rapporti i dati di tracciamento nell'app. Come parte della configurazione, l' amministratore AEM dovrà prima:
  • Imposta un account Adobe Analytics e crea una suite di rapporti per la tua applicazione in Mobile Services.
  • Configurare un servizio AMS Cloud in Adobe Experience Manager (AEM).

Per sviluppatori - Integrate Mobile Analytics nella vostra app

Configurare ContentSync per il pulling del file di configurazione

Una volta configurato l'account Analytics, dovrete creare una configurazione di sincronizzazione dei contenuti per inserire il contenuto nell'applicazione mobile.
Per ulteriori dettagli, consultate Configurazione del contenuto di sincronizzazione dei contenuti. Per inserire ADBMobileConfig nella directory /www, è necessario configurare Content Sync. Ad esempio, nell’app Geometrixx Outdoors la configurazione Content Sync si trova in: /content/phonegap/geometrixx-outdoors/shell/jcr:content/page-app/app-config/ams-ADBMobileConfig . Esiste anche una configurazione per lo sviluppo; tuttavia, è identica alla configurazione non di sviluppo nel caso di Geometrixx Outdoors.
Per ulteriori informazioni su come scaricare ADBMobileConfig dal dashboard App AEM Mobile Application, consultate File di configurazione SDK di Analytics - Mobile Services - Adobe Mobile Services.
<jcr:root xmlns:jcr="https://www.jcp.org/jcr/1.0" xmlns:nt="https://www.jcp.org/jcr/nt/1.0"
    jcr:primaryType="nt:unstructured"
    extension="json"
    path="../../../.."
    selector="ADBMobileConfig"
    targetRootDirectory="www"
    type="mobileADBMobileConfigJSON"/>

Ciascuna piattaforma richiede che ADBMobileConfig venga copiato in un percorso specifico.
Se si crea con l'interfaccia CLI di PhoneGap, ciò può essere fatto con uno script gancio di compilazione cordova. Questo può essere visualizzato nell’app Geometrixx Outdoors all’indirizzo: content/phonegap/geometrixx-outdoors/shell/_jcr_content/pge-app/app-content/phonegap/scripts/restore_plugins.js.
Per iOS, il file dovrà essere copiato nella directory Risorse del progetto XCode (ad esempio "platforms/ios/Geometrixx/Resources/ADBMobileConfig.json"). Se l'app è destinata ad Android, il percorso in cui copiarla è "platforms/android/assets/ADBMobileConfig.json". Per ulteriori dettagli sull'utilizzo degli ganci durante la build CLI di PhoneGap, fare riferimento a Tre ganci necessari per il progetto Cordova/PhoneGap.
///////////////////////////
//          iOS
///////////////////////////
    ios : [
        {
            "www/ADBMobileConfig.json": "platforms/ios/<YOUR_APP_NAME>/Resources/ADBMobileConfig.json"
        }
    ],
///////////////////////////
//          ANDROID
///////////////////////////
    android: [
        {
            "www/ADBMobileConfig.json": "platforms/android/assets/ADBMobileConfig.json"
        }
    ]

Aggiungere il plug-in AMS nell'app

Affinché l'app possa raccogliere i dati, il plug-in Adobe Mobile Services (AMS) deve essere incluso come parte dell'app. Inserendo il plug-in come funzionalità nel file config.xml dell'app, è possibile utilizzare un altro gancio Cordova per aggiungere automaticamente il plug-in durante il processo di creazione di PhoneGap.
<feature name="ADBMobile">
    <param name="id" value="https://github.com/Adobe-Marketing-Cloud/mobile-services#0482f9cedf90c98a8d4b07219ece1933b2e46a60"/>
</feature>

Geometrixx Outdoors App config.xml si trova in /content/phonegap/geometrixx-outdoors/shell/jcr:content/pge-app/app-content/phonegap/www/config.xml . L'esempio precedente richiede l'utilizzo di una versione specifica del plug-in aggiungendo un '#' e quindi un valore di tag dopo l'URL del plug-in. Si tratta di una buona pratica da seguire per garantire che i problemi imprevisti non vengano visualizzati a causa di plug-in non testati aggiunti durante una build.
Dopo aver eseguito questi passaggi, l'app verrà abilitata per segnalare tutte le metriche del ciclo di vita fornite da Adobe Analytics. Sono inclusi dati quali avvii, arresti anomali e installazioni. Se questi sono gli unici dati che ti interessano allora hai finito. Se si desidera raccogliere dati personalizzati, sarà necessario dotare il codice.

Strumento del codice per il tracciamento completo delle app

Questi consentono di tenere traccia degli stati e delle azioni, ad esempio dove si trovano le pagine a cui gli utenti si spostano all'interno dell'app, quali controlli vengono utilizzati di più. Il modo più semplice per strumentalizzare l'app per il tracciamento è utilizzare le API di Analytics fornite dal plug-in AMS.
  • ADB.trackState()
  • ADB.trackAction()
Per riferimento, potete dare un'occhiata al codice nell'app Geometrixx Outdoors. Nell’app Geometrixx Outdoors tutte le operazioni di navigazione delle pagine vengono tracciate mediante il metodo ADB.trackState(). Per ulteriori dettagli, consultate il codice sorgente /libs/mobileapps/components/angular/ng-page/clientlibs/app-navigation.js
Tramite la strumentazione del codice sorgente con queste chiamate di metodo è possibile raccogliere metriche complete rispetto all’applicazione.

Verifica del tracciamento delle analisi con Bloodhound

Facoltativamente, prima di distribuire in produzione potete utilizzare lo strumento Adobe Bloodhound per verificare la configurazione dell'analisi. Per testare la configurazione di analisi dovrete modificare il file ADBMobileConfig.json in modo che punti al server in cui è in esecuzione Bloodhound invece che al server Analytics effettivo. Per apportare questa modifica, dal file ADBMobileConfig.json modificate la voce seguente.
...
"analytics": {
    "rsids": "YOUR_RSID",
    "server": "YOUR_TRACKING_SERVER:YOUR_TRACKING_PORT",
...

Cambia per corrispondere a questa voce:
...
"analytics": {
    "rsids": "YOUR_RSID",
    "server": "localhost:50000",
...

Questo reindirizzerà tutti i dati raccolti dal plugin AMS a Bloodhound in modo da poter visualizzare i risultati.

Proprietà per la connessione ad AMS

com.adobe.cq.mobile.mobileservices.impl.service. MobileServicesHttpClientImpl espone le seguenti proprietà per la connessione ad AMS:
Etichetta
Descrizione
Impostazione predefinita
Endpoint API
URL di base delle API HTTP di Adobe Mobile Services
https://api.omniture.com
Endpoint di configurazione
URL utilizzato per recuperare il file di configurazione ADB Mobile per l'ID suite di rapporti specificato
/ams/1.0/app/config/
App Mobile Services
Ottenere un elenco di app all'interno della società degli utenti
/ams/1.0/apps